venerdì 4 ottobre 2013

Napoli: CasaPound incappuccia i parchimetri del Vomero, 'le strisce blu sono usura'

Napoli: CasaPound incappuccia i parchimetri del Vomero, 'le strisce blu sono usura'


Napoli, 4 ottobre - Parchimetri incappucciati al Vomero contro le strisce blu, ''usura per i cittadini e pizzo per i negozianti”.

E' l'azione messa a segno nella notte a Napoli dai militanti di CasaPound Italia Napoli, che hanno affisso anche numerosi volantini con la scritta “Strisce blu sono illegali”.

A Napoli sono sempre di più le zone di parcheggio a pagamento - spiega Giuseppe Savuto, responsabile provinciale di Cpi Napoli -; una scelta vergognosa da parte del Comune, che impone un ingiusto balzello al cittadino, speculando tra l'altro sulla creazione di aree di posteggio a pagamento che nella maggioranza dei casi sono illegittime. Secondo il Regolamento attuativo del codice della strada (DPR 495/1992, art.141), infatti, i margini della carreggiata devono essere segnalati con strisce di colore bianco e quel che ne risulta è che le strisce blu, in gran parte delle nostre città, sono realizzate all'interno della carreggiata, e perciò vanno eliminate”.

“La nostra azione – continua Savuto - ha l’obiettivo di informare i cittadini sull’illegittimità delle strisce blu, ribadendo ancora una volta che l’unica intenzione del Comune è quella di fare cassa, gravando (inutile a dirsi) con un’ennesima tassa sulle tasche dei cittadini e dei commercianti, di cui ha già peraltro abbondantemente e ripetutamente tradito fiducia e aspettative''.

''Le strisce blu inoltre inibiscono, di fatto, la sosta veloce e quindi la dinamica fruibilità dei servizi offerti dagli esercenti del centro con duplice danno per commercianti e cittadini - sottolinea Savuto -, ed è per questo la giusta soluzione potrebbe essere la trasformazione di tutti i posteggi del centro in parcheggi gratuiti per le soste brevi, il che sarebbe anche un giusto compromesso per evitare la sosta selvaggia”.

Ufficio stampa CasaPound Italia Napoli
mail     casapoundnapoli@yahoo.it
cell      3931732439


20 commenti:

  1. Da bassolino fino ad arrivare a de magistris..e anche prima...... le amm.ni comunali partenopee hanno sempre operato nell'interesse della camorra.
    Puntualmente i napoletani scelgono un sindaco di sinistra colluso nonostante risultati pessimi e biasimevoli dei predecessori.
    Delle due l'una.......masochismo o connivenza.
    Inutile lamentarsi se sono decenni che il malaffare caratterizza le attivita' comunali di tutto il consiglio....ilegalita' trasversale nell'interesse criminale di tutte le sigle di partito da sinistra a destra.
    CPI fa una iniziativa lodevole ma e' tempo perso a Napoli dove lo schifo e' la regola e ormai fare le cose per bene e' qualcosa al di fuori della quotidianita'.
    Lasciate ogni speranza voi che abitate li'...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E'PROPRIO COSI
      LO SANNO PURE I MARZIANI CHE NAPOLI E' IN MANO ALLA CRIMINALITA' ORGANIZZATA ED E' LA CAMORRA CHE DIRIGE LA MUSICA E CHI LO NEGA E' UN AFFILIATO.
      IL CARO Giorgino napolitano LA SETTIMANA SCORSA E'STATO NELLA SUA CITTA'x LA RICORRENZA DELLA 4 GIORNI ANTINAZISTA MA HA ""DIMENTICATO"" DI INDIGNARSI DEL MALAFFARE DELLA CAMORRA........CHE DIRE.!!!!!!
      IL MALAFFARE NON LO SI VEDE NELLE CITTA' AMMINISTRATE DAI KOMUNISTOIDI CHE NON HANNO SENTORE DI QUESTO DISAGIO MA PERSEVERANO NEL LORO OPERATO MAFIOSO.

      Elimina
  2. Un cappuccio di letame in testa al sindaco la cui amm.ne puzza e come ma per lui e' profumo graditissimo.

    RispondiElimina
  3. Arricchiamo le tasche di un Comune che in cambio non offre alcun servizio: strade non asfaltate, marciapiedi assenti
    o in pessimo stato, cumuli di spazzatura non raccolta ovunque. Va Buò Uaiò tanto stiamo in Italia dove corruzione e malaffare sono anche al nord , anche in parlamento , per fortuna che ci rimangono gli spaghetti e la pizza , Goool !

    RispondiElimina
  4. E dire che nel capoluogo partenopeo era venuto giorgetto napo x festeggiare la ricorrenza EROICA(prrrrr) di 50 anni fa contro i nazisti,invece a lui la realta' attuale di Napoli interessa solo x fini elettorali anche xchè la camorra si incazzerebbe di brutto se sua maestà napo facesse riferimento ad una città sommersa di monnezza da rifiuti e rifuti da monnezza umana proprio per le attività costanti delle famiglie camorristiche.
    Ca va sans dire......!!!!!
    Evviva la sinistronzi ed il populume italidiota che sguazza bene nel luridume di una repubblica delle banane destinata ormai al METICCIATO GENOCIDICO.
    La città del sole come era indicata NAPOLI che sotto i colpi della feroce camorra e dei referenti politici collusi della ""sinistri"" per ultimo ""'o sceriffo-flop"" de magistris il cui unico pensiero è quello di dare incarichi esterni in comune agli amici degli amici ed al fratello compare in malaffare mentre la città onesta è inerme e incapace di reagire al degrado ormai dilagante.
    VERGOGNA x l'eternità ad una classe politicante INDEGNA di esistere sulla faccia della Terra.
    SODOMA E GOMORRA furono distrutte da IDDIO x indegnità e perversioni degli abitanti dediti a pratiche libertine di sodomia e di corruzione infantile ed altre porcherie.

    RispondiElimina
  5. sfaccime 'e sinniche de magistris

    RispondiElimina
  6. http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2013/10/05/Minacce-attore-stop-spettacoli-Napoli_9413846.html


    Minacce ad attore,stop spettacoli Napoli
    Chiesto rinvio dopo ritrovamento pistola carica nel suo giardino
    05 ottobre, 15:18


    Minacce ad attore,stop spettacoli Napoli (ANSA) -
    NAPOLI, 5 OTT -2013

    Sono state rinviate le due rappresentazioni teatrali dello spettacolo "L'innocenza di Giulio - Andreotti non è stato assolto" - in programma oggi nel Nuovo Teatro Sanità di Napoli e domani a Caserta - con l'attore antimafia Giulio Cavalli, 36 anni, vittima di altre minacce.Nel giardino della sua abitazione di Roma, infatti, ieri è stata trovata una pistola carica. L'attore, da tempo sotto scorta, ha riferito di essere stato trasferito in una località protetta..



    VEDI NAPOLI E POI MUORI A COLPI DI PISTOLETTATE.
    MA NON C'E' IL SINDACO-SCERIFFO? SARA' LUI SICURAMENTE TRA UNA STRISCIA BLU ED UN'ALTRA A TROVARE I COLPEVOLI CAMORRISTI NAPOLETANI.........
    MI SENTO TRANQUILLO CON GIGINO U SINNECHE 'E NAPULE

    RispondiElimina
  7. il popolo italiano ha scelto in maniera più o meno consapevole di siucidarsi nel letamaio nel quale sguazza agevolmente... siccome siamo tutti dei furbetti del quartiere è chiaro che ogni italiano cerca di essere più furbo dell'altro per prevalere, piuttosto che comporatrci ognuno in aniera onorevole ed isolando i furbi ipocriti e criminali... per questo sostengo che non c'è salvezza se non in una decisione storioca e critica di RIVOLUZIONE più o meno legale, più o meno violenta, ma pur sempre pura e cristallina come le coscienze dei pochi italiani sopravvissuti al lavaggio di cervello della sinistra italidiota... MARCIARE tutti insieme per spezzare òle catene della soppressione della cirminalità della illegaliutà della burocrazia, dell'immigrazione della feccia sinistra e sinistronza.... bisogna che ci uniamo in un unico fiume, mille rivoli non portano da nessuna parte...
    W LA SANTA ITALIA, UNA GRANDE, IMPERIALE, CRISTIANA E LATINA !!!!
    W I PURI ITALIANI DI SANGUE , COSCIENZA E SPIRITO !!!
    CARI FRATELLI CAMERATI FACCIAMOCI SENTIRE, NOI SIAMO LA COSCIENZA SOPITA DEL POPOLO ITALICO, DEI 3000 GLORIOSI ANNI DI STORIA...
    NON POSSIAMO, NON DOBBIAMO, NON VOGLIAMO MORIRE !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Federarsi per essere piu' forti
      siamo di Destra e diamo il terrore dei komunistoidi.
      Ci vuole una nuova Crociata cristiana x battere gli islamici terroristi.

      Elimina
    2. Quando i komunistoidi dovranno lasciare casa loro per darla agli immigrati africani cavernicoli che la pretenderanno allora si che ci divertiremo.
      Noi lasceremo i komunistoidi soccombere con nostra grande gioia e solo allora cacceremo via i nemici invasori islamici e avremo tutta nostra la Patria.
      Sento gia' scricchiolare delle teste vuote sotto i colpi dei clandestini che poverini non sanno essere riconoscenti e danno mazzate ndo cojo cojo e ci fanno un favore in quanto la pulizia etnica dei komunistoidi ce la fanno loro e gliene siamo grati.
      L'uomo di DESTRA sa stare alla finestra e non si perde di animo e conserva integra la forza interiore necessaria alla sopravvivenza in questo periodo di guerra intestina tra PATRIOTI di DESTRA e TRADITORI di sinistra.
      Lasciamoli fare in questa loro follia e vedrete che la VITTORIA sara' nostra.
      Amici possiamo dormire sonni tranquilli.
      Viva l'Italia di razza bianca greco-latina.

      Elimina
  8. Siamo in attesa che suoni la sirena dell'allarme generale.
    Ognuno di noi e'pronto a vendere cara la pelle se non si fermera' l'invasione di clandestini nemici.
    Ognuno di noi deve marciare dritto ed ignorare la presenza dei vu-cumpra' pdr le strade e pensare esclusivamente alla propria famiglia italiana doc.
    Ognuno di noi non deve commuoversi piu' di tanto del finto buonismo ipocrita dei kattocomunistoidi che mediaticamente si strappano i capelli e gridano al lupo per invasori non invitati che invece di difendere la propria terra dove sono nati preferiscono svignarsela pagando cifre da capogiro pur di raggiungere l'Eldorado europa che non li accoglie comunque volentieri se non per sfruttarli e finiranno nelle grinfie di sfruttatori.
    Io vorrei dire alle anime belle tipo Napo-Letta-sboldrina-grasso-bergoglio--pdl che l'africa ha delle ricchezze del sottosuolo immense ed allora pagassero quegli Stati da dove vengono i clandestini con petrolio-oro-diamanti-legname-rame-uranio...altrimenti CI INCAZZIAMO noi italiani a cui non tocca mantenere mezzo Africa con pensioni nostre da fame,con milioni du giovani italiani disoccupati,con aziende storiche italiane che chiudono a centinaia al giorno e con tante fabbriche che per sopravvivere delocalizzano all'estero,con cinesi che ci riempiono di merdume di merce e non pagano le tasse e portano i capitali in patria alla faccia nostra.
    Li mortacci loro a sti fetenti politicanti mascalzoni parassiti.
    Aspettiamo il momento buono per scendere in piazza per cacciare gli indegni.
    Per il momento meditiamo e raccogliamo le forze e preghiamo......

    RispondiElimina
  9. Portogallo ,Italia,Irlanda,Grecia,Spagna non hanno autonomia politica, sono sotto ricatto del debito.Non c'è scampo, se l'Europa meridionale resta ingabbiata nella camicia di forza della moneta unica !
    Se il patrimonio pubblico viene svenduto sarà impossibile riacquistarlo.
    Con l'euro sono arrivate disposizioni come il Fiscal Compact e il patto di stabilità: non solo si decide il valore della moneta, ma anche i danni che un paese riceve.
    Solo attraverso la sovranità sulla moneta è possibile fronteggiare la disoccupazione !
    La Gran Bretagna non rinuncerà mai alla sterlina, né accetterà mai che sia Bruxelles a comandare in casa propria.
    La Germania, decisa a non pagare i costi necessari a tenere in vita i nostri paesi , L'America a rischio DEFAULT...
    Uniamo i puntini e ne viene fuori un disegno Terrificante....
    Implosione di tutto il sistema e dominio Sovietico ed Asiatico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dimentichiamo i PETRODOLLARI islamici che vengono usati x portare avanti la jihad contro i cristiani e per la creazione del CALIFFATO UNIVERSALE che esisteva nel mondo arabo in passato.
      Attenzione che lo scopo e' anche quello di islamizzare l'Europa visto che nel 571 gli ottomani furono fermati e sconfitti nella famosa battaglia di Lepanto.
      Dobbiamo essere vigili in quanto oggigiorno gli islamici utilizzano il petrodollaro o petroeuro x comprare attivita' importanti industriali e di griffe riconsciute nel mondo.
      Occupazione apparentemente indolore ma subdola perche' prevede la sostituzione delle religioni indigene europee con quella coranica usando beceri argomenti come razzismo-xenofobia-islamofobia,temi politicizzati dalla sinistra che li utilizza per fregare il proprio elettorato obbligandolo ipocritamente ad appoggiare ed accettare un genocidio della razza bianca pura italiana per avere in futuro una razza meticciata sottomessa al corano.
      Questa e' la verita' di quello che sta succedendo.
      La Destra deve ricompattarsi per fronteggiare questo pericolo.
      Cpi sta facendo un buon lavoro ma da sola non puo' difendere la Patria dai traditori ecco perche' vorremmo che dialogasse con le altre formazioni politiche di DESTRA che nei giorni prossimi si incontreranno un occasione dell'anniversario della caduta del muro di berlino del 1989 in una manifestazione organizzata da LA DESTRA di francesco STORACE.
      Federarsi per costituire un POLO DELLA DESTRA PATRIOTTICA e poi allearsi col centro patriottico e fare una coalizione di CENTRODESTRA con buone possibilita' di riprendere le redini del governo della Nazione.
      Aspettiamo le prossime mosse di CPI.
      In Francia la LE PEN sta aumentando i suoi consensi e spero che faccia bene alla prossima tornata elettorale transalpina.

      Elimina
  10. napoli era una città splendida e vivibile negli anni 1960.....

    RispondiElimina
  11. condivido in pieno questa iniziativa di casapound a napoli in quanto i parcometri sono una vera e propria attività di estorsione ai danni della cittadinanza

    RispondiElimina
  12. si dovrebbe non pagare il parcometro e basta e poi tutti insieme fare una class-action quando arriva la multa da pagare contro il comune di napoli che è gestito da de magistris con metodi camorristici,vessatori,strafottenti,antidemocratici,komunistoidi.

    RispondiElimina
  13. Bah... Vi sfido a trovare parcheggi gratuiti in una qualsiasi città del Nord. Per le soste brevi basta mettere 10-20 centesimi. Io sono per la legalità, se è da pagare si paga.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se è da pagare si paga ? Noi in Italia Paghiamo le assicurazioni più care d'Europa , la Benzina più cara d'Europa ( Grazie alle accise ) , l'IVA al 22% sull'acquisto del nuovo , Bollo di proprietà , Passaggio di proprietà , parcheggi ,
      biglietti del BUS carissimi per stare in piedi e stretti , Canone TV , SIAE e tassa su l'ombra se hai un barettino , tasse per servizzi pessimi , forse è estorsione come il pizzo.

      Elimina
    2. Con le zone blu pagano lo stipendio a migliaia di fannulloni protetti di sindacati. Zone bluvicino agli ospedali come a torino che schifo che vergogna.

      Elimina