mercoledì 7 gennaio 2015

Epifania: CasaPound “regala un sorriso” ai bambini dell'ospedale di Arezzo

Epifania: CasaPound “regala un sorriso” ai bambini dell'ospedale di Arezzo

Arezzo, 7 gen – “Regalare un sorriso” ai bambini ricoverati presso il reparto pediatrico dell'ospedale San Donato di Arezzo. Un'iniziativa di CasaPound Italia che ieri ha consegnato a tutti i piccoli pazienti calze della Befana.

"Ringraziamo per la disponibilità e la gentilezza i personale ospedaliero che svolge un ottimo lavoro nella nostra città nonostante le difficoltà dettate dai continui tagli alla sanità degli ultimi anni - sottolinea Cpi Arezzo in una nota - Ci auguriamo davvero di essere riusciti a donare un sorriso ai bimbi che quest'anno non hanno potuto trascorrere l'Epifania nelle proprie case. Abbiamo voluto inaugurare così il 2015, con la prima di una serie di iniziative che ci vedrà schierati al fianco di chi è meno fortunato, soprattutto dei bambini ospiti degli ospedali, degli asili e delle scuole. Di chi rappresenta il futuro della nostra Nazione e che dovrebbe essere il primo pensiero di tutti coloro che si occupano della res publica. Basta davvero poco per essere popolo”.

3 commenti:

  1. LA BEFANA VIEN DI NOTTE
    CON LE SCARPE TUTTE ROTTE
    ATTRAVERSA TUTTI I TETTI
    PORTA BAMBOLE E CONFETTI

    RispondiElimina
  2. Tante iniziative bellissime in molte città italiane che sono apprezzate dai genitori dei piccoli,contenti per i regali ricevuti.
    La risposta giusta a chi dà dello strafottente ai militanti di Casapound. ...

    RispondiElimina
  3. http://www.gonews.it/2015/01/07/casapound-in-visita-ai-bambini-dellospedale-per-lepifania/

    8.1.2015

    AREZZO
    CasaPound di Arezzo in visita ai bambini dell’ospedale San Donato di Arezzo ‘Regalare un sorriso’ ai bambini ricoverati presso il reparto pediatrico dell’ospedale San Donato di Arezzo.
    Un’iniziativa di CasaPound Italia che ieri ha consegnato a tutti i piccoli pazienti calze della Befana.
    CasaPound di Arezzo in visita ai bambini dell’ospedale San Donato di Arezzo “Ringraziamo per la disponibilità e la gentilezza i personale ospedaliero che svolge un ottimo lavoro nella nostra città nonostante le difficoltà dettate dai continui tagli alla sanità degli ultimi anni – sottolinea Cpi Arezzo in una nota – Ci auguriamo davvero di essere riusciti a donare un sorriso ai bimbi che quest’anno non hanno potuto trascorrere l’Epifania nelle proprie case. Abbiamo voluto inaugurare così il 2015, con la prima di una serie di iniziative che ci vedrà schierati al fianco di chi è meno fortunato, soprattutto dei bambini ospiti degli ospedali, degli asili e delle scuole. Di chi rappresenta il futuro della nostra Nazione e che dovrebbe essere il primo pensiero di tutti coloro che si occupano della Res Pubblica. Basta davvero poco per essere popolo.

    RispondiElimina