Roma, 3 aprile 2021 – Si è svolta questa mattina, presso la sede di via Napoleone III, la distribuzione di 6 tonnellate di aiuti alimentari da parte di CasaPound a più di 500 famiglie italiane in difficoltà e in stato di fragilità economica. Tanti i cittadini, soprattutto anziani e giovani genitori, che si sono presentati per poter ritirare il pacco di aiuti alimentari.
Lo sforzo del movimento a sostegno della popolazione italiana in difficoltà verrà incrementato in tutta Italia con raccolte e distribuzioni alimentari straordinarie. Una scelta necessaria, data la gestione criminale dell’emergenza sanitaria che non ha tenuto conto degli effetti devastanti che limitazioni e chiusure hanno avuto su famiglie e imprese, già fortemente colpite dalla crisi economica. I dati ISTAT, che registrano nel 2020 un incremento di un milione di persone in stato di povertà assoluta, ne sono chiaro monito.
“Al contrario di questo governo, noi ben conosciamo le difficoltà che le famiglie italiane sono costrette a subire e da sempre ci impegniamo a sostenerle con aiuti mirati”, afferma CasaPound Italia.
“Per questo motivo, anche a Pasqua e in piena zona rossa abbiamo voluto moltiplicare i nostri sforzi per dare un aiuto concreto a chi è più in difficoltà e per ribadire una volta di più che le misure messe in atto dal governo Draghi sono un suicidio economico e sociale. Presidente del Consiglio e ministri scendano nelle strade a vedere come stanno affamando la popolazione e distruggendo il Paese”.

Lascia un commento

  • (not be published)