martedì 10 febbraio 2015

Ascoli Piceno, Comune appone targa topografica in marmo donata da CasaPound

Ascoli Piceno, Comune appone targa topografica in marmo donata da CasaPound

Ascoli Piceno, 10 Febbraio – E' stata collocata oggi, durante le celebrazioni per il Giorno del Ricordo, una targa topografica in marmo, recante la dicitura “largo Martiri delle Foibe”, donata da CasaPound Italia alla cittadinanza e apposta dall'Amministrazione Comunale nel largo omonimo.
L'iniziativa è partita in seguito ai vari imbrattamenti e al trafugamento del cartello metallico avvenuti lo scorso anno. Un artigiano di Acquasanta Terme, Roberto Catalucci, decise di donare a CasaPound una targa in marmo in maniera che la stessa sostituisse quella mancante, apprezzando il costante lavoro dell'associazione in ricordo degli Italiani barbaramente uccisi sul confine orientale. Da lì la richiesta dell'associazione, accolta dall'Amministrazione Comunale che ha perfezionato l'iter conclusosi questa mattina alla presenza di Orazio Zanetti, referente provinciale dell'associazione degli Esuli ANVGD.
Anche quest'anno CasaPound Italia ha voluto sensibilizzare i più giovani organizzando volantinaggi nelle scuole ascolane per approfondire una tematica troppo spesso dimenticata dai libri di storia o volutamente insabbiata. Il 14 Febbraio, inoltre, l'associazione organizzerà il settimo corteo regionale in ricordo dei Martiri delle Foibe che quest'anno si terrà a Fermo.