sabato 22 novembre 2014

Prato, CasaPound: Stop parcheggiatori abusivi in Piazza Mercatale

Prato, CasaPound: Stop parcheggiatori abusivi in Piazza Mercatale
Al via raccolta firme per chiedere recinzione del parcheggio e sbarre di ingresso
Prato, 22 Nov – Con un gazebo sul lato di via Garibaldi ha preso il via la raccolta firme di CasaPound Italia Prato per chiedere la messa in sicurezza del parcheggio di Piazza Mercatale.
«Il parcheggio di piazza mercatale – dichiara in una nota CasaPound Italia Prato- è preda di un numero sempre maggiore di parcheggiatori abusivi,tutti immigrati senza lavoro. I recenti fatti di cronaca, con un padre aggredito mentre sistemava la figlia piccola in macchina, hanno mostrato come questi ultimi non si accontentano più di pochi spicci elargiti dalla generosità dei pratesi. Le richieste di carità si stanno trasformando in minacce e l’elemosina in un pizzo da pagare, pena ritorsioni sulla macchina o peggio sulla propria persona. Il tutto nel più totale silenzio delle Istituzioni ».
« Una situazione di degrado e illegalità diffusa spesso sfociata in risse o episodi di violenza che hanno visto come protagonisti gli stessi parcheggiatori abusivi e come epicentro proprio Piazza Mercatale. Chiediamo pertanto– conclude la nota- che il parcheggio di Piazza Mercatale venga recintato, dotato di sbarre meccaniche che ne regolino l’ingresso, sul modello di quanto fatto in via Arcivescovo Martini, e che i posti auto siano numerati all’accesso»