martedì 8 ottobre 2013

Lanciano, nasce lo ‘sportello lavoro’ di CasaPound Italia

LANCIANO (CH) – Un servizio gratuito per favorire l’inserimento di persone in cerca di occupazione nel mondo del lavoro, attraverso la raccolta dei curricula e un costante e attento monitoraggio delle offerte lavorative. E’ questa la nuova iniziativa inaugurata dalla sezione lancianese dell’associazione di CasaPound Italia, allo scopo di fornire assistenza a quanti cercano lavoro nell’area.
“Il progetto nasce per cercare dare una risposta concreta al problema della disoccupazione, dilagante nell’area frentana come nel resto della penisola – spiega Nico Barone, responsabile di CasaPound Italia per la città frentana – A partire dalla prossima settimana lo ‘sportello’ sarà aperto dal mercoledì al venerdì, dalle 18 alle 20, presso la sede di Cpi, in Via Cavour n. 1. Ricevuti curricula e riferimenti i membri della nostra associazione procederanno a una verifica della presenza di offerte lavorative compatibili con i differenti profili professionali presso i diversi canali informativi, molti dei quali, come quelli telematici, sono ancora poco conosciuti ed utilizzati. Una volta individuata una possibile offerta sarà nostra cura contattare l’interessato per sottoporgli il risultato delle nostre ricerche”.
“Questa iniziativa – conclude il responsabile CPI – che va ad aggiungersi a quelle già messe in atto, come il doposcuola gratuito, e ad altre pronte ad esordire nelle prossime settimane, vuole essere espressione di quella visione solidarista, fatta di concreto sostegno alla comunità, propria della nostra associazione e che rappresenta ai nostri occhi l’unica risposta effettiva alle innumerevoli difficoltà che la nostra nazione si trova ad affrontare in questo momento di gravissima crisi”.