venerdì 2 ottobre 2015

Voghera (PV): presidio di CasaPound a piazza Marconi, "basta degrado in stazione"

Voghera (PV): presidio di CasaPound a piazza Marconi, "basta degrado in stazione"

Voghera, 2 ottobre – Un volantinaggio e un presidio per dire basta al degrado di piazza Marconi a Voghera. A realizzarli stamattina è stata CasaPound Italia, che chiede risposte all'amministrazione comunale.
"L’assessore alla Sicurezza Giuseppe Carbone e tutta la giunta - afferma il responsabile provinciale di Cpi, Jacopo Merlini - devono darsi una svegliata, la situazione è diventata insostenibile. In piazza Marconi si vede di tutto: spaccio, prostituzione, risse, atti contro la decenza, violenze di ogni genere. Soprattutto quando cala la notte, l'area dello scalo diventa terra di nessuno, dove a farla da padrone sono solo il degrado e l’insicurezza".
"La situazione è evidente a chiunque passi in zona, ma ci sono anche le cronache locali a fornirci i dettagli: quotidianamente - prosegue il responsabile di Cpi - ci parlano di minorenni arrestati per spaccio, clochard che bivaccano nella sala d'attesa, ubriachi che generano episodi di violenza anche contro le forze dell'ordine, prostitute che a loro volta diventano vittime di aggressioni. E ancora, furti di biciclette, colpi tentati alla biglietteria e alla tabaccheria all'ingresso del botteghino, assalti con flessibili agli esercizi commerciali".
"Pendolari, ferrovieri, tassisti, esercenti, tutti i cittadini hanno diritto a delle risposte serie. La stazione deve tornare un luogo sicuro, i giardini adiacenti devono essere riqualificati. La giunta ha intenzione di affrontare le situazione? E ha un’idea di come farlo? Se a Palazzo Gounela hanno bisogno di qualche suggerimento - conclude Merlini - noi siamo pronti a fornirlo. Ci possono trovare al fianco dei cittadini, dove siamo sempre e dove, almeno ogni tanto, farebbe bene a farsi vedere anche qualcuno dell’amministrazione".


1 commento:

  1. Ehi ragazzi, voxnews vi ha spesso difeso, spero mostrerete altrettanta solidarietà:
    http://voxnews.info/2015/10/02/piccoli-brigatisti-informatici-denunciano-vox/

    RispondiElimina