domenica 19 marzo 2017

CasaPound, banchetti in 100 città, al via la raccolta firme per il Reddito Nazionale di Natalità nel giorno della festa del papà

CasaPound, banchetti in 100 città, al via la raccolta firme per il Reddito Nazionale di Natalità nel giorno della festa del papà
Roma, 19 mar - Questo fine settimana in occasione della festa del papà, in oltre 100 città, parte la campagna di CasaPound Italia per il Reddito Nazionale di Natalità. Migliaia di banchetti dove mettere la firma per la proposta di legge di iniziativa popolare prevede che i bambini nati da genitori italiani ricevano 500 euro al mese fino al compimento dei 16 anni.
La legge proposta da CasaPound può essere applicata a non oltre 4 figli per coppia e non possono accedervi famiglie in cui i genitori sono entrambi disoccupati, né chi vive in baracche, abitazioni mobili o non allacciate alla rete fognaria ed elettrica o in strutture ricettive alberghiere o assistenziali ad esclusione dei terremotati. Il provvedimento andrebbe poi finanziato tagliando i fondi destinati alle cooperative che lucrano sull'immigrazione e al mantenimento degli immigrati nei centri d'accoglienza.
“Dai primi riscontri che abbiamo dai banchetti in tutta Italia – spiega CasaPound – la popolazione sta rispondendo con entusiasmo a una proposta percepita come concreta, necessaria e lungimirante, oltre che perfettamente praticabile. Gli italiani sono stanchi di una politica che pensa sempre prima agli altri, occorre sostenere le famiglie italiane e i loro bambini. È per questo che non ci fermeremo finché non avremo i numeri per portare la nostra proposta in Parlamento e fare del Reddito nazionale di natalità una legge dello Stato”.



4 commenti:

  1. Con tutta la cortesia disponibile, vi chiedo ancora una volta quali siano i presupposti di sostenibilità di una proposta che giudicherei certamente interessante, se non fosse perché la reputo irrealizzabile visto che, a regime, potrebbe richiedere un impegno economico di alcune decine di miliardi di euro all'anno. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' ampiamente spiegato nella presentazione della proposta:

      https://www.facebook.com/notes/casapound-italia/reddito-nazionale-di-natalit%C3%A0-rnn-faq/10154094017002924

      Elimina
  2. Grazie per l'indicazione. Letto il documento di proposta, confermo la mia idea in merito alla proposta : interessante, ma difficilmente realizzabile anche considerando un target di 250.000 persone. Le ipotesi di copertura sono appena delineate e solo in parte. D'altra parte, penso che la voce di spesa relativa all'immigrazione non potrà essere azzerata in quanto il problema esiste e continuerà a richiedere che un certo livello di spesa venga mantenuto, pur utilizzato in maniera diversa da quello attuale.

    RispondiElimina
  3. Come fareste ad impedire alla corte costituzionale di abrogare la norma in quanto discriminatoria per i cittadini stranieri? Lo sapete anche voi qual'é l'orientamento politico della consulta e della magistratura.

    RispondiElimina