mercoledì 11 maggio 2016

Bolzano, CasaPound bonifica il parcheggio della stazione - "spaccio e degrado: ecco la vostra immigrazione"

Bolzano, CasaPound bonifica il parcheggio della stazione - "spaccio e degrado: ecco la vostra immigrazione"
Bolzano, 11 maggio - Terminate da pochi giorni le elezioni comunali, con un risultato storico per il movimento delle tartarughe frecciate, i militanti di CasaPound sono tornati ieri a ripulire le aree degradate della città e, per ampliare l'eco della situazione, a seguire gli attivisti di Cpi era presente una troupe di Agorà, il programma nazionale di Rai3.
"Ancora una volta raccogliamo le siringhe e lo schifo lasciato da tossicodipendenti e spacciatori - dichiara in una nota il coordinatore regionale Andrea Bonazza - e ancora una volta ci siamo ritrovati proprio tra i giardini della stazione e il centro di accoglienza all'Hotel Alpi, nella zona simbolo dell'accoglienza agli immigrati; accoglienza che però viene ripagata con lo spaccio di droghe più e meno pesanti e l'adescamento di giovani, sopratutto ragazze, che si concedono sessualmente in cambio di dosi di morte".
"Il problema della tossicodipendenza purtroppo è sempre stato grave in città - continua Bonazza - se ci aggiungiamo poi che i nuovi tossici e i nuovi spacciatori sono in gran parte extracomunitari, la situazione esce completamente da ogni controllo sanitario e di pubblica sicurezza. Servono regole ferree e maggiore controllo laddove, per chi immigra da Paesi in cui regna il caos, è convinto di poter trasformare la nostra città in un luna park del degrado".