martedì 12 maggio 2015

Trepuzzi (Lecce): CasaPound al fianco delle ragazze madre a rischio sfratto

Trepuzzi (Lecce): CasaPound al fianco delle ragazze madre a rischio sfratto

Trepuzzi (LE) 12 maggio - Sin dalle prime ore del mattino militanti di CasaPound Italia hanno presidiato il civico 6 di via Jacopone da Todi, a Trepuzzi, dove due ragazze madre rischiavano lo sfratto dagli appartamenti occupati nella palazzina ex Iacp. Il provvedimento era stato notificato nei giorni scorsi su mandato della procura di Lecce, e i familiari delle ragazze si erano rivolti all'associazione per avere sostegno nella vertenza. La presenza di Cpi, la mediazione del maresciallo dei Carabinieri della locale caserma, e la promessa da parte del sindaco Valzano di contribuire con fondi comunali all'affitto delle abitazioni nelle quali le due giovani si trasferiranno insieme ai figli, hanno posto le premesse per una soluzione positiva della delicata vicenda.


"Non cerchiamo colpevoli ma soluzioni" - dichiara Francesco Pezzuto, referente locale di CasaPound Italia. "Il problema dell'emergenza abitativa, a Trepuzzi, è emerso oggi in tutta la sua drammaticità - continua il referente di Cpi - ed è compito delle istituzioni e di tutte le forze politiche e sociali del paese adoperarsi per trovare soluzioni, dando precedenza alle famiglie italiane e alle ragazze madre".