sabato 12 aprile 2014

Latina, CasaPound distribuisce generi alimentari alle famiglie occupanti di via Respighi

Questa l'iniziativa di CasaPound Latina, che oggi ha provveduto ad aiutare in maniera reale le famiglie che in grave emergenza abitativa hanno occupato a latina la palazzina di via Respighi.
"Con questa azione abbiamo voluto dare un aiuto concreto alla drammatica situazione di queste famiglie che da mesi chiedono alle autorità locali di risolvere il loro problema abitativo" dicono i militanti di CasaPound."Sono sempre di più le famiglie che pagano la crisi economica devastante e che sottoposte a sfratti si trovano costrette ad effettuare azioni disperate e contro la legge; la responsabilità delle istituzioni locali e dello Stato e' evidente; CasaPound lo denuncia da molti anni: non esiste più una politica seria di edilizia popolare, e quel poco che rimane degli alloggi viene assegnato spesso a cittadini extracomunitari, che per redditi più bassi o inesistenti, e per numero di figli si trovano ad avere i migliori requisiti per le assegnazioni. Tutto ciò e' insostenibile" continuano i militanti, "uno Stato, per primo, non abbandona i propri figli alla disperazione: una risposta al problema abitativo c'e, ed e' quella del mutuo sociale che CasaPound propone da anni"."Con l'occasione" dicono i ragazzi di Cp "rammentiamo alle istituzioni locali e alla cittadinanza che da 7 anni accogliamo gratuitamente nella nostra sede di viale 18 dicembre famiglie in stato di grave emergenza abitativa, e che al momento ospitiamo 4 nuclei familiari sottoposti a sfratto con 2 minorenni, da anni abbandonati dal comune e dai servizi sociali e che non hanno mai ricevuto risposta alle loro istanze; in sostanza" concludono "e' come se il comune avesse delegato CasaPound ad offrire gratuitamente e a spese degli stessi militanti, un servizio sociale non certo di nostra competenza istituzionale".

0 commenti:

Posta un commento