martedì 2 settembre 2014

Caso marò, Iannone (CasaPound): auguri a Latorre, prigioniero per colpa di uno Stato che non sa essere tale

Caso marò, Iannone (CasaPound): auguri a Latorre, prigioniero per colpa di uno Stato che non sa essere tale

Roma, 2 settembre - "Auguri di pronta guarigione a Massimiliano Latorre, ricoverato per un'ischemia mentre si trova prigioniero da due anni e mezzo in India per colpa di uno Stato che non sa fare lo Stato". Lo afferma in una nota il leader di CasaPound Italia Gianluca Iannone, che aggiunge: "Siamo vicini ai familiari di Latorre e alla figlia Giulia che, con le sue parole, da italiani ci ha fatto ancora una volta vergognare per l'ignavia con la quale questo governo 'rottamatore', esattamente come i precedenti, ha gestito la vicenda".