mercoledì 11 maggio 2016

Amministrative, CasaPound corre da sola a Roma, Torino e Latina: "Bolzano non sarà un exploit isolato"

Amministrative, CasaPound corre da sola a Roma, Torino e Latina: "Bolzano non sarà un exploit isolato"

Roma, 11 maggio – “Questa campagna elettorale è partita nel segno della vittoria con l'incredibile risultato messo a segno a Bolzano. Non sarà un exploit isolato, ne siamo certi: CasaPound sarà tra i protagonisti di questa tornata di amministrative in cui ha scelto di mettere in campo i suoi uomini migliori”. Ad affermarlo in una nota è il leader di CasaPound Italia Gianluca Iannone, in vista delle Comunali del 5 giugno prossimo, che vedranno Cpi presente in diversi Comuni, a cominciare da Roma, dove candidato sindaco sarà il vicepresidente del movimento Simone di Stefano.
"Oltre a Roma, dove a misurarsi con gli elettori sarà Simone Di Stefano - sottolinea Iannone - CasaPound si presenta con un proprio candidato sindaco e una propria lista anche a Torino e Latina. In entrambi i casi a correre per la poltrona di primo cittadino sono due esponenti di primo piano del movimento: nel capoluogo piemontese lo storico leader regionale Marco Racca, nella città pontina il coordinatore provinciale Marco Savastano".
"A Milano invece - prosegue - Cpi è presente con propri candidati nella lista civica ‘NoiXMilano’ di Nicolò Mardegan. In particolare, con Angela De Rosa (n. 2 in lista) e Massimo Trefiletti al Comune, Roberta Capotosti, già capogruppo di Sovranità Milano e consigliera più votata, candidata presidente del Municipio di zona 2 e Giacinto Carriero per la zona 9. A Napoli, poi, candidati della Tartaruga frecciata occupano posti nelle liste in appoggio a Marcello Taglialatela, con Emmanuela Florino candidata alla presidenza della terza municipalità e Giuseppe Savuto candidato consigliere nella nona municipalità. CasaPound infine sarà presente con una propria lista a Lanciano, dove appoggia Tonia Paolucci sindaco, mentre a Sulmona si presenta come Sovranità con candidato sindaco Alberto Di Giandomenico".


2 commenti:

  1. In effetti nella destra italiana esistono pochi esempi di coerenza politico/sociale come CasaPound.
    Eja

    RispondiElimina