giovedì 17 luglio 2014

Frosinone, CasaPound alla marcia per la sanità. Incitti: ''La Mastrobuono rassegni le dimissioni e se ne torni a Roma''

Frosinone, CasaPound alla marcia per la sanità. Incitti: ''La Mastrobuono rassegni le dimissioni e se ne torni a Roma''

Frosinone, 16 luglio - Si è svolta oggi pomeriggio a Frosinone la marcia per contrastare l'emergenza sanitaria che sta colpendo tutta la provincia. In prima linea i militanti di CasaPound Italia, che hanno guidato gran parte del corteo.

''Il dirigente generale della Asl di Frosinone, Isabella Mastrobuono, deve rassegnare subito le dimissioni e tornarsene a Roma - ha dichiarato Fernando Incitti, responsabile provinciale di Cpi - l'atto di sabotaggio che sta subendo la sanità ciociara è qualcosa da terzo mondo. Non possiamo accettare di vedere il nostro popolo morire su una barella di attesa in un pronto soccorso per tappare i buchi delle scellerate politiche romano-centriche''.

''La Mastrobuono fa bene quando dice di temere CasaPound, dato che non molleremo di un centimetro fino a quando non verrà garantito ciò che spetta a questa provincia - continua Incitti - al suo posto abbiamo bisogno di un nostro concittadino, che ami veramente questa terra e che ne difenda i diritti in qualsiasi sede ed a qualsiasi costo''.

''Era nostra intenzione partecipare alla manifestazione senza simboli e solo con i tricolori e ci auguravamo che tutti seguissero il nostro esempio, essendo questa una battaglia di tutta la cittadinanza - ha concluso Incitti - ma dato che in molti non hanno rispettato gli accordi, abbiamo preferito manifestare con le nostre bandiere e allontanare gli sciacalli della politica sempre pronti in queste situazioni''.

CasaPound Italia Frosinone e Provincia
Via Angeloni 64 (Arco Campagiorni), Frosinone
Ufficio stampa: tel. 334 7353531 - casapoundfrosinone@yahoo.it
www.casapounditalia.org
www.casapoundfrosinone.blogspot.it




0 commenti:

Posta un commento