Courmayeur, 25 ottobre – Mentre in diretta televisiva il premier Conte chiudeva l’Italia, una spedizione di una trentina di militanti di CasaPound è salita oggi sul Monte Bianco, invadendo il ghiacciaio francese, per rivendicare i confini nazionali italiani, “scippati dalla Francia nel più completo disinteresse del governo italiano”.

Sul monte più alto d’Europa, la spedizione alpinistica di Cpi ha tracciato con vernice rossa la scritta “ITALIA” proprio nella zona contesa dai due stati, accendendo fumogeni tricolori visibili dalle vallate francesi, e piantando nuovamente una grande bandiera italiana per ri-delimitare il confine storico nazionale.

“È inaccettabile che – afferma in nota CasaPound – nel 2020 la Francia compia simili atti di prepotenza nonostante la tanto decantata solidarietà europea, puro miraggio propagandistico dei soli banchi di Bruxelles, così come è inaccettabile avere un capo del governo e un ministro degli esteri che non hanno proferito parola alcuna su questo vilipendio alla storia d’Italia”.

“Con questa azione eclatante esigiamo una reazione forte dal governo italiano che, invece di chiudere l’Italia intera e le sue attività commerciali, deve controllare e difendere i confini nazionali di una nazione da troppo tempo umiliata”.

27 Comments to: Mentre Conte chiude l’Italia, CasaPound richiude il confine con la Francia sul Monte Bianco

  1. paolo sangalli

    26 Ottobre, 2020

    Bellissima iniziativa !! Complimenti e grazie !!

    Rispondi
    • Antonio

      27 Ottobre, 2020

      Sono con voi al 💯%. I Francesi predicano,ma non operano bene. Governo di incapaci,VERGOGNA.

      Rispondi
    • Roberto

      27 Ottobre, 2020

      Bravissimi. In questo povero paese sempre umiliato e offeso ci vuole qualcuno che si faccia sentire. Non mollate mai.

      Rispondi
    • Andrea Riboli

      27 Ottobre, 2020

      Grandissimo atto di Nazionalismo…
      In un’Italia affranta e distrutta dal degrado straniero e gestita da teste di c….o
      Bravi ragazzi continuate così…

      Rispondi
  2. cinzia mabrito

    27 Ottobre, 2020

    Bravissimi, finalmente qualcuno che fa qualcosa. Complimenti, grazie a nome di tutti gli italiani.

    Rispondi
  3. Fabio Giglioni

    27 Ottobre, 2020

    Grazie 🙏🏻, Grazie veramente e di cuore ❤️ Per quello che fate! Sono Incazzato nero per questa situazione, di fatto la Francia Ha spostato i suoi confini arbitrariamente con la distrazione della Pandemia fregandosene altamente degli accordi siglati da entrambe le parti nel 1860, di fatto ha attentato alla nostra Sovranità, di fatto ci ha Invaso, di fatto ci hanno dichiarato Guerra!!! Se comandavo IO avrei già schierato l’Esercito e chiuso l’ambasciata francese a Roma, come tra l’altro farebbe qualsiasi altro stato normale!!!
    Ma Voi Casapound vi ricandidate alle nazionali?
    Grazie Fabio

    Rispondi
  4. Paola

    27 Ottobre, 2020

    Ammirevole iniziativa. Grazie!

    Rispondi
  5. Andrea Longo

    27 Ottobre, 2020

    È inaccettabile quello che i francesi fanno da anni non solo in Italia ma molto spesso da noi lo fanno in maniera subdola arrogante in puro stile grandeur de la France qui non c’è destra o sinistra qui é questione di confini nazionali e vanno difesi a prescindere da tutto e da tutti con tutto il sangue che hanno versato i nostri nonni e i nostri soldati ben fatto quindi e speriamo che l’Italia rialzi la testa grazie.

    Rispondi
  6. Antonio Rossi

    27 Ottobre, 2020

    Grandi dovevamo essere in migliai

    Rispondi
  7. George

    27 Ottobre, 2020

    Era ora che qualcuno si svegliasse, fra poco dovremmo andare in Africa a pagamento per sopravvivere e sbarcare il lunario. La Francia ha ottenuto, mi auguro non del tutto, una fascia di mare più pescosa dalle parti di Ventimiglia a venire verso la Sardegna, la Francia vuole il monte Bianco che è tutto italiano, la Libia si è presa, tramite il venditore di bibite al San Paolo di Napoli, 72 miglia nautiche di mare a venire verso l’Italia, quando il confine marittimo internazionale è di 12 miglia. Ma questi screanzati e incapaci, cosa vogliono ancora vendere dell’Italia? Vendano ai diversamente colorati che stanno facendo entrare a gogò in Italia, le loro mogli e le loro figlie. P.S.:Quelli accettano anche maschi…..

    Rispondi
  8. Mario

    27 Ottobre, 2020

    ALLARMI,ALLARMI…. ALLARMITALIANI!

    Rispondi
  9. Giliola

    27 Ottobre, 2020

    Visto che i ns confini non li difende nessuno tabtimeno l’attuale governo, ben vengano i nuovi difensori!!!!!
    un governo che permette l’invasione totale e poi di lamenra del virus non ci trova più consenzienti.
    La paura uccide non libera ed inoltre chiusi a relazioni ed incontri crea ulteriori danni.

    Rispondi
  10. Santino

    27 Ottobre, 2020

    Dobbiamo essere tutti Italiani no egrieri come il governo attuale a morte lui per vivere noi Italiani !

    Rispondi
  11. Gian Pietro

    27 Ottobre, 2020

    Grazie Ragazzi da parte mia e dei nostri soldati caduti sulle nostre montagne per difendere i nostri confini grazie

    Rispondi
  12. Pasquale ruggiero

    27 Ottobre, 2020

    Vergogna,ci scippano i mar hi italiani,ci scippano il montebianco e questi quattro quaquaraquà con a acapo l’avvocato azzeccagarbugli giuseppi non dicono nulla,pensano solk a chiudere le attivita commerciali e a lasciate i porti aperti con arrivo di migliaia di clandestini .ma quando ci rivelliamo a questi incompetenti,ignoranti

    Rispondi
  13. Aldo Mescitti

    27 Ottobre, 2020

    Bravissimi condivido vediamo se qualcuno in italia c’ha un po di palle

    Rispondi
  14. Andrea

    27 Ottobre, 2020

    Grandissimi!!!!!

    Rispondi
  15. Giulio Danzi

    27 Ottobre, 2020

    Sono d’accordo con voi facciamoci sentire visto che al governo abbiamo dei poveri imbecilli

    Rispondi
  16. Fabio Oselladore

    27 Ottobre, 2020

    Bravi

    Rispondi
  17. Ilenia

    27 Ottobre, 2020

    Bravi…nn se ne può più di questo governo!!!

    Rispondi
  18. Paolo

    27 Ottobre, 2020

    Bravi bravi dovete fare in modo che il vostro intervento rimanga indelebile. Io non potrei mai venire non posso andare in alta quota per problemi di salute.

    Rispondi
  19. Cosimo Munafo'

    27 Ottobre, 2020

    Bravi ragazzi per fortuna c’e’ chi si proccupa di cose importanti e non di pagliacciate

    Rispondi
  20. Cosimo Munafo'

    27 Ottobre, 2020

    Bravi ragazzi per fortuna c’e’ chi si proccupa di difendere cio che i nostri antenati hanno conquistato con il sangue.

    Rispondi
  21. Giovanni

    28 Ottobre, 2020

    Complimenti una grande iniziativa. Il Tricolore dovrebbe sventolare su ogni casa e in ogni cuore. Siamo un Grande Paese e oggi dovremmo ricordarlo di più! Grazie

    Rispondi
  22. Ivan G.

    29 Ottobre, 2020

    Indipendentemente dal colore politico, mi complimento con voi! Bravi e – soprattutto – coraggiosi!

    Rispondi
  23. bisi griffini tommaso

    30 Ottobre, 2020

    la prossima volta avvisate prima avvisate prima, così saremo di più.

    Rispondi
  24. Gio

    2 Novembre, 2020

    Grazie. Siamo oltre al concetto di patriottismo. Questo è Amore.
    Chiedo anche io di avvisare prima in modo da poter partecipare, ma è anche vero che pubblicizzando arriverebbero i soliti delinquenti a fare confusione.
    Fate voi, se chiamate arrivo, se non chiamate sono comunque con voi.

    Rispondi

Lascia un commento

  • (not be published)