lunedì 12 giugno 2017

Boom di CasaPound a Lucca, con 8% e due consiglieri eletti terza forza politica sopra M5s

Boom di CasaPound a Lucca, con 8% e due consiglieri eletti terza forza politica sopra M5s

Roma, 12 giugno - Boom di CasaPound a Lucca, che, con quasi l’8% dei voti e due consiglieri eletti, Fabio Barsanti e Lorenzo del Barga, diventa la terza forza politica in città, superando M5s. Possibile elezione di un consigliere comunale anche a Todi, dove Cpi è appena sotto il 5% (4,81% il candidato sindaco Andrea Nulli e 4,82% la lista), mentre è sicuramente entrato in Consiglio Marco Cinelli, candidato della Tartaruga frecciata in una lista civica a Campagnatico, comune di 3 mila abitanti del grossetano. Più in generale CasaPound ha ottenuto in media il 2,1% dei consensi nei Comuni dove si è presentata, con risultati di rilievo come l’1,8% di Parma e l’1,1% di Verona. 


“Il successo ottenuto a queste amministrative ci dice che siamo sulla strada giusta, anche in vista delle elezioni politiche in arrivo, per superare la soglia di sbarramento ed entrare in Parlamento - sottolinea il vicepresidente di CasaPound Italia Simone Di Stefano - Dopo l’exploit di Bolzano nel 2016 e i sette consiglieri eletti in tutta Italia, il voto di ieri conferma definitivamente, se mai ce ne fosse stato bisogno, che CasaPound è uscita dal novero dei movimenti zerovirgola per entrare a gamba tesa nella politica che decide. E non c’è dubbio che farà la differenza anche a Lucca, come già nel capoluogo altoatesino, a Isernia e nelle altre città che ci vedono presenti, perché un consigliere di CasaPound non si fa intimidire dai giochi della politica ed è pronto a tutto per l’Italia. Forti di questa vittoria, ci prepariamo alla prossima sfida, la marcia degli italiani contro lo ius soli il 24 giugno a Roma”.


6 commenti:

  1. Sono molto contento, però io, a differenza di voi, non mi ritengo europeo: per me l'Europa non è neanche un'espressione geografica, visto che il continente è l'Eurasia.
    Io sono soltanto ITALIANO.

    RispondiElimina
  2. Italiano nel cuore e nel rispetto dell'Italia e della dignità degli Italiani, con senso civile, non ho interesse a fare parte di un'Europa che ci vuole estinti.
    Viva L'Italia

    RispondiElimina
  3. Abbiamo raggiunto questi risultati soltanto con l'aiuto della nostra forza, e non con propaganda televisiva demo-sovietica e investimenti massonici. Il Fascismo, che non è dittatura, bensì un'etica, uno stile di vita basato su saldi principi e sul consenso del popolo (di fatto, l'obiettivo di Mussolini era una democrazia organica, ovvero una VERA demorazia), sta tornando per far brillare nel cuore degli italiani, e specialmente nei giovani, come me, che sono sfuggiti alla massa propagandistica dei libri scolastici di Storia, il culto della patria, ovvero noi stessi. Perchè lo Stato dovremmo essere noi, anche se ultimamente, grazie all'invasione americana degli anni 40', il potere liberal-democratico/massonico ha offuscato tale senso, rendendoci "cittadini del mondo". Noi siamo cittadini ITALIANI! E il senso di appartenenza vero degli Italiani al sistema Italia ci spiega i risultati di Casapound.
    Forza ragazzi! La marcia non si ferma!

    RispondiElimina
  4. Piccola offerta di credito, particolarmente grave e onesto: antonellafontana88@gmail.com
    Ciao gente, per l'attenzione, i miei fratelli e sorelle, la possibilità di essere in grado di contenere il sorriso, anche se tutto va male. Per un'indagine urgente per portare credito per pagare, o per costruire o necessità personali, si prega di contattare la vostra agenzia prestito veloce locale (V C L) per un prestito di 500 euro a 50 000 in 24 ore 2 % senza alcun tipo di protocollo. Per ulteriori informazioni, si prega di contattare e-mail: antonellafontana88@gmail.com

    RispondiElimina
  5. Il Sistema accusa e bolla i ragazzi appartenenti a Casapound di essere degli estremisti fascisti,nentre l'amara verità è che gli euronazisti sono lori i veri oppressori e affamatori degli italiani,ormai ridotti a degli schiavi,con l'unico diritto di pagare,tacendo per mantenere i parassiti traditori al potere.

    RispondiElimina
  6. felice per il risultato di lucca!!! spero che alle prossime anche a firenze di raggiungere un 20% !!
    viva l italia di quello che rimane se continua così.

    RispondiElimina