venerdì 20 giugno 2014

Blitz di CasaPound in Consiglio Comunale a Lamezia Terme contro finanziamenti a immigrati

Blitz di CasaPound in Consiglio Comunale a Lamezia per protestare contro il cofinanziamento di 74 mila Euro al progetto 'Due Soli', che prevede l'assistenza di 22 immigrati richiedenti asilo.


4 commenti:

  1. la Destra Italiana....escludi CPI e FN.... non ha le palle x opporsi a questo scempio della Penisola italica....
    In questo momento poi le vicende calcistiche e la paura della """prova costume""" assorbono tutte le energie dei beoti sinistronzi e non che hanno delegato i cattocomunisti di distruggere il fenotipo italiano e sostituirlo col meticcio eurabico....
    Buona fortuna a tutti...
    Un plauso particolare a CPI che porta a conoscenza tutti delle brutture politiche ed amm.ve perpetrate tutti i santi giorni che Gesu' Cristo ci regala.

    RispondiElimina
  2. che vergogna oramai siamo alla metà dell'attuazione dell'invasione programmata dell'italia !!!! opponiamoci ...anche noi semplici cittadini possiamo fare qualcosa...denunciamo alle pubbliche autorità tutte le attività commerciali clandestine straniere ...romeni che con le loro imprese edili non rilasciano fattura e hanno lavoratori a nero .... negozi excomunitari che non rispettano norme d'igene e non emettono scontrino ....facciamoli chiudere che tornino al loro paese di merda !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il PD ha avuto l'ordine di distruggere l'Italia e meticciare l'Italiano occidentale.
      L'elettore sinistronzo viene indotto a drogarsi,a diventare frocio,a farsi derubare dagli zingari senza protestare per annullare ogni sua capacita' raziocinante.
      Vedere massacrare mediaticamente un Prefetto che ha avuto il coraggio di denunciare lo sfracelo della famiglia tradizionale e'il massimo della stupidita' e della complicita' nei confronti degli spacciatori di droga e di sporcizia politica di sinistra che dura ormai da 70 anni.
      Il conformismo per paura e incapacita' intellettuale e' quello che hanno sempre attuato gli stalinisti.
      Mi aspettavo che alfano difendesse un suo Prefetto ed invece quale giuda e cagnolino di renzi che e'.......ha OBBEDITO al comando imperioso comunista
      vergogna...vergogna.....
      Io denuncio sempre alle autorita' le illecite attivita' degli extracomunitari ma lottiamo contro un nemico italostraniero che vuole ridurre la Nostra Beneamata Patria ad una colonia "africana"..

      Elimina
    2. ci vuole la rivolta popolare ma purtroppo non siamo abituati ed allenati a scendere in piazza in quanto anni ed anni di imborghesimento coatto ed indotto ci hanno resi smidollati e disuniti.
      ma se ci si mette pure il Papa che ha accusato i romani di essere razzisti in quanto dicono che gli zingari sono ladri....come se non fosse vero...
      ma se alfano tollera il froci-pride con le perversioni che fanno anche per strada questa teppaglia invertita...
      ma se milioni di italiani idioti tollerano queste sopraffazioni votanto un partito di ladri che ci fotte tutti....
      il futuro in Italia e' proprio buio.....ci aspetta il peggio quando i cinesi e i mussulmani avranno in mano la maggioranza del potere economico.....
      ci sara' da piangere e i giovani elettori sinistronzi andranno a padrone a 3 euri l'ora senza altro a che pretendere..da cistoro che imporrano il burka alle donne....cosi' le racchie come la bindi non le vedremo piu'...
      ma se la prima cosa che ha dovuto fare il nuovo sindaco di centrodestra a Perugia e'stato quello di "cacciare" una comunistoide ignorante messa a fare la generalmanager a 160.000 euri l'anno dal sindaco pd precedente e mandare via tutti i raccomandati piazzati da 70 anni dagli stalinisti al comune senza svolgere alcuna attivita' se non quella di depredare le casse pubbliche....ed e' quello che in questo momento fanno tutti gli amm.ri piddini nei comuni italiani coperti da giudici rossi collusi...

      Elimina