martedì 6 gennaio 2015

Epifania: CasaPound Napoli “regala un sorriso” ai piccoli pazienti del Policlinico di Napoli

Epifania: CasaPound Napoli “regala un sorriso” ai piccoli pazienti del Policlinico di Napoli

Napoli, 6 gennaio - “Regala un sorriso a chi ne ha bisogno”.

Questo lo slogan scelto per promuovere la raccolta e la distribuzione di giocattoli a bambini e ragazzi ospitati dal reparto di Pediatria del Policlinico di Napoli.

“Dopo le iniziative dell'aprile e del giugno scorso - afferma Giuseppe Savuto, responsabile provinciale di Cpi Napoli -, abbiamo voluto organizzare una nuova donazione di giocattoli, stavolta in occasione dell’Epifania, consapevoli che, in un momento di forte crisi economica come questo, sono tanti i bambini che non potranno ricevere nulla dalla propria famigliaUn progetto che continuerà nel tempo e che ci vedrà sempre schierati al fianco di chi è meno fortunato, e soprattutto dei piccoli ospiti di ospedali, scuole, case famiglia''.

''Ci auguriamo davvero di essere riusciti a donare un sorriso ai piccoli pazienti del Policlinico - conclude Savuto - e che le ore di giochi abbiano contribuito, anche se in minima misura, alla dignità del loro vivere quotidiano, assicurata ogni giorno dall'eccellente lavoro di chi si prende cura di loro nonostante i sovvenzionamenti ridotti ai minimi termini da parte delle pubbliche amministrazioni”.

Ufficio stampa CasaPound Napoli
cell 3931732439
mail casapoundnapoli@yahoo.it







7 commenti:

  1. Giuseppe Savuto sei GRANDE. ..

    RispondiElimina
  2. REGALARE UN PICCOLO SORRISO MA AVERE UN CUORE GRANDE

    RispondiElimina
  3. Casapound supplisce alla strafottenza degli amministratori tutti presi nel soddisfare i bisogni di zingari e vucumpra e clandestini islamici.
    Ringrazio CPI che riempie questo vuoto e riesce a fare un gesto d'amore a bambini che soffrono.
    Buona befana ai bambini e ai ragazzi del reparto del policlinico partenopeo.

    RispondiElimina
  4. Siete proprio in gamba e di cuore tenero verso bambini e ragazzi che soffrono.
    Grazie a Giuseppe Savuto

    RispondiElimina
  5. Che dire, grazie ragazzi, siete la meglio gioventù di Napoli.

    RispondiElimina
  6. Propongo i militanti di Casapound al Premio Italia alla bontà e generosità patriottiche.

    RispondiElimina
  7. Di loro si può essere orgogliosi in quanto amano fare cose belle ed altruistiche e patriottiche.
    Viva Casapound

    RispondiElimina