sabato 21 novembre 2015

Ostia: CasaPound tappa buca davanti al municipio, da mesi attendeva intervento

Ostia: CasaPound tappa buca davanti al municipio, da mesi attendeva intervento
Roma, 21 Novembre - "Questa notte abbiamo tappato la buca di piazza della Stazione Vecchia ad Ostia, da mesi transennata in attesa di interventi". Lo ha comunicato in una nota CasaPound Italia. "Con pochi euro di spesa in meno di un quarto d'ora - continua la nota - abbiamo coperto la voragine che si era formata sulla strada davanti alla sede del X Municipio con dell'asfalto a freddo ed altri materiali facilmente reperibili. Una buca circondata da transenne nel pieno centro di Ostia che non era certo il miglior biglietto da visita del territorio. La nostra è un'azione simbolica ma allo stesso tempo concreta che vuole sottolineare la tragica situazione del dissesto stradale del X Municipio che colpisce Ostia ma anche l'Infernetto, Dragona, Ostia Antica ed Acilia e che recentemente ha causato incidenti anche mortali. 'Volere è potere' è lo slogan che abbiamo usato per firmare l'iniziativa perché siamo stanchi delle scuse di mancanza di fondi e dei processi burocratici: basta poco per risolvere i problemi e spesso l'unica cosa a mancare - conclude la nota - è la volontà".

2 commenti:

  1. Se posso dare un consiglio da girare a chi di dovere sia preposto a questa funzione della manutenzione delle strade e nello specifico del "tappare buche" per fare una riparazione efficace e duratura prima di passare lo strato finale di asfalto conviene (come fanno in GER) riempire con cemento (se carrabile si può mettere del ferro a forma di "centrino") ... dicono duri venti anni e non 20 secondi come da noi. Ho visto dei video tedeschi di come riparano le buche: un autobotte riempe di cemento mentre un muratore mette il manufatto di ferro poi viene tirato a filo della strada. Il giorno dopo passano l' asfalto. Con due soldi riparazioni che durano una vita. Era per dare un' idea sia chiaro :)

    RispondiElimina
  2. Nihil difficile volenti! Complimenti

    RispondiElimina