martedì 24 dicembre 2013

Azione di CPI Bologna: "Ecco i regali che riceveranno gli italiani"....

CASAPOUND BOLOGNA: "ECCO I REGALI CHE RICEVERANNO GLI ITALIANI"

Bologna, 24 dicembre 2013 - Incursione dei militanti di CasaPound Italia nella notte del 24 dicembre per lasciare dei grossi pacchi regalo su tutta la città felsinea, una piccola anticipazione riguardo le sorprese che i cittadini troveranno sotto l'albero. "Anche quest'anno i bolognesi troveranno sotto l'albero i soliti regali riciclati come cartelle di Equitalia, multe e rimozioni- spiega Stefano Virgili, responsabile bolognese di CasaPound Italia - e i soliti pacchi pieni di promesse: casa, lavoro, ripresa economica. Peró la novità c'è: la TARES". "I movimenti di protesta degli ultimi tempi - continua Virgili - vengono offuscati e ridimensionati dai vari partiti politici e lobby sindacali, cioè proprio da chi ha contribuito da anni a schiacciare le famiglie sotto il peso di ristrettezze economiche e pressione fiscale". "Per questo motivo - conclude Virgili - continuerà in tutti i quartieri la nostra iniziativa di distribuzione di pasta e pane gratuiti, a sostegno delle famiglie italiane in difficoltà".






4 commenti:

  1. Ragazzi questi schifosi vogliono chiudervi
    http://firenze.repubblica.it/cronaca/2013/12/23/news/firenze_3000_firme_per_chiudere_casapound-74355879/

    RispondiElimina
  2. Non capisco il messaggio dell'anonimo : " ragazzi questi schifosi vogliono chiudervi " . Che cosa significa ? A chi e' rivolto ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se leggi la repubblica, l'articolo citato, è in atto una petizione di raccolta firme
      per chiudere Casapound !
      Evidentemente cominciamo veramente a dare fastidio !
      Non molliamo, questa è la strada giusta : comunicazione, impegno sociale e
      serietà degli argomenti.
      Evviva Casapound
      Marco

      Elimina
  3. I centri sociale di sinistra stanno invece chiudendo tutti non hanno piu' niente da dire. Mitici cpi.

    RispondiElimina