lunedì 24 novembre 2014

Massa: “Un asilo per tutti i bambini italiani esclusi dalle graduatorie". Partita la raccolta firme comunale di CasaPound

Massa: “Un asilo per tutti i bambini italiani esclusi dalle graduatorie". Partita la raccolta firme comunale di CasaPound

MASSA, 23 Novembre - E’ partita anche a Massa la raccolta firme di CasaPound Italia finalizzata a sostenere una proposta di legge popolare per garantire l'accesso agli asili ai bambini provenienti da famiglie italiane in difficoltà economica.
“In Toscana - afferma Andrea Massetani, coordinatore provinciale di Cpi - poco piu' della meta' dei comuni garantisce la copertura dei servizi socio-educativi destinati all’infanzia; a causa dei crescenti flussi migratori che hanno interessato la nostra regione negli ultimi anni, a far le spese di questa situazione sono in particolare le famiglie italiane. Gli asili pubblici infatti, non sono in grado di far fronte alle numerose richieste di iscrizione che ogni anno vengono presentate, con conseguente esclusione di bambini, soprattutto italiani, provenienti da nuclei familiari con grave disagio economico che non riescono ad ottenere punteggi sufficienti nelle graduatorie di ammissione. L’attuale crisi economica che attanaglia le nostre città poi, impedisce alle famiglie escluse di far fronte a questa situazione attraverso strutture private, che hanno rette mensili al di fuori dalla loro portata reddituale”.
“L’asilo però non è un lusso - aggiunge Massetani - è, al contrario, un diritto garantito dalla Convenzione Internazionale dei Diritti del Fanciullo ratificata dall’Italia il 27 maggio del 1991 (Art. 18). Per tali motivi, in attesa della realizzazione di nuove strutture pubbliche, CasaPound Italia propone come soluzione temporanea che i Comuni si facciano carico dei bambini esclusi dalle graduatorie, provenienti da famiglie con I.S.E.E. inferiore a 25.000,00 Euro, corrispondendo direttamente alla struttura privata ove saranno iscritti la differenza tra la retta comunale e quella prevista dalla struttura medesima. Questo anche attraverso la stipula di apposite convenzioni con il maggior numero di asili privati presenti sul territorio, e con una copertura finanziaria che può derivare da una migliore allocazione della spesa prevista per le politiche sociali, e da una riduzione degli sprechi sulle elargizioni pubbliche, basate più su logiche clientelari che su criteri di efficienza”.


26 commenti:

  1. Mascalzoni indegni che tradiscono le proprie origini e si prostituiscono verso il nemico cavernicolo e criminale.
    Quale padre o madre di famiglia puo ' trascurare il proprio figlioletto e far passare avanti stranieri invasori. .????
    Nemmeno Giuda Iscariota.

    RispondiElimina
  2. Il vostro impegno vi fa onore e vi fa essere GRANDI.
    Grazie Casapound.

    RispondiElimina
  3. Gli Italiani identitari sono come gli elefanti e memoria lunga.
    Già alle elezioni regionali in Emilia Romagna e Calabria,a fronte di un'astensione elevatissima si è verificato che Leganord ha ottenuto risultati di tutto rispetto e in E.R. addirittura ha avuto quasi il 30% dei consensi.
    Questo anche grazie all'impegno comune con Casapound che probabilmente l'anno prossimo e alle prossime politiche o amministrativa farà il pieno di consensi.
    La buona politica fatta nell'interesse degli italiani viene sempre premiata.
    I nostri bambini vanno tutelati da pedofili e nemici del popolo e ne avranno un ottimo beneficio nel loro futuro.
    Approvo sempre quello che fa Casapound.

    RispondiElimina
  4. Gli Italiani hanno approvato l'alleanza politica tra CPI e Lega e in particolare apprezzano quelli ché io definisco i QUATTRO EROI DEL XXI^ SECOLO.

    Mi riferisco a:

    IANNONE
    DI STEFANO
    BORGHEZIO
    SALVINI

    Nonostante la stampa e la TV di questo infame regime li additi ingiustamente come pericolosi per la sicurezza pubblica, al contrario bisogna constatare che sono ITALIANI preparati e coraggiosi che non le mandano a dire le proprie idee sulla buona politica e anzi le sbattono in faccia alla gente che si riconosce in loro istintivamente ma anche razionalmente.
    I concetti da loro esposti parlano alla pancia degli Italiani identitari ed anche dei tanti immigrati onesti che cercano di integrarsi nella Nostra Nazione e che disapprovano anche loro la invasione di centinaia di migliaia di clandestini male intenzionati.
    Dove arrivano loro e mi riferisco a ciascuno dei QUATTRO si odono parole sensate e proposte concrete e condivise da tutti.
    È finita l'era delle connotazioni politiche di comodo tra estrema destra ed estrema sinistra.
    Oggigiorno si parla di buona o cattiva politica.
    La prima è quella posta in essere dai tanti amministratori pubblici di Cpi+Lega che si fanno in quattro per difendere gli interessi socioeconomici nostrani da una misera estremasinistra italiana e mondiale che vuole destrutturare la collettività esistente creando solo Ricchi e Poveri volendo cancellare quella classe media che è stata il fiore all'occhiello del Fascismo di Mussolini e dei Paesi Nazionalisti come l'India odierna.
    Classe sociale medio borghese fatta di milioni di padri di famiglia custodi delle tradizioni millenarie italiane di cui vogliono difendere la sopravvivenza per tramandarle ai propri eredi figli e nipoti.
    Asili e scuole ove l'insegnamento sia conforme alle leggi della natura e della costituzione Italiana senza immaginare di includere provenienze clandestine e anticristiane né contro natura.
    I nostri bambini hanno il diritto di precedenza naturale nell'iscrizione e nella frequentazione visto che saranno i futuri Dirigenti di questa Patria onorevole di origine greco - romana.
    Lo spirito di alti ideali che è distintivo visibile del nostro popolo deve dominare le nostre scelte quotidiane.
    Non si può tollerare che si infanghi la FAMIGLIA TRADIZIONALE con ipotesi vomitevole di Genitore 1 e 2 ma i genitori naturali sono PADRE E MADRE e cioè Mamma e Papà di sesso diverso e cioè Maschio e Femmina.
    I nostri bambini già dall'asilo apprendono le COSE GIUSTE E NATURALI e non devono essere disorientati e destrutturati con concetti velleitari tipo 2 padri maschi oppure 2 madri femmine come Genitori.
    Nemmeno nel regno animale inferiore succede questa macabra violenza di cambio di ruoli figuriamoci se ciò debba avvenire tra i Primati di cui l'uomo è al primo posto nella scala zoologia.
    È di questi giorni la notizia giornalistica di violenze sui minori maschietti commesse da omosessuali pervertiti in gran parte del mondo vedi Italia Granbretagna e USA in primis.
    Ovvio che il demonio si annida ovunque e bisogna cacciarlo lontano dalla nostra vita.
    Plaudo a questa iniziativa di Cpi a Massa e ovunque volta a smascherare i torbidi intrecci tra politicanti traditori e brutti ceffi che vogliono solo rovinare il futuro dei nostri figli.
    Mi auguro che la battaglia per la difesa del diritto agli asili per i bambini italiani sia una delle tante battaglie per là difesa della nostra Civiltà mediterranea greco romana.
    Viva Cpi.
    Buon lavoro.

    Nino da Roma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vera la notizia di pederasti pedofili ai vertici di Istituzioni pubbliche arrestati per atti sessuali violenti commessi nei confronti di minori.
      Basta cliccare sul link che segue:
      E' risaputo che gli omosessuali sono soggetti a pulsioni omosessiste incontenibili che li costringe a commettere atti contronatura anche su adolescenti per appagare questa devianza malefica che andrebbe curata oppure che si pratichi a costorola sterilizzazione chimica d'autorità.
      Sono tanti gli educatori nelle nostre scuole di ogni ordine e grado che vi appartengono ed io sono molto preoccupato per quei bambini indifesi.


      http://www.nocristianofobia.org/attivista-lgbt-vicino-al-presidente-obama-in-carcere-per-pedofilia/

      Elimina
  5. Ormai possiamo parlare di WELFARE già dall'asilo in quanto il benessere riguarda l'uomo fin dalla sua infanzia.

    RispondiElimina
  6. LE BATTAGLIE SOCIOPOLITICHE PORTATE AVANTI DA CPI SONO SEMPLICEMENTE PERFETTE IN QUANTO CI COINVOLGONO AL 100%.
    OGNUNO DI NOI QUOTIDIANAMENTE NEL SUO PERSONALE DEVE COMPORTARSI DA ITALIANO IDENTITARIO SENZA SUBIRE INERME ABUSI E INGIUSTIZIE VARIE.
    SOLO COSÌ SI SCONFIGGE IL NEMICO CHE SÌ ANNIDA SUBDOLO TRA DI NOI.

    RispondiElimina
  7. Ho letto che in Germania i bambini delle scuole materne e delle elementari sarebbero costretti per legge a guardare video pornografici anche omosessuali per abituarli ad una società futura composta anche da pervertiti pedofili che a quel punto diventerebbero legalizzati.I genitori che si rifiutano di portare i propri bambini a queste scuole di depravazione sarebbero penalmente perseguiti anche se i bambini vomitano e piangono.
    Anche da noi ci sono episodi di depravazione spacciata per SANA EDUCAZIONE ANTIRAZZISTA E ANTIOMOFOBA ma non a questo punto orrendo.
    A me tutto questo fa inorridire e sarei pronto alla guerra civile pur di non vedere trasformati i nostri asili in cloache diseducative contronatura.

    RispondiElimina
  8. www.notizieprovita.it
    Invito a visionare il sito per conoscere l'altro volto dell'informazione in cui si da conto delle porcherie commesse nel mondo dai LGBT per me tutti da controllare a vista poiché pericolosi per i nostri asili.

    RispondiElimina
  9. Attenti all'indottrinamento ""gender"" che vorrebbe legalizzare la perversione sessuale e deviare la crescita dei bambini dell'asilo facendoli diventare futuri omosessuali pervertiti.

    RispondiElimina
  10. Oramai Casapound e la Lega sono le uniche organizzazioni politiche che hanno fatti del SOCIALE la loro bandiera di azione.
    Dove c'è protesta legittima per sconfiggere il degrado dilagante lì troviamo qualche militante di CPI che a dispetto delle infamanti ed ingiuste accuse di essere degli antidemocratici su fanno in quattro per assistere ed aiutare chi soffre e patisce.
    Logicamente questa dissennata politica dell'accoglienza senza freno ormai ha superato ogni decenza e constatato che zingari criminali per scelta di vita e clandestini illegali catapultati in una Europa lontana anni luce dal loro background si sono di fatto colizzati per rendere difficile la vita agli Italiani che in questo martoriato STIVALE ci sono nati e pasciuti da millenni.
    Oramai le ""presunte"" autorità costituite non riescono nemmeno a garantire un minimo di sicurezza pubblica ai cittadini che sono costretti a riunirsi in comitati di strada o di quartiere per cercare di porre argine alla dilagante spicciola criminalità degli extracomunitari illegali ma IMPORTATI da MARENOSTRUM prima e da FRONTEX adesso .
    Sono anni ormai che Casapound è al fianco dei cittadini italiani e non ma onesti e laboriosi e già dalla sicurezza negli asili inizia per i genitori il dramma di voler assicurare ai propri figli un futuro sicuro e felice.
    Amministratori di sx che si genuflettono al ""politicamente scorretto "" per garantire IMPUNITÀ a zingari bruciamonnezza e magrhebini spacciatori di morte nonché vucumpra' di cineserie tossiche per la nostra salute.
    Esci di casa sia per lavoro che per altre faccende e ti trovi a dribblare tanti
    MALENTENZIONATI che voglono la TUA PELLE.
    Hai voglia a telefonare alle autorità di P in cerca di aiuto.
    Gli zingari ormai si intrufolano negli asili e nelle altre scuole ma non certo in cerca di CULTURA E INTEGRAZIONE LEGALE ma tutt'altro.
    La assegnazione dei posti negli asili agli extracomunitari a dispetto degli italiani da parte di un macabro disegno di meticciamento della razza europea ed italiana in primis.
    A tutto questo gli ITALIANI DICONO DI NOOOOO..!!!!!
    Grazie a Cpi adesso è possibile far sentire la propria voce di protesta e nessuno ormai può girarsi dall'altra parte.

    RispondiElimina
  11. L'attacco concentrico alla nostra esistenza normale è frutto di un preciso disegno criminoso ai nostri danni ordito dai Plutocrati europei in combutta coi disonesti politicanti
    nostrani.
    CPI lo sa e sta informando la cittadinanza che si sta togliendo il prosciutto dagli occhi e il responso elettorale regionale in Emilia/Romagna e Calabria è la prova provata che il colmo è stato superato e la malapolitica non PAGA più.
    Difendere i nostri asili dal degrado significa perpetuare la nostra esistenza messa in pericolo da malfattori in doppio petto associati a criminalità feroce.

    RispondiElimina
  12. http://ripuliamolitalia.altervista.org/
    http://www.italiachedimentica.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diffondiamo la protesta e la conoscenza delle problematiche.
      Il passaparola capillare è positivo per risvegliare le coscienze sopite dai talkshow tv.

      Elimina
  13. Il marcio va tenuto fuori dagli asili frequentati dai nostri bambini.
    Prima i diritti naturali degli italiani senza se e senza ma.

    RispondiElimina
  14. Ai nostri bambini dobbiamo insegnare quali sono le categorie sociali nemiche e zingari mafiosi in primis nonché tenerli lontani ed al sicuro dai pedopederasti.

    RispondiElimina
  15. AI NOSTRI FIGLI DOBBIAMO TAPPEZZARE LA CAMERA DI TANTI BERSAGLI SU CUI ALLENARSI CON LE FRECCETTE AVVELENATE E COME SFONDO DA COLPIRE RIPRODURRE IL VOLTO DEI TRADITORI DELLA NOSTRA PATRIA.
    Cosi fanno zingari e anche i mussulmani che nelle loro scuole coraniche terroristiche insegnano a tagliare la testa agli infedeli.
    Occhio per occhio...!!!!!!!!

    RispondiElimina
  16. Apprezzo che Cpi solleciti l'attività sportiva fin dall'infanzia tra le attività sociali da porre in ile position.
    Concordo.
    Grazie x il Vs. impegno.

    RispondiElimina
  17. Veramente in gamba questi di Casapound.

    RispondiElimina
  18. UNA COMUNITA' CHE TRASCURA I PROPRI FIGLI NELLA LORO CRESCITA È DESTINATA AD ESTINGUERSI.

    RispondiElimina
  19. Ecco perché poi tanti italiani diventano xenofobi.
    Sarebbe incazzato chiunque debba vedersi escludere il proprio figlio dalla iscrizione all'asilo solo perché ultimi e stranieri arrivati per parassitare la comunità diventano illogicamente privilegiati.
    Pura follia autolesionista inaccettabile e nessun italiano patriota accetterà né subirà mai uno stato di fatto simile senza lottare.

    RispondiElimina
  20. Per me i bambini italiani dovrebbero essere separati dagli altri....
    Non si sa mai...!!!!!! Con tutte queste malattie importate bisogna proteggere la loro salute.
    Qualcuno dirà che sono xenofobo ma non me ne frega nulla e la penso così.
    Nessuno è obbligato a condividere le mie idee che alcuno potrà farmi cambiare fino a che le cose non cambieranno.
    Odio l'ipocrisia. ..!!!!!!!!

    RispondiElimina
  21. È un delitto grave contro la propria comunità escludere dall'asilo bambini italiani per far posto a sconosciuti stranieri che mai si integreranno secondo le nostre regole naturali visto che gli viene consentito da subito di fare tutto in dispregio delle leggi naturali italiane.
    Meditate gente.

    RispondiElimina
  22. Daniele Ozzimo assessore politiche sociali e alla casa comune Roma in quota PD;

    Mirko Coratti presidente Consiglio Comunale Rm in quota PD;

    Eugenio Patanè consigliere PD regione Lazio.


    Tre dei tanti indagati per reati gravi connessi a gestione mafiosa di centri per clandestini e campi Rom.
    La magistratura romana ha fatto sapere ufficialmente quello che anni viene denunciato da CPI sia attraverso il presente blog sia con le tante manifestazioni pubbliche.
    È stato accertato che "negri " e "zingari" sono stati,e lo sono tuttora, uno sporco business che arricchisce mafia romana e sporca politica di sx interessata a far quattrini sulla pelle degli italiani le cui tasse vengono utilizzate per commettere illeciti di ogni genere.
    Oltre a quei tre ce ne sono altri,sia politici che funzionari nominati dalla sporca politica,che assolvevano ai compiti assegnati dalla cupola mafiosa.
    I tre di cui sopra si sono dimessi e adesso Marino ha grosse rogne per le mani e spero si ritorni a votare per un nuovo ed onesto sindaco magari scelto tra le fila di Casapound.
    Ecco che i nodi vengono al pettine e si acclara ufficialmente che gli zingari sono un mezzo schifoso per fare soldi.
    Su questo blog era stato denunciato MILLE VOLTE ma inutilmente
    Stiamo a vedere come finisce questa SPORCA vicenda giudiziaria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi auguro che non termini a tarallucci e vino e che i politici ed i funzionari comunisti coinvolti in questa incredibile associazione mafiosa paghino pesantemente col carcere e con la gogna sociale (lavori forzati a vita e privati anche della proprietà di uno spazzolino dei denti )

      Un popolo italiano invidiato nel mondo ridotto a sottostare al ricatto personale e al parassitismo finanziario di banditi in colletto bianco che dal 1946 in poi ed a varie
      riprese ha avuto coperture giudiziarie.
      VERGOGNA
      VERGOGNA
      VERGOGNA
      La mafia romana e zingari scaricare ringrazia.
      Altro che DESTRA convolta. .
      Carminati è un personaggio ai margini della società che ha fatto affari con un pezzo da novanta delle Coop rosse (Buzzi)con la sua "29 Giugno" fondata ai tempi di Walter Veltroni che lo osannava.
      Carminati avrebbe agito a titolo personale ed invece Buzzi coi
      compari del PD avrebbe agito nell'interesse dei dirigenti nazionali della Lega Coop rossa.
      Gravissimo che un funzionario comunale di adesso (giunta MARINO) detenesse a casa illecitamente 550 mila Euro in contanti per conto della malavitosa organizzazione.
      Se questo quadro accusatorio verra' tramutato in rapido processo penale con condanne esemplari ci
      aspetteremo le dimissioni per corresponsabilita' politica e morale dei vertici dello Stato che da 3 anni ci
      propinano la favoletta della solidarietà umana.
      BUFFONI E VENDUTI X SOLDI A DANNO NOSTRO.
      UNA NORIMBERGA ITALIANA NECESSITÀ.

      Elimina
  23. Ragazzi, date ascolto a un ultra sessantenne dirigente e consulente, che ha vissuto e vive nel tessuto produttivo sano dell' Italia "in quelle poche aziende che rimangono".
    Per noi, ma soprattutto per i giovani che hanno ancora la ns. FEDE, è giunto il momento di maturare, di crescere mentalmente. La soddisfacente affermazione avuta insieme alla Lega deve essere un punto di partenza. Ma basta con gli slogan d' effetto, basta affermazioni contro gli omosessuali e ghettizzazione di altre etnie. DEVE essere imposto il rispetto delle leggi, per tutti, accesso al WELFARE MA CON PRECEDENZA PER GLI ITALIANI. Dobbiamo dare una immagine ferma morale, di seria determinazione e di discreta ma attiva presenza. DOBBIAMO LOTTARE CONTRO decenni di false accuse e infamie, Dobbiamo guadagnare il rispetto e la fiducia, anche l' affetto del popolo Italiano. Aumentiamo la discreta presenza serale nelle strade, facciamo sapere ai cittadini che c'è chi si cura di loro, facciamo in modo che si sentano protetti da noi , scusate, da VOI GIOVANI D'ITALIA. Solo così potremo infoltire le nostre file.
    Per favore .... dobbiamo crescere, maturare.
    Grazie dal profondo del cuore per quello che già fate....
    Buona serata a tutti.

    RispondiElimina