sabato 14 dicembre 2013

Casapound, arresto per furto di bandiera Di Stefano grottesco escamotage per bloccare protesta di popolo

Casapound, arresto per furto di bandiera Di Stefano grottesco escamotage per bloccare protesta di popolo


Roma, 14 dicembre - ''Arrestato per furto di bandiera, peraltro restituita. E' l'ultimo 'colpo di teatro' di uno Stato talmente distante dai suoi cittadini, che non riesce più a comprenderne nemmeno le istanze più immediate ed è costretto a ricorrere a grotteschi escamotage come questi pur di fermare una protesta giusta e di popolo''. Così il leader di CasaPound Italia Gianluca Iannone commenta l'arresto per furto pluriaggravato del vicepresidente del movimento, Simone Di Stefano, bloccato dalla polizia, durante il 'blitz' pacifico del popolo del 9 dicembre alla sede di rappresentanza in Italia della Commissione europea in via IV Novembre a Roma, mentre con una scala tentava di sostituire un Tricolore alla bandiera blu dell'Unione europea che sventolava sul palazzo.

''La bandiera è stata restituita - sottolinea Iannone - D'altra parte non era certo nostro interesse rubarla, non sapremmo che farcene. Di Stefano voleva sostituirla con un tricolore, come abbiamo fatto al portone della sede di via IV Novembre, per dire che se la politica consegna la nostra sovranità all'Europa, la Nazione, il popolo, se la riprende. Simbolicamente. Troppo complicato da comprendere?''.


79 commenti:

  1. Risposte
    1. vegognati te schifoso ...onore agli italiani che cercano di cambiare le cose...e nn si vogliono far soggiogare dall usura europea. onore a Di Stefano

      Elimina
    2. vergognarsi? e di cosa? Il tricolore è la nostra bandiera o no? Forza Simone!!!

      Elimina
    3. Cosa dice il Ministro dell'Interno??? Ora hanno tutti gli occhi bendati dal potere della sinistra. Onore a Simone Di Stefano!!!

      Elimina
    4. si vergogni questo stato ( s minuscola !) che oramai alla disperazione, aggredisce impunemente tutti quegli italiani che osano anche solo pensarla diversamente. Solidarietà per Di Stefano

      Elimina
    5. Non mollate ragazzi. Tanta gente, sempre di più, è con voi!

      Elimina
    6. Forse non avete capito il senso, intendevo che si vergognino ad arrestare una persona con un pretesto così ridicolo. per altro non c'è nemmeno il furto. Arrestassero chi va a rubare per le case. ( relativo al mio commento delle 20:09 )

      Elimina
    7. Io non voglio più essere rappresentato da questa casta di "politici" che tutto fanno tranno che tutelare il ns. paese..... potrei continuare per ore con questo tono ma credo che ormai non ne valga più la pena di parlarne... la ns. Italia non ha bisogno di parole ma di fatti concreti è ora che tutti si mobilitino..... Simone siamo con te!!!

      Elimina
  2. Solidarietà per SImone Italiano vero..
    Alessandro.

    RispondiElimina
  3. Solidarietà per Di Stefano e Casapound continuate cosi...
    Ma perchè la gente non si sveglia ....
    Euro e Unione Europea ci stà uccidendo pensate a come siamo messi
    FUORI SUBITO PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI.......CON LA LIRA STAVAMO MOLTO MEGLIO
    Aprono le multinazionali e chiudono negozi Italiani....
    Tutto pilotato dai soliti politici massoni illuminati e sionisti
    SVEGLIA ITALIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Completamente d'accordo, che si fotta l'Europa dei banchieri!!!!!

      Elimina
  4. Onore a Simone!! \0

    RispondiElimina
  5. Da stasera il tricolore sventolerà prepotente dal mio balcone per rivendicare la sovranità della mia Patria, di cui mi onoro di rappresentarla in ogni luogo, e per solidarietà a #DiStefano e cpi.
    chi x la Patria muore
    vissuto assai

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sfugge l'italiano delle ultime due righe...

      Elimina
  6. Volevo esprimere solidarietà a Simone,continuate così ragazzi....GIOVINEZZA AL POTERE

    RispondiElimina
  7. Continua così Simone, gente svegliatevi cacciamo questi parassiti.

    RispondiElimina
  8. Sono con Simone e con Casapound.
    Libertà per i camerati arrestati.

    RispondiElimina
  9. Onore a Simone di Stefano!

    RispondiElimina
  10. Onore a Simone di Stefano

    RispondiElimina
  11. Grazie ragazzi per quello che state facendo, SIMONE fagli vedè come un Italiano reagisce tutti ti sosteniamo e ti siam vicini, grazie ancora.

    RispondiElimina
  12. questa repressione la pagheranno con la risposta del POPOLO... AVANTI RAGAZZI

    RispondiElimina
  13. Questa volta non ci sono i network massmediatico-politici euro-atlantici che parlano di oppressione contro un popolo da parte di un regime.Hanno già sotto scacco l'Italia.

    RispondiElimina
  14. SOLIDARIETA' MASSIMA DA PARTE DI TUTTI I CAMERATI DI FORZA NUOVA

    RispondiElimina
  15. forza nuova è vicina a casapound e pronta a lottare con voi

    RispondiElimina
  16. Daje Simone! la direzione è giusta, non sentirti solo sulla tua strada... RIPRENDIAMOCI TUTTO!

    RispondiElimina
  17. L'Italia agli Italiani! Simone libero subito!

    RispondiElimina
  18. Questo uomo ce l'ha grandi :LE PALLE

    RispondiElimina
  19. Se per un cambio di bandiera c'è l'arresto, per un rumeno ubriaco che guida senza assicurazione c'è la lapidazione? No dimenticavo siamo europei ed i fuorilegge sono i ragazzi di CP che difendono il popolo italiano...
    Marco Soster
    Mi firmo perchè "anonimo" non mi piace...

    RispondiElimina
  20. Onore a Voi. Alessandro

    RispondiElimina
  21. Grazie Ragazzi, siete la migliore Italia! Non molliamo mai! Onore a Simone!!!

    RispondiElimina
  22. Un gesto da grande valore simbolico di cui bisogna essere orgogliosi e stimare l'impavidita' di chi l'ha commesso.
    Avanti cosi' ragazzi, il popolo italiano sta iniziando ad aprire gli occhi.

    RispondiElimina
  23. I forconi non sono il popolo, voi non siete il popolo... sarete mai capaci di assumervi le vostre responsabilità qualche volta? Sempre un complotto contro di voi vero? Siete solo dei poveri mentecatti, a partirevda iannone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli piace pensarsi tanti piccoli epigoni di carl schmitt

      Elimina
    2. Responsabilità di cosa scusa? Aver tolto una bandiera? Ti pare giusto mandare in carcere qualcuno per questo? Non vi siete mai chiesti come mai tutti i partiti che vogliono uscire dall'euro vengano così perseguiti? Ah già, ma voi comunisti siete troppo stupidi per farvi delle domande, seguite il gregge come pecore e basta, da bravi schiavi del sistema.

      Elimina
    3. non ci credo che sei cosi coglione

      Elimina
  24. Con l'orgoglio di italiano sento ancora piu' forte il desiderio di esprimere a SIMONE la mia vicinanza.
    l'ITALIA prima di ogni cosa.

    RispondiElimina
  25. Grazie di esistere, forza ragazzi
    Antonio

    RispondiElimina
  26. Onore a Simone ! Grande gesto, solo dimostrativo, di vera nazionalità !
    Comunisti voi che aggredite vigliaccamente alla spalle, voi che spaccate tutto, voi che
    deturpate le chiese spaccando le reliquie religiose perchè invece di leggere i ns. forum
    non vi fate una canna che vi riesce molto meglio ? Tanto la vs. testa ormai è fumata.
    Marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nazionalità o nazionalismo? Chi lo sa l italiano? Voi no di certo... non ci fumerete canne ma quanta merda nel cervello

      Elimina
    2. Nazionalità come senso di appartenenza , ignorante sei te e tutti quelli come te, per il resto neanche rispondo ed impara a scrivere mettendo gli apostrofi.
      Consiglio vivamente di orientarti verso altri lidi, perchè qui sinceramente non ci fai niente !
      Marco

      Elimina
  27. Un arresto politicamente mirato per gettare discredito sulla protesta.basta vedere i giornali di oggi per averne la conferma.purtroppo seguiranno altre operazioni di delegittimazione della rivolta di popolo.aspettiamocí il peggio.

    RispondiElimina
  28. Onore e rispetto al camerata Di Stefano ed agli italiani che non si arrendono. Vergogna e disprezzo per i servi del potere e gli sgherri del mondialismo . Viva il popolo italiano.
    Roberto PECCHIOLI

    RispondiElimina
  29. ...nel merito, quello di Di Stefano é un gesto di grande idealitá ed eroísmo che commuove.

    RispondiElimina
  30. Grande Di Stefano la tua dimostrazione è servita anche per fare un po' di pubblicità a
    CPI , nel senso positivo, perchè un movimento che sostituisce la bandiera cosiddetta
    europea con il ns. TRICOLORE non è un delinquente ma un vero italiano !
    Di Stefano libero immediatamente .
    AVANTI CPI

    RispondiElimina
  31. Onore a tutti quelli che come Simone si battono per un Italia migliore. Dal profondo del cuore grazie di esistere. Riccardo Moggia da Savona

    RispondiElimina
  32. Forza ragazzi, non molliamo!

    RispondiElimina
  33. Quando la misura si fa colma, ogni azione nella giusta direzione è importante e può essere determinante. Il tempo degli eroi è scandito dal destino ma può essere colto solo se dietro c'è una grande preparazione, idee chiare e ideali grandi.
    Solidarietà e Onore a Simone!
    Francesco Meneguzzo

    RispondiElimina
  34. http://voxnews.info/2013/12/15/spari-su-manifestanti-forconi-da-auto-in-corsa/

    Spari su manifestanti Forconi da auto in corsa

    15-12-2013

    dic. 15 BREAKING NEWS, CRONACA no comments

    VASTO – L’opera di mistificazione e terrorismo mediatico portata avanti da sindacati e intellettuali chiccosi fa la sua prima vittima. Una ragazza distribuiva volantini del movimento dei forconi, quando da un’automobile in corsa spunta una pistola e spara verso di lei, una manifestante di 21 anni che sostava davanti la rotonda di un centro commerciale a Termoli. Per fortuna senza ferirla.

    Con lei c’erano il fidanzato di 23 anni e altri due manifestanti con degli striscioni del movimento. I quattro fermavano le auto consegnando i volantini ma, intorno alle 13.30, l’aggressione. «È stato un attimo – ha detto la ragazza -. Ho notato il finestrino che si abbassava e la pistola puntata verso la mia direzione che ha sparato uno dei pallini. Fortunatamente la macchina si stava allontanando per cui non mi sono fatta nulla, ma è stato spiacevole». La vettura si è allontanata a gran velocità dopo l’accaduto in direzione sud sulla ss 16. Sull’episodio indaga la polizia.

    RispondiElimina
  35. Libertà per Simone! Alcuni Italiani non si arrendono...altri si sono venduti.

    RispondiElimina
  36. Onore a Simone e a tutti quelli che c'erano

    RispondiElimina
  37. Onore a cpi e a chi cerca di cambiare le cose in questo paese strangolato dall'usura massonico sionista imposta dalla ue.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì ha ragione l'anonimo qui sopra, è tutta colpa di Berlusconi, Letta è una persona che vuole il bene dell'Italia e non è schiavo della Bilderberg, è da gombloddisdi anche farsi delle domande in merito.
      http://www.youtube.com/watch?v=8QrjPY4y8QY

      Elimina
  38. Penso a coloro ai quali sarà negato per anni di amare e soffrire per la patria e vorrei che essi si sentissero non solo testimoni di una disfatta, ma anche alfieri della rivincita. All'odio smisurato ed alle vendette subentrerà il tempo della ragione. B. Mussolini


    RispondiElimina
  39. Migliaia di questi uomini cambierebbero l'Italia ......

    RispondiElimina
  40. Furto di bandiera? ma non hanno il senso del ridicolo? ma sono proprio senza vergogna?
    E vabbé... leggetevi "Il Lupo e l'Agnello" di Fedro... e aspettatevi che un giorno di questi la presidentessa della camera ci dica: "son senza pane? che mangino brioches"

    RispondiElimina
  41. un tricolore per ogni casa in omaggio a Di Stefano

    RispondiElimina
  42. La rivoluzione è guerra all’usura...onore a Voi tutti militanti di Csapound

    RispondiElimina
  43. Il ragazzo con il volto insanguinato: che diventi l'estetica di questa rivolta! Onore a Casa Pound.

    RispondiElimina
  44. roman ivano vittorio veneto tv15 dicembre 2013 19:12

    è facile commentare da anonimi,èstato un gesto giusto quello di casa pound,a cui va tutta la mia simpatia.

    RispondiElimina
  45. Cercano di etichettarci come criminali solo perchè siamo fascisti e crediamo nell Italia

    RispondiElimina
  46. Simone ti sbagli. 30 anni fa i ragazzi di destra scrivevano sui muri EUROPA NAZIONE! Insieme alla gioventù di tutta Europa è meglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che non hai capito una mazza se confondi il Parlamento Europeo che sta uccidendo i popoli con la gioventù d'Europa...

      Elimina
    2. così vi fate fregare, sparando cazzate antisemite e attaccando istituzioni che vi potrebbero servire. Solo un coglione potrebbe andare contro le legittime richieste di gente come voi ( dignità,lavoro,partecipazione cittadinanza..) però voi ci riuscite a metterveli contro . Forza ragazzi, metteteci intelligenza oltre che il cuore.

      Elimina
    3. "cazzate antisemite" ???

      l'unica cazzate qui mi sa che l'hai detta tu...

      Elimina
  47. Solidarieta dalla Polonia!
    http://www.nacjonalista.pl/2013/12/15/wiceprzewodniczacy-casapound-aresztowany-za-zerwanie-flagi-ue/

    RispondiElimina
  48. Che tristezza uesti polizziotti a manganellare patrioti anziche ' manganellare politici ladri mafiosi camorristi e spacciatori extra comunitari.

    RispondiElimina
  49. Ottima iniziativa politica che ha sfondato. Solidarieta' a chi e' stato colpito ingiustamente dalla polizia.

    RispondiElimina
  50. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  51. Onore a Simone Di Stefano, ma bisogna superare anche il tricolore, figlio del risorgimento massonico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SIMONE EROE NAZIONALE!!!...E DICO A TUTTE QUELLE MERDE DI GIORNALISTI CHE DEVONO CHIEDERE L'OPINIONE AL POPOLO ITALIANO SU QUEL CAZZO DI BANDIERA.........NO ASPETTA RISPONDO IO PER TUTTI: SIMONE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

      Elimina
  52. Le reazioni politiche e i provvedimenti superveloci, dimistrano inequivocabilmente l'assoluto asservimento dei politici e dei magistrati, ai poteri che realmente governano (purtroppo) questo Paese.
    Onore a Simome e a tutti i partecipanti al blitz

    RispondiElimina
  53. Di Stefano Eroe nazionale ti sono vicino come italiano e come cittadino hai tutto il mio supporto e il mio sostegno il tuo gesto mi rappresenta siete l'unica forza politica che ha a cuore questo problema perchè nemmeno il m5 stelle parla più di sovranitù economica e monetaria!!!
    Spero che tu esca presto un abbraccio w l'italia riprendiamoci questo cazzo di paese!!!

    RispondiElimina
  54. brianza alcolica e deurizzata16 dicembre 2013 13:30

    L'unione europea(volutamente minuscolo) ha stanziato fior di quattrini in vista delle elezioni europee per cercare sui forum e social network di individuare e scoraggiare, con tanto di propaganda, qualsiasi discorso che vada contro il pensiero unico dell'euro.
    Stiamo all'erta.
    Anche se non condivido tutte le vs battaglie vi esprimo piena solidarieta'.
    Viva l'Italia.

    RispondiElimina
  55. orgoglioso di voi..........bravi ragazzi

    RispondiElimina
  56. FORZA RAGAZZI, come nel 1821 e nel 1848, quando Eroi e Patrioti venivano incarcerati. Questi sono i moti per la nuova ITALIA!!!!!! Non mollate, lotta dura contro politici, mafiosi e finta europa (tutti con minuscolo)

    RispondiElimina