venerdì 22 agosto 2014

Parma: CasaPound presidia il parcheggio dell' ospedale di via Volturno contro i posteggiatori abusivi

Parma: CasaPound presidia il parcheggio dell' ospedale di via Volturno contro i posteggiatori abusivi

Parma, 22 agosto - Oggi i militanti CasaPound Italia hanno presidiato il parcheggio dell'ospedale di via Volturno impedendo ai posteggiatori abusivi di estorcere soldi a chi si reca nella struttura ospedaliera per fare visite o a salutare i propri cari.

"Abbiamo deciso di scendere in piazza per impedire, almeno per oggi, ai parcheggiatori abusivi, tutti immigrati senza lavoro, di minacciare ed estorcere denaro con la scusa di indicare un parcheggio libero a chi si reca in ospedale - afferma Pier Paolo Mora, responsabile provinciale dell'associazione.- Gli avvenimenti come quello della settimana scorsa, quando una signora anziana ha dovuto cedere, sotto minaccia, una micca di pane perché era senza soldi - continua Mora - sono ormai all'ordine del giorno. Sono mesi che andiamo denunciando questo tipo di episodi, qui come in altre zone di Parma, i cui protagonisti sono sempre e solo immigrati, che si fronteggiano tra loro a bottigliate davanti a cittadini sbigottiti come nei tanti casi di piazzale della Pace o di viale Piacenza, o che spacciano a tutte le ore del giorno e della notte, come nel quartiere san Leonardo"

"Le autorità prendano subito provvedimenti - conclude Mora - per fare fronte a un'emergenza sicurezza avvertita in modo sempre più drammatico dai cittadini, che non si sentono adeguatamente difesi da chi sarebbe invece preposto a farlo"