sabato 6 dicembre 2014

Veneto, CasaPound su immigrazione: "non porgere più l'altra guancia"

CASAPOUND VENETO: "IMMIGRATI, IL VENETO NON PORGE PIU' L'ALTRA GUANCIA. PIUTTOSTO LA CHIESA APRA LE PORTE DELLE CATTEDRALI"

"Il Veneto non porge l'altra guancia" è questo il messaggio recapitato questa notte da CasaPound Italia al mondo dell'associazionismo cattolico veneto, sul tema immigrati, attraverso l'affissione di enormi manifesti presso strutture d'accoglienza, mense e curie.

L'azione ha coinvolto varie località del Veneto, tra cui Padova, Vicenza, Treviso, Chioggia (VE), Castelfranco (TV), Vittorio Veneto (TV), Maser (TV), Bassano (VI). 

"A fronte di una situazione oramai fuori controllo, in relazione all'afflusso di immigrati e profughi nella nostra regione - dichiara CasaPound Veneto - sono mesi che assistiamo ad una sempre più martellante campagna d'opinione da parte dell'associazionismo cattolico e dei quadri ecclesiastici, volta a giustificare e addirittura ad alimentare quella che per noi si configura invece come una vera e propria invasione. Ogni giorno, dalle pagine dei quotidiani e dagli studi delle emittenti locali, alti prelati e preti di strada spiegano a noi italiani (senza lavoro o in forte difficoltà economica), che non siamo abbastanza accoglienti, che possiamo e dobbiamo fare di più. Poche invece le parole spese in difesa di quegli stessi italiani. Tutto questo - prosegue CasaPound Veneto - a fronte di un quadro oramai drammatico e totalmente fuori controllo: 913 i nuovi profughi attesi in queste ore, che verranno smistati tra le varie province venete, e che faranno salire ad 8.700 il numero degli arrivi dall'inizio dell'operazione Mare Nostrum (che oggi ha semplicemente cambiato nome). Un prezzo troppo alto per una regione che, ad oggi, ospita oltre mezzo milione d'immigrati, ovvero il 15% del totale nazionale, di cui il 40% attualmente disoccupati. L'accoglienza è certamente un valore, ma solo se è in grado di garantire standard di vita umani e non degradanti. Altrimenti è ipocrisia. Assistiamo invece al triste spettacolo, indegno per una nazione civile, di masse di disperati fatte arrivare qui e poi abbandonate a loro stesse. Abbiamo tutti ben presente le scene di queste persone che si accampano nelle nostre periferie, in condizioni tremende, disumane, naturale anticamera dell'imbarbarimento e del delinquere. Non avere l'onestà intellettuale di ammetterlo, è malafede. Fare da quinta colonna a questo meccanismo allucinante, è invece criminale. Da qui, la nostra provocatoria protesta. Certo - conclude CasaPound - siamo perfettamente consapevoli del carattere umanitario ed ecumenico intrinseco alla Chiesa Cattolica. Ma invitiamo allora i Vescovi e i sacerdoti del Veneto ad essere maggiormente coerenti con questo loro messaggio, aprendo le porte delle cattedrali e delle loro numerosissime strutture a questi disperati. Magari non incassando il contributo statale erogato per l'accoglienza dei profughi. E ricordandosi ogni tanto anche di noi poveri italiani".

ELENCO LUOGHI AFFISSIONE:

- Padova: presso Fondazione La Casa di via del Commissario
- Padova: presso mensa via Tommaseo
- Vicenza: Borgo Santa Lucia presso Seminario
- Treviso: Collegio Vescovile Pio X
- Treviso: Circonvallazione
- Chioggia (VE): presso Cattedrale
- Castefranco (TV): presso Mura
- Vittorio Veneto (TV): presso centro accoglienza CEIS
- Maser (TV): nei pressi della Canonica
- Bassano del Grappa (VI): Casa Colori onlus presso padri Scalabriniani

Padova - presso Fondazione La Casa di via del CommissarioPadova - presso Fondazione La Casa di via del CommissarioPadova: presso mensa via TommaseoPadova: presso mensa via TommaseoVicenza: Borgo Santa Lucia presso SeminarioVicenza: Borgo Santa Lucia presso SeminarioTreviso: Collegio Vescovile Pio XTreviso: Collegio Vescovile Pio XTreviso: CirconvallazioneTreviso: CirconvallazioneChioggia (VE): presso CattedraleChioggia (VE): presso CattedraleCastefranco (TV): presso MuraCastefranco (TV): presso Mura

Maser (TV): nei pressi della CanonicaMaser (TV): nei pressi della Canonica
Vittorio Veneto (TV): presso centro accoglienza CEISVittorio Veneto (TV): presso centro accoglienza CEIS
Bassano del Grappa (VI): Casa Colori onlus presso padri ScalabrinianiBassano del Grappa (VI): Casa Colori onlus presso padri Scalabriniani

14 commenti:

  1. I pretonzoli anche loro fanno uno sporco business e meritano disprezzo. ...

    RispondiElimina
  2. Business is business e le Caritas diocesane quando sentono odore di sghei addrizzano le orecchie.
    Lo schifo mafioso che è stato accertato a Roma è quello che succede in tutte quelle realtà ove una Coop rossa o croce rossa si rende disponibile per questa finta assistenza finalizzata all'incasso del contributo.
    Schifosi....!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Se si togliesse la ruberia dell'ex mille anche ai preti più i finanziamenti dal ministero dell'interno. ...non ci sarebbe questo schifo. ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti il totxmille è solo una sordina rapina per vivere a spese del contribuente.

      Maledetti. ...Maledetti. ..

      Elimina
  4. APPROVO PIENAMENTE LE ATTIVITA' COME QUESTA ATTENGONO AL COMPITO SOCIALE SVOLTO DA CPI SEMPRE
    DATEGLI DEI BEI CALCI NEL SEDERE A TUTTI I PARASSITI CHE INFANGANO UNA ISTITUZIONE MILLENARIA COME LA CHIESA CHE ESPRIME LA CRISTIANITA' E NON L'AFFARISMO E LA STUPIDITÀ UMANA.
    LA CROCE ESPRIME IL SACRIFICIO QUALE UOMO DEL NAZARENO ED INCUTE TIMORE E RISPETTO PER CUI I MERCANTI VANNO CACCIATI DAL TEMPIO.
    NOI ITALIANI VIVIAMO UN MOMENTO SOCIOECONOMICO DIFFICILISSIMO PER CUI I POLITICI DA NOI ELETTI E LA CHIESA SOSTENUTA CON L'8XMILLE HANNO IL DOVERE MORALE E COSTITUZIONALE DI ACCUDIRE E SOSTENERE GLI ITALIANI CON PRECEDENZA ASSOLUTA E GLI STRANIERI CHE SÌ FACCIAMO MANTENERE DALLE RISPETTIVE AMBASCIATE IN ITALIA.

    RispondiElimina
  5. Non sono d'accordo che si facciano entrare gli islamici nemici della CRISTIANITA' all'interno delle nostre chiese che sono luoghi sacri di preghiera e di meditazione.
    Mancare di rispetto a tutto ciò è SACRILEGIO.

    RispondiElimina
  6. Quei pretacci comunisti svergognano la Chiesa Cattolica che ha la sua sede a Roma.
    I loro loschi e perversi affari li andassero a fare nello Yemen islsmico.

    RispondiElimina
  7. La parola del Vangelo ci parla di generosità ma non di stupidità e accogliere a casa nostra delinquenti comuni e terroristi islamici è da stupidi e da matti

    RispondiElimina
  8. CALCI NEL SEDERE A TUTTI GLI ALTRI CHE NON SIANO ITALIANI NATI NELLA PENISOLA DA 100 GENERAZIONI

    RispondiElimina
  9. La cronaca nera ci ha fatto sapere nei mesi scorsi che pretonzoli indemoniati e pervertiti pedofili erano congiuntamente interessati ai clandestini ed ai giovani zingari presso cui soddisfare i loro indicibili impulsi contronatura.
    Spiegato il motivo per il quale a volte la voglia di aiutare quelli lì non sempre è cristallina.

    RispondiElimina
  10. Un traffico umano senza ritegno. ...Altro che benefattori dell'Umanità.

    RispondiElimina
  11. Bisognerebbe porgere un bel calcio ai denti a tutti i mafiosi annidati tra gli amministratori della P.A. in combutta coi veri mafiosi liberi di fare sporchi affari sulla nostra pelle.
    Grazie a CPI che denuncia pubblicamente le zozzerie della Casta politica nostrana specie di sinistra PD....

    RispondiElimina
  12. il 16 dicembre mi scade il saldo dell'imu, della tasi, della tari.... e già ho mal di testa! Mi chiedo, e vi chiedo, ma quanti di quei "marocchini" che dalla mattina alla sera bivaccano in viale padova od a piazzale maciacchini od altrove a Milano senza fare una mazza pagano queste cose? Eppure usufruiscono di questi servizi e poi li vedo armeggiare con cellulari che io non posso permettermi pur lavorando 10 ore al giorno! Basta, cacciamoli tutti!

    RispondiElimina
  13. Ma dio can credete ancora in un dio ma come cazzo siete presi !! Io pensavo di essere di sinistra ma tt sto schifo di proteggere solo immigrati mi gira i coglioni pero anche la destra nn e meglio basta vedere Alemanno e compagnia bella .... quindi un italiano di 30 anni che si e rotto i coglioni in che cazzo deve credere???

    RispondiElimina