lunedì 23 settembre 2013

Lanciano: Riparte il servizio di doposcuola e ripetizioni gratuite per studenti a cura di CasaPound

Lanciano: Riparte il servizio di doposcuola e ripetizioni gratuite per studenti a cura di CasaPound Italia

Lanciano (CH), 23 Settembre – Con l’inizio del nuovo anno scolastico, riparte a Lanciano per il secondo anno consecutivo il servizio di doposcuola gratuito a cura di CasaPound Italia, rivolto agli studenti delle scuole della città frentana. “Dopo il buon successo riscontrato nel precedente anno scolastico, abbiamo scelto di ripartire con il doposcuola, allo scopo di fornire alla popolazione lancianese un servizio per gli studenti che supplisca alle costose ripetizioni private, che rappresentano per molte famiglie una spesa insostenibile in questo grave momento di crisi”. Così Nico Barone, responsabile lancianese per l’associazione di promozione sociale, in una nota sull’iniziativa. “A partire da Mercoledì 25 Settembre - continua Barone - dal Mercoledì al Venerdì dalle 17 alle 19:30 presso la nostra sede in via Cavour 1 giovani laureati e laureandi saranno a disposizione per ripetizioni gratuite in tutte le materie. Saranno inoltre disponibili un computer con una connessione ad internet e libri di testo per scuole superiori ed università”. “Quello del doposcuola – conclude il responsabile lancianese CPI – è un progetto che rientra nell’ambito delle iniziative di solidarietà pensate dalla nostra associazione per supplire alle gravi carenze che sempre più caratterizzano il servizio pubblico, a Lanciano come in tutta Italia, e di cui le grandi forze politiche che governano la nazione, dotate di mezzi enormemente superiori a quelli della nostra associazione, costituita da giovani studenti e lavoratori e completamente autofinanziata, non paiono volersi interessare”.


20 commenti:

  1. Iniziativa che approvo senza riserve e che premettera' a tanti giovani italiani di famiglia non benestanti di avvalersi di aiuti utilissimi per superare eventuali difficolta' scolastiche.
    Ci voleva.

    RispondiElimina
  2. Organizzatelo in tutte le citta' italiane.
    Sarebbe un successone.
    Bravi

    RispondiElimina
  3. CHE BRAVI I RAGAZZI DI CASAPOUND.
    ECCO LA DESTRA SOCIALE....

    RispondiElimina
  4. W L'ABRUZZO DELLA DESTRA SOCIALE!!!! W CPI

    RispondiElimina
  5. OTTIMA INIZIATIVA.
    NEL CONTEMPO SI POTREBBERO FARE DELLE LEZIONI DI POLITICA SOCIALE PER FAR CONOSCERE LA DESTRA ITALIANA COSI' BISTRATTATA ED EMARGINATA PER COLPA DI TANTI POLITICI INCAPACI CHE NEGLI ULTIMI ANNI HANNO GETTATO ALLE ORTICHE MILIONI E MILIONI DI VOTI AVUTI DA CITTADINI ITALIANI CHE SI SONO VISTI FREGATI DA PROMESSE ELETTORALI SISTEMATICAMENTE DISATTESE.

    RispondiElimina
  6. Ragazzi vi segnalo questa pagina facebook satirica sulla Kyenge:
    https://www.facebook.com/pages/Le-accuse-di-razzismo-di-Cecile-Kyenge/538481109555938
    in pochissimo tempo ha conquistato moltissimo fans, giornalettismo già vorrebbe chiuderla....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sta racchiona cojona rompicogliona negrona congolese!""!!!!
      Con tante nere bellissime tipo naomi campbell quell'imbecille italiano sfigato del marito....proprio sto ceddo di doveva sposare????
      Ma il pd solo cessi doveva avere in politica...vedi la bindi???
      E che cacchio..!!!
      Poi oltre alla bruttezza anche l'incompetenza,arroganza, antipatia...
      E che cacchio!!!!
      Ma perche' tutto il mondo africano e mediorientale islamico vuole lasciare il proprio Paese dove e' nato x venire s scassare le palle in Italia visto che nessuno di noi si e' sognato di invitsrli!!!???
      Statevene a casa vostra..
      Donne oranghe e buoi dei paesi tuoi...

      Elimina
    2. Mancano 5000 fans per raggiungere quelli della sua pagina ufficiale...

      Elimina
    3. Si raggiungeranno...vedrai..
      Troppo ghiotto il boccone.
      Non vedo l'ora di vedere la orango congolese imbarcata su barcone destinazione savana africana ma solo andata.
      In italia vivono italiani cristiani sovrani greco-latini...diteglielo a questa bruttona fetecchiosa.

      Elimina
    4. http://www.corrierediroma.it/2013/09/la-casa-della-kyenge-svaligiata-dagli-zingari/

      La casa della kyenge svaligiata dagli zingari

      settembre 21, 2013

      E’ stato un duro rientro a casa questa mattina quello della Ministra e compagna Kyenge’ che ha trovato la casa svaligiata e semidistrutta da un gruppo di zingari rom . La devastante operazione, che ha avuto diversi testimoni , è avvenuta nella notte per opera di un gruppo di 4/5 persone che con l’ausilio di un furgoncino hanno letteralmente depredato l’elegante abitazione della Ministra con l’ausilio di un furgoncino con targa tedesca.I testimoni parlano di schiamazzi e risa durante il furto e gli inquirenti durante il sopralluogo hanno verificato, oltre al furto di preziosi suppelletili e vestiario ,anche diversi danni sia alla mobilia che alla muratura e materiale organico in ogni stanza dell’abitazione.

      La ministra dal canto suo ha minimizzato l’episodio con molta calma definendo “ancora incerta la provenienza degli autori del furto” e “comunque non si puo fare di tutta un erba un fascio”. Incalzata dalle domande ha aggiunto: ” se pure fossero stati i Rom a compiere tale furto , cio’ lo si deve ricercare nelle loro condizioni di estrema poverta’ , sarebbero giustificati da tale gesto , i veri colpevoli sono tutti gli italiani che permettono ancora oggi a certe persone di vivere in condizioni di estrema poverta’ per i soliti motivi razzisti, questa è una spinta ulteriore a dover trovare strumenti e leggi che ne migliorino le condizioni di vita , non basta dare loro solo una casa ma anche un sussidio sicuro per evitare tali episodi delinquenziali.”

      Elimina
  7. Fate delle ripetizioni ai tanti italidioti che votano a sinistra e stanno contribuendo a far distruggere l'Italia.

    RispondiElimina
  8. Ragazzi non so se l'avete notato, ma nella pagina facebook di Roberto Fiore molti chiedono la fusione del suo partito con CPI ed altri, quindi visto che la volontà c'è da entrambe le parti, direi che dovreste seriamente prendere in considerazione questa possibilità. Saluti.

    RispondiElimina
  9. Centro sociale di Parma attacca gazebo della Lega: 30 contro 2

    24 sett – I “coraggiosi compagni democratici” antagonisti del centro sociale Anomalia Parma scendono in piazza per istigare l’ennesima campagna di odio e di razzismo contro la Lega Nord e verso chi non la pensa come loro, per le strade di Parma.

    E’ il vergognoso esempio di come questi “personaggi”, che si muovono solo nell’oscurità o quando sanno di essere al sicuro, considerino il libero pensiero.

    http://www.imolaoggi.it/2013/09/24/centro-sociale-di-parma-attacca-gazebo-della-lega-30-contro-2/

    RispondiElimina
  10. La casa della kyenge svaligiata dagli zingari

    settembre 21, 2013


    E’ stato un duro rientro a casa questa mattina quello della Ministra e compagna Kyenge’ che ha trovato la casa svaligiata e semidistrutta da un gruppo di zingari rom . La devastante operazione, che ha avuto diversi testimoni , è avvenuta nella notte per opera di un gruppo di 4/5 persone che con l’ausilio di un furgoncino hanno letteralmente depredato l’elegante abitazione della Ministra con l’ausilio di un furgoncino con targa tedesca.I testimoni parlano di schiamazzi e risa durante il furto e gli inquirenti durante il sopralluogo hanno verificato, oltre al furto di preziosi suppelletili e vestiario ,anche diversi danni sia alla mobilia che alla muratura e materiale organico in ogni stanza dell’abitazione.

    La ministra dal canto suo ha minimizzato l’episodio con molta calma definendo “ancora incerta la provenienza degli autori del furto” e “comunque non si puo fare di tutta un erba un fascio”. Incalzata dalle domande ha aggiunto: ” se pure fossero stati i Rom a compiere tale furto , cio’ lo si deve ricercare nelle loro condizioni di estrema poverta’ , sarebbero giustificati da tale gesto , i veri colpevoli sono tutti gli italiani che permettono ancora oggi a certe persone di vivere in condizioni di estrema poverta’ per i soliti motivi razzisti, questa è una spinta ulteriore a dover trovare strumenti e leggi che ne migliorino le condizioni di vita , non basta dare loro solo una casa ma anche un sussidio sicuro per evitare tali episodi delinquenziali.”.



    http://www.corrierediroma.it/2013/09/la-casa-della-kyenge-svaligiata-dagli-zingari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bellissima notizia
      e vaiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

      Elimina
    2. MA COME??
      NON ERANO INDIVIDUI ONESTI TRAVIATI DALLE AVVERSITA' DELLA VITA????
      ADESSO CAPIRAI CHI SONO QUESTI DELINQUENTI....!!!!!
      COJOTA CONGOLESE.....

      Elimina
    3. trascorrerò una serata a brindare col migliore spumante italiano doc....

      grazie kashetu.....!!!!!!!

      Elimina
    4. La ministra dal canto suo ha minimizzato l’episodio con molta calma definendo “ancora incerta la provenienza degli autori del furto” e “comunque non si puo fare di tutta un erba un fascio”. Incalzata dalle domande ha aggiunto: ” se pure fossero stati i Rom a compiere tale furto , cio’ lo si deve ricercare nelle loro condizioni di estrema poverta’ , sarebbero giustificati da tale gesto , i veri colpevoli sono tutti gli italiani che permettono ancora oggi a certe persone di vivere in condizioni di estrema poverta’ per i soliti motivi razzisti, questa è una spinta ulteriore a dover trovare strumenti e leggi che ne migliorino le condizioni di vita , non basta dare loro solo una casa ma anche un sussidio sicuro per evitare tali episodi delinquenziali.”



      MA VAI A CAGARE.....
      LA COLPA DEGLI ITALIANI.......????'
      SI' MA DI QUEGLI ITALIANI CHE NON TI HANNO ANCORA CACCIATO VIA DALL'ITALIA....
      MENTECATTA...
      MA COME TI PERMETTI DI OFFENDERE IL POPOLO ITALIANO CHE STUPIDAMENTE TI HA ACCOLTO?????'

      Elimina
  11. è incredibile come sta teppaglia sputi nel piatto in cui mangia, anzi si abbuffa!!!! in un paese serio come l'Austria certi esseri non entrerebbero mai, o nella peggiore (o migliore dipende dal punto di vista) delle ipotesi entrerebbero per lavare i cessi dei penitenziari! solo qui nella ridicola italietta antifascista siedono in parlamento denigrando il Popolo Italiano. Beh, ce lo meritiamo!!! svendiamoci pure agli stranieri per qualche voto in più! poveri noi; qui l'unico modo per salvarci è la RIVOLUZIONE, UNA NUOVA MARCIA fatta da persone che non vogliono buttare alle ortiche 3000 anni di gloriosa storia ! UNIAMOCI ! CPI, FN, MFL, MSI etc etc, hanno più in comune che in diversità!
    chi è d'accordo????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho già scritto in un commento precedente, andate a visitare la pagina facebook di Fiore e scoprirete che anche loro vogliono la stessa identica cosa

      Elimina