sabato 22 novembre 2014

‎Milano‬: ‪CasaPound‬ ai centri sociali, “noi fra la gente, voi nemici della ‪città‬”

Milano‬CasaPound‬ ai centri sociali, “noi fra la gente, voi nemici della città‬
Milano, 22 Novembre – “Questa mattina una settantina di appartenenti ai centri sociali hanno cercato di assaltare un nostro banchetto regolarmente autorizzato al mercato di viaOsoppo‬. Hanno lanciato uova, petardi e fumogeni, nonostante insieme ai nostri militanti ci fossero molti cittadini, che si erano avvicinati per chiedere informazioni e tra i quali c’erano anche numerosi anziani‬ e ‪‎bambini‬”. A denunciarlo è CasaPound Italia Milano, dopo il tentativo di assalto subito da parte di un piccolo corteo che ha sfilato per il quartiere dietro le insegne del centro sociale “Il Cantiere”.
“Questo episodio – commenta Massimo Trefiletti, responsabile milanese di Cpi – dimostra quanto sia democratica questa gente, che pretende di decidere chi può parlare e chi no, lanciando petardi e fumogeni sulle‪ famiglie‬ che vanno al mercato in un sabato mattina. D’altra parte – prosegue l’esponente di Cpi – non è un caso se i ‪‎milanesi‬ si sono schierati con noi, urlando più volte a quelli dei centri sociali di andare via”.
“Oggi – aggiunge Trefiletti – abbiamo avuto la rappresentazione plastica di quello che succede a Milano: da una parte c’è chi sta tra i cittadini e dall’altra c’è chi si schiera contro la città, arruolando immigrati e scappati di casa per fare numero. Né più né meno di quello che questa gente fa anche con le‪ case‬ popolari”.
“Non è la prima volta che subiamo un tentativo di assalto e come tutte le altre volte lo abbiamo respinto, proseguendo il nostro banchetto come da programma fino alle 12.30. Qualora ce ne fosse ancora bisogno – conclude l’esponente di Cpi - ricordiamo a questi “custodi della democrazia‬” che la loro è una battaglia persa e che CasaPound non si fa dire da nessuno dove può andare e cosa può fare”.