venerdì 27 febbraio 2015

Crisi: maxistriscioni CasaPound a La Spezia, prima gli italiani

CRISI: MAXISTRISCIONI CASAPOUND A LA SPEZIA, PRIMA GLI ITALIANI

La Spezia 27 febbraio 2015 Nella notte i militanti spezzini di CasaPound Liguria hanno affisso tre grandi striscioni con la scritta "Casa, lavoro, stato sociale : prima gli italiani" davanti alle tre principali scuole di Spezia. "Un'azione - interviene con una nota il movimento- per indicare quelli che dovrebbero essere i temi di maggior interesse per la societa' attuale, che invece sembra sempre concentrare le proprie energie altrove, agendo con una politica che va dal continuo smantellamento dei servizi, al disinteresse verso le problematiche dei propri cittadini". Casapound Italia non è nuova ad azioni di questo genere, atte a sottolineare le difficolta' dei cittadini italiani nel loro stesso Paese, preludio di "una sorta di razzismo al contrario". "In un momento di emergenza per i cittadini italiani e liguri- conclude la nota - non possiamo accettare che l'unica preoccupazione delle istituzioni sia quella di sbandierare i problemi dei soli immigrati, mentre dall'altra parte ci sono cittadini italiani sempre più privati dei servizi basilari".