giovedì 20 marzo 2014

2 commenti:

  1. l 'italia a NOI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente ora e sempre ¨prima noi, agli altri ciò che avanza, se avanza¨, specialmente agli inutili e supercoccolati zingari. Fra poco saremo sfrattati, ma opporremo tutta la resistenza di cui saremo capaci. Se credono di toglierci la casa con un'ingiunzione, scopriranno quanto si sbagliano. Scriviamo come anonimi in quanto abbiamo già subito una condanna per diffamazione, grazie a due imbrattacarte ¨di sinistra¨ che non hanno tollerato (imbeccati dai loro padroni, ovviamente) che andassimo in giro a descrivere la VERA situazione del comune in cui viviamo, praticamente governato da romeni e zingari. un caro saluto a tutti.

      Elimina