martedì 22 luglio 2014

Padova, CasaPound protesta contro immigrazione e operazione 'Mare Nostrum'

Padova, 20 luglio 2014 – Ieri pomeriggio, alle 18.30, presso il cavalcavia di Borgomagno a Padova, CasaPound Italia ha svolto un'azione di protesta contro l'operazione Mare Nostrum, a cui hanno partecipato una cinquantina di militanti da tutto il Nord-est (foto in allegato).

Alessio Tarani, responsabile provinciale di CasaPound Italia Padova, commenta così l’evento: "Mare Nostrum: Male nostro" questo il titolo dello striscione appeso sul cavalcavia per protestare contro l' operazione che ogni giorno costa agli italiani 300 mila euro e che permette l' invasione della penisola da parte degli immigrati clandestini.

"Abbiamo appreso dai media nazionali che grazie all' operazione 'Mare Nostrum' tutti i centri d' accoglienza situati nei pressi delle zone con la maggior frequenza di sbarchi sono al collasso e che quindi si stanno creando altri centri in tutte le regioni d' Italia a spese dei contribuenti: questo trova la ferma opposizione del nostro movimento".

"L'operazione 'Mare Nostrum' costa agli italiani 10 milioni di euro al mese - continua Tarani - e serve solamente a permettere agli immigrati clandestini, spesso malati, di approdare sulle coste italiane. E' vista di buon occhio dalla UE, che poi però fa orecchie da mercante quando i paesi confinanti con il nostro si rifiutano di accoglierli, come accaduto pochi giorni fa al confine con l' Austria"

"Questa invasione va fermata immediatamente - conclude Tarani - e diciamo sin da subito che non sarà accettato alcun nuovo centro d' accoglienza in Veneto. Qualora dovessero essere aperte strutture del genere, ci vedrete in prima linea con la popolazione locale nella protesta, come già avvenuto a Roma, dove CasaPound, a fianco dei cittadini, ha impedito l' apertura del centro di Settecamini".



2 commenti:

  1. ci vuole la guerra totale termonucleare

    RispondiElimina
  2. iniziativa encomiabile....
    spero servi a smuovere le coscienze di milioni di italiani rimbecilliti e succubi dei cattocomunisti nemici della nostra bella italia patriottica...

    RispondiElimina