giovedì 11 dicembre 2014

Pomezia (RM), CasaPound al fianco della famiglie italiane sotto sfratto

CasaPound Italia al fianco delle famiglie di piazza Aldo Moro a rischio sgombero in piazza Indipendenza a Pomezia, fuori al Comune, per chiedere un incontro al sindaco Fucci. 

Le 13 famiglie, che contano anche la presenza di 9 minori, sono italiani in emergenza abitativa che hanno i requisiti e sono già in lista per un alloggio. Chiediamo pertanto, dopo le opportune verifiche, la regolarizzazione di queste famiglie che hanno occupato da diversi anni alcuni appartamenti.

Queste famiglie non possono essere lasciate sole soprattutto se si pensa che parliamo di un Comune dove vengono ospitati immigrati in centri d'accoglienza con soldi pubblici.



8 commenti:

  1. Maledetti disgraziati che fottono gli italiani per favorire il business mafioso pro zingari aut clandestini.
    Solita splendida iniziativa di Casapound che sono sicuro avrà la sperata soluzione visto che quando ci si mette di buzzo buono ottiene buoni risultati.
    Grazie

    RispondiElimina
  2. Ho letto online che il giro di affari annuale mosso dalle Coop rosse e bianchi sia di decine di miliardi di euro che i furbetti del quartierino si spartiscono con la connivenza dei controllori.
    Noi abbiamo una CORTE DEI CONTI che teoricamente dovrebbe controllare una spesa pubblica che ammonterebbe mi pare a 800 miliardi di euro annue.
    Se l'onestà amministrativa fosse prassi normale dal Colle in giù non ci sarebbe bisogno che CPI debba supplire a queste malversazioni pubbliche diffuse che lasciano senza casa né cibo tantissime famiglie italiane
    Ma questi sono come i mafiosi che non si pentono delle loro malefatte e continuano a delinquere utilizzando i vari BUZZI che ci sono in circolazione.
    Cpi con il suo impegno sociale allevia le sofferenze altrui.

    RispondiElimina
  3. In occasione delle Feste Natalizie si acuisce il problema degli sfratti a carico di famiglie italiane che non ricevono la dovuta assistenza degli enti preposti in quanto tutti presi dal business alla Buzzi.
    13 famiglie all'addiaccio mentre tanti capoccioni del PD si beano nel lusso e nello spreco.
    Bravi questi di Casapound che suppliscono alle strafottenze pubbliche.

    RispondiElimina
  4. La vergogna è proprio lo scandalo della mafia che ha imposto da decenni la falsa accoglienza di zingari nonché di clandestini nonché di falsi profughi.
    Tutto questo fottendo famiglie italiane bisognose pur di assegnare appalti alla cricca Buzzi &PD.

    RispondiElimina
  5. Solo Casapound fa cose utili e di questo i beneficiari ne sono riconoscenti.

    RispondiElimina
  6. Casapound incarna la Destra Patriottica per la pulizia del mondo.

    RispondiElimina
  7. CONSTATO CON PIACERE CHE QUESTO MOVIMENTO SA PARLARE AL CUORE DEI PATRIOTTICI

    RispondiElimina
  8. In gamba come sempre

    RispondiElimina