domenica 17 luglio 2016

Parma, CasaPound interviene per cacciare parcheggiatori abusivi

Parma, CasaPound interviene per cacciare parcheggiatori abusivi

Parma, 14 luglio- Sono intervenuti stamattina i militanti di CasaPound in via Abbeveratoia per cacciare gli abusivi che infastidiscono chiedendo soldi o cercando di vendere merce contraffatta a chi parcheggia in zona.

"Abbiamo deciso di intervenire - afferma Luca Furlotti, responsabile locale di CasaPound - dopo che ci sono giunte diverse segnalazioni di gente infastidita, residenti e persone costrette ad andare al pronto soccorso, dall' insistenza e talvolta dagli insulti degli abusivi che stazionano in quella zona."
"È incredibile - continua Furlotti - che una persona, spesso si tratta di anziani e donne, sia costretta dall'insistenza di gruppetti di parcheggiatori abusivi, tutti immigrati, a consegnare soldi o a comprare merce contraffatta in cambio di un parcheggio che peraltro è a righe blu e quindi già di per se a pagamento, il tutto nel silenzio totale della giunta e di tutta la politica istituzionale."
"In ogni caso, come spesso accade - conclude Furlotti - ci abbiamo pensato noi a far vedere come si cacciano gli abusivi dai parcheggi, esattamente come avevamo fatto un anno fa nel parcheggio di via Volturno, dimostrando ancora una volta di essere gli unici ad occuparsi delle condizioni vergognose di degrado in cui versa la nostra città, andando direttamente in strada a combatterlo."



4 commenti:

  1. Lodevolissima iniziativa, da replicare a Parma ed altrove, se possibile. In ogni caso, grazie!

    RispondiElimina
  2. Lode ai salvatori dela patriarche. Sindacato polizia versate il 10% del vostro stipendio à questi uomini Che hanno piu'capacita'e piu'coraggio di voi.ma fatetni un geste buono ogni tantôt su!

    RispondiElimina