lunedì 3 marzo 2014

Pistoia, CasaPound su ODG legalizzazione cannabis: “Basta fumo… negli occhi ai cittadini”

PISTOIA, CASAPOUND SU ODG LEGALIZZAZIONE CANNABIS: “BASTA FUMO… NEGLI OCCHI AI CITTADINI”

Un finto ‘spinello’ ed un cartello con scritto “Basta fumo… negli occhi ai cittadini” lasciati davanti l’ingresso del Palazzo Comunale, questo l’ironico blitz dei militanti di CasaPound alla vigilia della discussione in Consiglio di un ordine del giorno sulla liberalizzazione della cannabis.

“Riteniamo semplicemente ridicolo che il consiglio comunale perda tempo a filosofeggiare su questioni poco rilevanti per i cittadini come la legalizzazione delle cosiddette droghe leggere, tema sul quale tra l’altro il Comune non ha alcuna competenza legislativa – spiega Lorenzo Berti, portavoce provinciale di Cpi – Argomenti come questo o l’omofobia sono utilizzati da una sinistra sempre più in crisi di identità per mascherare la propria mancanza di risposte sulle tematiche che realmente interessano i cittadini come emergenza abitativa, politiche sociali, servizi pubblici e sicurezza. Su questi temi non abbiamo sentito niente di interessante nemmeno da parte della cosiddetta “opposizione” di centrodestra, che però immaginiamo prenderà immediatamente posizione sulla non-questione della cannabis.”

“In questo caso – conclude Berti – troviamo quanto mai appropriato dire che si tratta veramente di fumo negli occhi ai cittadini, che hanno priorità del tutto diverse da quelle dei consiglieri comunali.”


1 commento: