mercoledì 18 settembre 2013

Parma: CasaPound bonifica discarica a cielo aperto di via degli Argini

Parma: CasaPound bonifica discarica a cielo aperto di via degli Argini

Parma, 18 settembre - Stivali, guanti da lavoro, scope e sacchi dell'immondizia. Con queste "armi" oggi pomeriggio i militanti di CasaPound Italia si sono presentati nella discarica a cielo aperto di via degli Argini a Parma mettendo in atto una vera e propria opera di bonifica.

"E’ inaccettabile che il Comune, tanto celere nel multare i ragazzini che bevono acqua o mangiano uno yogurt nei pressi del battistero -afferma Pier Paolo Mora, responsabile provinciale di CasaPound Italia - permetta poi che vi siano zone della città dove vengono abbandonati rifiuti di ogni genere, dai mobili agli elettrodomestici, oltre che sacchi d'immondizia accumulati da settimane senza intervenire per il loro smaltimento".

"CasaPound è stato il primo movimento - continua Mora - a scendere in piazza contro il degrado che da tempo invade la nostra città, e anche in questo caso abbiamo voluto essere d'esempio nel cercare di mantenere pulita una zona che è di tutti, andando volontariamente a bonificarla dai rifiuti e provvedendo personalmente al loro smaltimento nei siti autorizzati, mentre il resto della politica parmigiana, dalla maggioranza all'opposizione, si scambia accuse su chi sia il colpevole di questa situazione senza però mai muovere un dito per risolverla". 

"Adesso questa zona è bonificata -conclude Mora- chiediamo quindi alle istituzioni e ai cittadini di vigilare affinché non vengano mai più depositati rifiuti abusivi, e al Comune di provvedere alla bonifica delle numerose altre zone della città ormai invase dai rifiuti urbani".