martedì 2 settembre 2014

Caso marò, Iannone (CasaPound): auguri a Latorre, prigioniero per colpa di uno Stato che non sa essere tale

Caso marò, Iannone (CasaPound): auguri a Latorre, prigioniero per colpa di uno Stato che non sa essere tale

Roma, 2 settembre - "Auguri di pronta guarigione a Massimiliano Latorre, ricoverato per un'ischemia mentre si trova prigioniero da due anni e mezzo in India per colpa di uno Stato che non sa fare lo Stato". Lo afferma in una nota il leader di CasaPound Italia Gianluca Iannone, che aggiunge: "Siamo vicini ai familiari di Latorre e alla figlia Giulia che, con le sue parole, da italiani ci ha fatto ancora una volta vergognare per l'ignavia con la quale questo governo 'rottamatore', esattamente come i precedenti, ha gestito la vicenda".

52 commenti:

  1. IO C'ERO QUANDO QUALCHE MESE ADDIETRO SFILO' PER ROMA CASAPOUND UNITAMENTE AD UNA FOLLA DI ""INDIGNATI"".RICORDO IN TESTA AL CORTEO LE CONSORTI DEI DUE FUCILIERI E VI ERA PURE ON.BORGHEZIO DI LEGA NORD.RICORDO LA PRESENZA DEI VERTICI DI CPI CON TANTISSIMI MILITANTI E. SIMPATIZZANTI AL GRIDO: ""LiBERI SUBITO"""
    MOMENTO DI GRANDE COMMOZIONE CHE INORGOGLI' E COMMOSSE ANCHE LE TANTISSIME RAPPRESENTANZE MILITARI ANCHE IN CONGEDO PRESENTI.NONOSTANTE LA PIOGGIA IL CORTEO DI ITALIANI OFFESI ATTRAVERSO' IL CENTRO DI ROMA FINO. P.ZZA FARNESE.NUMEROSA LA PARTECIPAZIONE SPONTANEA DELLA GENTE E NNUMEREVOLI BANDIERE NAZIONALI CHE SVENTOLAVANO.
    PAGINA TRISTE E VERGOGNOSA DELLA NOSTRA MILLENARIA STORIA.
    ATTENDIAMO IMPAZIENTI NOTIZIE.
    TANTI AUGURI AI DUE FUCILiERI ED A LATORRE IN PARTICOLARE.
    ALTRA SFILATA A BREVE???!

    RispondiElimina
  2. per il renzi boyscout non dovrebbe essere difficile andare a liberare i due fucilieri...!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. LIBERIAMOLI NOI SUBITO PRIMA CHE LI FANNO SCHIATTARE DI CREPACUORE..MALEDETTI IGNAVI

    RispondiElimina
  4. auguri da UNO dei TANTISSIMI indignati.

    RispondiElimina
  5. Condivido Iannone
    liberiamoli noi.

    RispondiElimina
  6. li faranno morire di crepacuore in terra straniera come ""profughi "".
    politicanti italiani senza dignita'.

    RispondiElimina
  7. gli italiani che sostengono questi politici esseri inqualificabili l'avranno sulla coscienza.Male non fare paura non avere.Giulia fatti coraggio NOI siamo con te.

    RispondiElimina
  8. si va in piazza su..!!!!!
    quei valorosi MARO' dovevano essere giudicati da subito da un tribunale militare o ordinario italiano perche' li sono in mano a nemici dell' Italia.
    Ai nostri governanti non importa nulla.

    RispondiElimina
  9. dispiaciuti assai lillo e paolo

    RispondiElimina
  10. le chiacchiere stanno a zero in italia subito devono tornare
    antonino dalla sicilia

    RispondiElimina
  11. UNA PREGHIERA PER LATORRE

    RispondiElimina
  12. I GOVERNANTI INDIANI HANNO LE PALLE MA I NOSTRI?

    RispondiElimina
  13. volere e potere
    vediamo se 2+2=4

    RispondiElimina
  14. due famiglie in angoscia da quasi 3 anni.nemmeno un mafiodo e' trattato cosi.

    RispondiElimina
  15. la nave mercantile quando fu fatta ritornare indietro era in acque internazionali.solo un imbecille puo' aver abboccato all'amo e indotto il comandante del mercantile a fare dietrofront.poi le famiglie dei due pescatori sono state risarcite e non hanno fatto "querela-denuncia".I due fuculieri mi sa che sono detenuti illegalmente.

    RispondiElimina
  16. ma che ci aspettiamo da un governo che si e' fatto prendere per i fondelli da francia e brasile nella vicenda dell'ergastolano comunista latitante Battisti!!!!

    RispondiElimina
  17. SONO OTTIMISTA SPERO DI NON SBAGLIARMI.

    RispondiElimina
  18. da sprofondare 1000 metri sotto terra dalla vergogna.Ormai gli asiatici sono piu' che certi che gli italiani siano degli imbecilli totali.Non tutti ma solo quelli che hanno gestito politicamente e militarmente la vicenda dal governo
    monti in poi.

    RispondiElimina
  19. gente senza onore chi non aiuta i due maro'

    un ammiratore di casapound

    RispondiElimina
  20. massimiliano latorre
    salvatore girone

    entrambi in Italia sani e salvi

    RispondiElimina
  21. sconcerto per cio' che capita

    RispondiElimina
  22. Due fucilieri
    due padri
    due mariti
    due EROI

    RispondiElimina
  23. e se cpi mandasse a nome di tutta l'Italia "normale" un telegramma ai due fucilieri?
    lo potrebbero ricevere?
    sarebbero risollevati dall'angoscia dell'abbandono al loro destino.
    Quando ritorneranno li porteremo in trionfo ma non ringrazieremo alcun politico ma solo il Padreterno che avra' avuto pieta' cristiana di due valorosi. soldati

    RispondiElimina
  24. HANNO UN PORTAMENTO FIERO MA MAI SPAVALDO.INCUTONO RISPETTO E SONO AUTOREVOLI ANCHE SE NON ALTI GRADUATI.MA QUESTO STATERELLO COLONIZZATO NON LI MERITA. SCUSATE MA LO PENSO.

    RispondiElimina
  25. quanti attestati di stima per i due fucilieri italiani
    li meritano tutti
    un saluto anche da me

    arnaldo piacenza

    RispondiElimina
  26. Se un uomo non è disposto a correre qualche rischio per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla o non vale niente lui (ezra pound)

    RispondiElimina
  27. Dante Alighieri
    Inferno
    Canto III
    Ignavi: chi si adegua alla legge del piu' forte per incapacita' ad avere idee proprie.

    Noi sono tre anni che vediamo una farsa indegna di governicchi di ignavi. timorosi che appena si appalesi la necessita' di tirar fuori i maroni per far scappare a gambe levate il nemico fanno dietro front e se la danno a gambe levate oppure cominciano a farfugliare:
    .ma..io..veramente..non saprei..adesso ci penso...ma senza meno...comunque vi faro' sapere domani...etc..etc..etc..
    E sono gli stessi incapaci di frenare l'invasione dei terroristi islamici dell'Isis per non.essere tacciati di islamofobia e cazzate del genere.
    Per il momento girone e latorre languono in una squallida prigione indiana in attesa del boia.
    Dante Alighieri si stara' rivoltando nella tomba.Noi per il momento abbiamo i travasi di bile nel vedere questo degrado politico galoppante che ci sta conducendo dritto al manicomio.
    poveri due fucilieri che quando si sono arruolati sentivano parlare dai loro istruttori di:
    patria
    onore
    dovere
    sprezzo del pericolo
    sacrificio per il bene della Nazione
    Bandiera
    obbedienza senza se e senza ma
    etc
    etc
    etc

    Chi ha sbagliato?
    Chi ha bleffato?

    Noi vogliamo vedere il bicchiere mezzo pieno e ci auguriamo una positiva soluzuone di questo psicodramma a troppe puntate.
    A quando la parola FINE ?

    RispondiElimina
  28. mogherini: Adesso cambia tutto
    BORGHEZIO. B A L L E

    per essere difeso dovrebbe rischiare di crepare cosi la minestrona si becca un bel mediatico funerale in pompa magna in prima fila e social-claque al lavoro per prossimo incarico politico.
    Io al posto dei fucilieri mi procurerei un cornetto rosso a forma di gobbetto con spruzzata di ferro di cavallo per alzare un muro anti-jella alle cornacchie portasfiga e nell'attesa di ricevere il pacco da Napoli direttamente mi farei una notevole GRATTATA non si sa mai.
    Anche noi ci associamo alla grattata di salvo e max che salutiamo.

    RispondiElimina
  29. tanti cavilli di bassa levatura ma due cavalli di razza pura.

    RispondiElimina
  30. qualcuno per molto meno disse:
    CHE FIGURA DI M..!!!!!!!
    auguri a latorre e girone.
    ritornino a casa loro.

    RispondiElimina
  31. un saluto ai due eroi IMPAVIDI....

    RispondiElimina
  32. SENZA TIRARLA TROPPO PER LE LUNGHE DICO SOLO CHE A QUESTO GOVERNO DI NOMINATI (ma non dagli Italiani identitari) NON FREGA UNA MAZZA DI IMPEGNARSI DA BUON PADRE DI FAMIGLIA E PUR DI FARE CARRIERA HANNO DIMOSTRATO IN SVARIATE OCCASIONI DI ESSERE DISPOSTI A TUTTO PUR DI RAGGIUNGERE IL LORO FETIDO SCOPO,ANCHE A SCENDERE A COMPROMESSI INCONFESSABILI CON LA PROPRIA COSCIENZA E DIGNITA' UMANE. L'ITALIA CULLA DEL DIRITTO E DEL PENSIERO GRECO-ROMANO ANTICO (ULPIANO-POMPONIO-SCEVOLA-RUFO-PAPINIANO-GIULIANO-VARO-GIAVOLENO-ACILIO-SOLONE-DRACONE-LICURGO-
    LISIA-TALETE-PITAGORA-ERACLITO-SOCRATE-PLATONE-ARISTOTELE-ETC.ETC.) SI FA FREGARE E METTERE SOTTO DA GENTE CHE IN CONFRONTO POSSIAMO DEFINIRE ""mangiabanane"". PERO' A CAUSA DELLA PROGRESSIVA DECADENZA DEL PENSIERO OCCIDENTALE MODERNO,TRAVOLTO DA UN RELATIVISMO INARRESTABILE ED AUTODISTRUTTIVO, GLI INDIANI D'INDIA DIMOSTRANO DI AVERE I ""maroni"" (MENTRE NOI ABBIAMO SOLO ""roberto maroni"" ) ED IN BARBA A QUALSIASI LOGICA E VALENZA DI TRATTATI INTERNAZIONALI UMILIANO L'ITALIA AL PUNTO DI ""rapire"" DUE FUCILIERI DELLA MARINA ITALIANA E DI DETENERLI ALL'INFINITO IN ATTESA CHE I DUE VALOROSI DEFUNGANO PER CREPACUORE. NELL'ATTESA TENGONO PER LE ""palline"" I NOSTRI GOVERNANTI E QUEL PECURUME DI IMPRENDITORI ITALIANI DELOCALIZZATORI I QUALI PENSANO ALLA LORO BORSETTA DI QUATTRINI E BASTA.
    VERGOGNA E' L'UNICA VOCE DI PROTESTA CHE MERITANO COSTORO.

    RispondiElimina
  33. LEGGERE ARTICOLO DI PAOLO GRANZOTTO ODIERNO SU www.ilgiornale.it DAL TITOLO:
    ""LA COLPA DEI MARO' E' PORTARE LA DIVISA"".

    Articolo stupendo in cui si fa una disamina della vicenda e si citano pure le iniziative di Casapound.
    Un articolo da leccarsi i baffi..!!!!!!
    Buona lettura e fatemi sapere l'opinione vostra.

    RispondiElimina
  34. www.iltempo.it
    articolo di michele de feudis di oggi dal titolo:
    "TELEFONINI VIETATI ALLE NOZZE COL TURBANTE"".
    Si parla dei due maro' e di casapound.
    Da leggere attentamente.

    RispondiElimina
  35. grazie perche' ho letto i due articoli e li ho trovati interessanti.
    Grande CPI che ci mette a disposizione quest'area nazionale ove confrontarci e scambiare opinioni.

    RispondiElimina
  36. preghiamo per la salute che sia sempre ottima dei due maro' ..

    RispondiElimina
  37. HO SENTITO IN TV CHE LATORRE STA MEGLIO.MENO MALE.CI SIAMO TUTTI PRESI UNO SPAVENTO.CREDO SIA ARRIVATO IL MOMENTO DEL LORO RIENTRO IN PATRIA,DA EROI.
    RINGRAZIO CPI PER LA DEDIZIONE A QUESTA CAUSA.

    Salvatore da agrigento

    RispondiElimina
  38. siamo vicine all'angoscia delle famiglie dei maro'.
    luisa& marta
    bologna

    RispondiElimina
  39. ...abbandonati al nemico....una vergogna che non si cancella.
    che politicanti inetti e succubi.

    RispondiElimina
  40. maro' pollice SU
    governo pollice GIU'

    Offesi da matrimonio fiabesco ma burino di nagnate indiano in terra pugliese e dei maro'
    uno scatto di orgoglio ci vuole..!!!!!!!

    RispondiElimina
  41. India stato ultranazionalista si comporta da dominante e colonizza.L'Italia era cosi invece adesso e' colonia schiavizzata anche socialmente.
    I maro' ne escono a testa alta...il resto dell'Italia ne esce con le ossa rotte ed e' solo l'inizio.
    Qualcuno si giustifica dicendo:
    PECUNIA NON OLET.
    Ma si sente puzza di fregatura per le future generazioni italiane che dovranno subire le conseguenze di una politica nazionale ''buonista'' ma nefasta per loro.

    RispondiElimina
  42. Pare che il sindaco leghista di Borgosesia (vercelli) Gianluca BUONANNO stia attuando forma ritorsione contro indiani ivi residenti ai quali viene imposto di dichiarare per iscritto di disapprovare la condotta del loro governo nella vicenda Maro' se costoro vorranno continuare ad avere agevolazioni comunali.
    Ben venga una iniziativa del genere e spero che sia sl piu' presto adottata anche da altri sindaci.
    ho letto su voxnews.info e invito tutti a farlo.
    Si prova un senso di orgoglio nazionale nel vedere primi cittadini italiani che non si ""prostrano""al buonismo autolesionistico ed antitaliano.

    RispondiElimina
  43. il martirio non e' contemplato nelle regole di ingaggio militari.i due maro' hanno rispettati queste regole e le autorita' indiane lo sanno ma fanno orecchi da ""indiano"" per tenere sotto scacco una nazione incapsce politicamente.Budiness is busuness.!!

    RispondiElimina
  44. DOPO AVERE LETTO QUESTO ARTICOLO SONO TRASECOLATO PER TANTA CATTIVERIA DI UN FINTO-PRETONZOLO LICENZIATO DALLA SUA PARROCCHIA E CHE CONTINUA A VOMITARE CATTIVERIE A TUTTI I CITTADINI I DESTRA..

    PRETONZOLO CHE COME ALTRI E' IMPECORINATO DAVANTI AI CLANDESTINI PER MEGLIO ADEMPIERE AL SUO COMPITO DI BUONISTA.
    SI PERMETTE DI OFFENDERE GIULIA LATORRE...CHE VERME!!!!!!!!!!!!



    http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/11683226/Maro--il-prete-anti-Cav.html

    Marò, Don Giorgio De Capitani contro Giulia Latorre:

    "Non scrivere str..., prega in ginocchio la clemenza degli indiani"
    "Dàtti una calmata, rifletti, non scrivere stronzate, e implora in ginocchio la clemenza della giustizia indiana!". Dopo Silvio Berlusconi, insultato per anni, Don Giorgio De Capitani prende di mira Giulia Latorre, figlia del marò Massimiliano detenuto in India insieme all'altro marò Salvatore Girone dal febbraio 2012 con l'accusa di aver ucciso un pescatore indiano. Dopo che il padre è stato colpito da un lieve ictus causato da "stress da prigionia", la figlia di Latorre si è scatenata su Facebook inveendo contro l'Italia ("Paese di merda, pensa più agli immigrati che a mio padre") e chiedendo ai connazionali di scendere in piazza e protestare per la liberazione del fuciliere.



    Gli insulti alla figlia del marò - Don De Capitani, rimosso dalla parrocchia di Rovagnate e ora a Dolzago (Lecco) a causa delle violente frasi spese contro Berlusconi, sulla propria pagina di Facebook ha scelto lei per spiegare cosa pensa del caso marò, prendendo di mira proprio la ragazza. "Ho letto i tuoi commenti deliranti contro l'Italia, gli italiani e così via. Sul momento, volevo scriverti una letteraccia. Poi mi sono detto: a che servirebbe?". In realtà, il prete quella letteraccia l'ha scritta eccome, anche se lui sottolinea di aver espresso "con calma" le sue considerazioni fregandosene "delle tue maledizioni o delle tue eventuali denunce". E così ecco qualche passaggio tra i più delicati: "Penso che tu sappia ciò che ha combinato tuo padre, non mi sembra che stesse per difendere la Patria italiana. I veri patrioti sono di ben altro calibro!". E ancora: "Questa storia dei marò mi sta annoiando e irritando per come viene pubblicizzata dai nostri mass media e gestita dalla politica". Al prete non è andato giù il viaggio lampo del ministro della Difesa Roberta Pinotti in India ("Cosa veramente allucinante! Da non credere!") e la sparata contro gli immigrati della figlia di Latorre: "Non accusare gli extracomunitari che non rispettano le leggi italiane! Tuo padre ha forse rispettato la legge indiana? Quando una persona è fuori dell'Italia chi è? Non fa parte degli extracomunitari?". Quindi il consiglio finale alla ragazza che da due anni attende con ansia di conoscere la sorte del padre: "Implora in ginocchio la clemenza della giustizia indiana". Qualcuno che da un uomo di chiesa ci si attenderebbe anche una preghiera.

    RispondiElimina
  45. DOPO LE TANTE INIZIATIVE DI CASAPOUND LA LEGA NORD SI FA PORTATRICE DI UNA ESIGENZA INDIFFERIBILE......


    http://voxnews.info/2014/09/03/si-fa-strada-emendamento-lega-pro-maro/

    SI FA STRADA EMENDAMENTO LEGA PRO-MARÒ

    SETTEMBRE 3, 2014

    La partecipazione dell’Italia alle fu-
    ture missioni anti-pirateria della Ue e
    della Nato nell’Oceano Indiano è legata
    alla soluzione della vicenda dei due
    marò italiani detenuti in India.

    L’emendamento del leghista Pini, che
    prevedeva la sospensione immediata del-
    la partecipazione italiana alle missio-
    ni, è stato riformulato ed approvato
    da tutti i gruppi della Camera. Domani
    approderà in aula insieme al decreto
    di proroga delle missioni internaziona-
    li. Alla scadenza del 31 dicembre il
    rinnovo sarà legato alla “vicenda marò”.

    A causa dell’opposizione del governo
    non è stata possibile una sospensione
    immediata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. figurati se il governicchio italico non arretrava.....!!!!!!

      Elimina
  46. A volte - spesso... - mi vergogno di essere italiano...
    sgt/ma/bsm

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si devono vergognare i Giuda x 30 denari....

      Elimina
  47. dice bene Iannone:

    ""Uno stato che non sa essere tale""

    Italia calpestata dagli elefanti indiani in terra pugliese.Uno schiaffo doppio alla sovranita' italiana.Ma i due Maro' sono sempre ndi nostri cuori.

    RispondiElimina