PISTOIA, VOLANTINAGGIO CASAPOUND DAVANTI ANSALDO-BREDA CONTRO IPOTESI VENDITA A STRANIERI
Pistoia, 4 Dicembre – Si è svolto questa mattina davanti ai cancelli dello stabilimento Ansaldo-Breda di via Ciliegiole un volantinaggio informativo di CasaPound Italia sul futuro della società del gruppo Finmeccanica.
“Siamo fermamente contrari all’ipotesi della vendita di Ansaldo-Breda ad investitori stranieri – dichiara il portavoce locale dell’associazione Lorenzo Berti – La cosiddetta “ricerca di partner internazionali”, sempre sulla bocca di molti politici locali di centro-sinistra e centro-destra, non è altro che una privatizzazione mascherata. Non possiamo accettare che si rinunci alle gestione nazionale di un settore strategico come quello ferroviario, nel quale abbiamo un know-how di avanguardia a livello mondiale”.
“Siamo favorevoli alla creazione di un polo industriale nazionale dell’energia e dei trasporti – spiega Berti – L’unica soluzione accettabile nel caso in cui Finmeccanica decida di vendere per concentrarsi solamente sui settori difesa e aerospazio è quella della cessione a Cassa Depositi e Prestiti, mantenendo così l’italianità ed il controllo pubblico dell’azienda”.
CasaPound annuncia che proseguirà la sua opera di informazione e mobilitazione sul tema nelle prossime settimane.

Un commento to: PISTOIA, VOLANTINAGGIO CASAPOUND DAVANTI ANSALDO-BREDA CONTRO IPOTESI VENDITA A STRANIERI

  1. Anonimo

    Dicembre 5th, 2013

    Questo e' Fascismo!

    Rispondi

Lascia un commento a Anonimo

  • (not be published)