domenica 2 febbraio 2014

"Non suicidarti: ribellati!", striscione di CasaPound davanti sede Equitalia di Savona

Crisi: "Non suicidarti: ribellati!", striscione a firma CasaPound davanti alla sede Equitalia di Savona

Savona, 2 febbraio 2014 - Un grande strisicione, in onore e memoria dei "suicidati della crisi" è comparso nella serata di sabato proprio di fronte alla sede di Equitalia a Savona. "Non suicidarti: Ribellati!" recita la scritta, firmata dai militanti di CasaPound Italia Liguria, che ieri sera hanno partecipato alla fiaccolata, senza simboli di partito, organizzata dal gruppo Cittadini Savonesi Incazzzati,(volutamente scritto con tre z n.d.r.), nato dopo le manifestazioni nazionali del 9 dicembre scorso."I cittadini si sentono abbandonati-precisa in una nota il movimento-,nessuno si occupa delle persone in difficoltà economiche. Anzi al contrario ci sono molti casi di genitori che perdono il lavoro e che si vedono togliere i figli dagli assistenti sociali. C e' tanta gente che ha perso tutto e che non vede altra uscita possibile se non il suicidio. Se ci fosse una politica sociale adeguata alle fasce deboli i suicidi non ci sarebbero".