martedì 24 settembre 2013

Pescara, prosegue il servizio di assistenza ai cittadini contro l'usura bancaria promosso da Casa Pound

Pescara, prosegue il servizio di assistenza ai cittadini contro l'usura bancaria promosso da Casa Pound
 

Prosegue il servizio di assistenza offerto da Casapound ai cittadini a difesa dall'usura bancaria. Già diverse le pratiche aperte nei mesi scorsi per chiedere la verifica della legittimità di mutui erogati dagli istituti di credito quanto a tassi di interesse.
“Il servizio", spiega Mirko Iacomelli, responsabile pescarese dell’associazione di promozione sociale CasaPound Italia, "nasce per fornire assistenza e tutela a quanti si ritrovano schiacciati dal peso di un mutuo contratto con banche negli ultimi dieci anni, allo scopo di verificare se esistano le condizioni, qualora venisse riscontrata l’applicazione di un tasso non conforme alle direttive della Banca d’Italia, per avviare una pratica sospensione di pagamento e di risarcimento".
“In Italia – prosegue Iacomelli – il tasso di interesse massimo che gli istituti privati possono applicare a prestiti e fidi è stabilito su base trimestrale dalla Banca d’Italia. Capita però a volte che gli istituti non rispettino queste indicazioni. In questo caso è possibile parlare di usura bancaria, ed esiste la possibilità, come attestano chiaramente sentenze della Cassazione, il risarcimento degli interessi indebitamente pagati, nonché l’annullamento della quota interesse delle rate future. Un nostro esperto si incaricherà quindi in maniera assolutamente gratuita di verificare i contratti stipulati da quanti sceglieranno di usufruire del nostro servizio di assistenza,  e se verranno riscontrate anomalie di avviare una pratica di verifica”.