domenica 30 aprile 2017

Porto San Giorgio, CasaPound ripristina abitazione occupata da immigrati africani

Porto San Giorgio, CasaPound ripristina abitazione occupata da immigrati africani

Porto San Giorgio, 29 apr - Questa mattina i militanti di CasaPound si sono recati a Porto San Giorgio, dove la scorsa settimana il proprietario di un'abitazione in via XX Settembre, tornando nella cittadina dopo qualche giorno, ha trovato la casa occupata da un gruppo di extracomunitari di origine africana. Durante la mattinata CasaPound ha provveduto ad aiutare la famiglia che si trova in questa situazione spiacevole. “All'ingresso abbiamo riscontrato i segni del degrado – racconta Franscesco Pacini, responsabile provinciale dell'associazione - lasciato dagli occupanti. Vi erano materassi in giro per la casa, stanze sporche e residui di carta stagnola e cucchiai con cui gli immigrati erano soliti preparare dosi.” La casa è stata ripulita e murata in collaborazione con Fabio Senzacqua della Lega Nord di Porto San Giorgio. "È inaccettabile che lo stato italiano non si curi minimamente di queste situazioni di disagio che accadono ogni giorno nel nostro paese - conclude Pacini in una nota - nel momento in cui lo stato non agirà la popolazione potrà sempre contare sulla nostra solidarietà e vicinanza” .




8 commenti:

  1. Azione meritevole ma un paese dove lo stato non difende la proprietà privata, anzi neppure le abitazioni dei cittadini, é un paese finito.

    RispondiElimina
  2. sono D accordo andrebbero effettuate ovunque queste bonifiche visto che lo stato risulta troppo tollerante verso questi "signori"

    RispondiElimina
  3. Non vi conoscevo. ma avrete il mio voto alle prossime elezioni nazionali o comunali che siano. siete gli unici che date speranza. spero che il movimento cresca sempre di più. sono con VOI.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era ora! lo stato siamo Noi ! L'Italia agli Italiani ! I comunisti non sono mai stati Italiani. Erano sovietici con i russi e iugoslavi con Tito. I nostri Nonni c'è l'hanno insegnato:è solamente con i fatti che si fanno gli Stati ed i Popoli, non con le folli chiacchere dei comunusti.Si ritorni alla guerra civile è l'unica via di salvezza!W l' Italia Fascista !

      Elimina
    2. Marcia su Roma!!
      Unica soluzione x riprenderci la Patria! W l'Italia!

      Elimina
  4. GRANDI !!!!
    Non vi conoscevo... mi auguro che abbiate presto un grande seguito.
    Siete l'ultima speranza per ridare alla nostra Nazione la dignità che merita e un po' di tutela a noi Italiani, oramai relegati come sola forza lavoro a sostegno di politici e migranti.

    RispondiElimina
  5. GRANDI !!!!
    Non vi conoscevo... siete l'ultima speranza per ridare all'Italia un po' di dignità e per ridare agli Italiani i loro diritti.
    Siamo purtroppo ridotti ad essere solo la forza lavoro a sostegno di politici e migranti, una sorta di schiavitù moderna.
    Mi dispiace dirlo ma se tornasse una guerra civile sarei in prima linea con voi.
    In bocca al lupo e GRAZIE

    RispondiElimina
  6. In un paese dove non ci sono regole non ci può essere libertà.
    Se qualcuno non metterà ordine a questo stato di cose siamo destinati a vivere come schiavi e sudditi di uno stato che premia solamente i furbi ed i parassiti. Qualunque dittatura sarà meglio di questo tipo di governo.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.