domenica 11 gennaio 2015

Caso marò: CasaPound Italia Udine, affissi in città decine di simboli dei leoni del San Marco per chiedere la liberazione dei due soldati

Caso marò: CasaPound Italia Udine, affissi in città decine di simboli dei leoni del San Marco per chiedere la liberazione dei due soldati
Udine, 10 gennaio - Affissi a Udine decine di simboli dei leoni del San Marco per chiedere la liberazione dei due marò. Un'azione con la quale CasaPound Italia chiede a gran voce la fine dello stallo della situazione dei due soldati italiani: “E’ incredibile - afferma Denys Zanuttini, responsabile provinciale del movimento - che dopo 3 anni di rinvii, annunci e false prese di posizioni nulla di concreto sia stato fatto per riportare definitivamente a casa i nostri soldati. Siamo di fronte a uno Stato che non riesce a garantire i più elementari diritti di chi serve la propria Patria. Uno Stato che, è bene ricordare, è schiavo dei diktat dei mercati internazionali e svende come 'saldi di fine stagione' asset importanti dell'industria nazionale come la Lucchini, proprio ai colossi asiatici come l'India. CasaPound Italia – continua la nota – sostiene da sempre l’innocenza di Latorre e Girone, corroborata tra l’altro da diverse perizie, e ritiene che a prescindere dai capi d’accusa il processo debba essere svolto in Italia vista la carenza di giurisdizione indiana sulla vicenda essendo i fatti avvenuti in acque internazionali".