lunedì 23 settembre 2013

Azione di CPI a Genova contro i tagli dell'amministrazione comunale agli asili nido pubblici

Genova: volantini di CasaPound Italia davanti a nidi pubblici, ‘Vengo anch’io, no tu no’ L’azione di Cpi contro le rette alle stelle del capoluogo ligure

Genova, 23 settembre. Un’azione di protesta contro i progressivi tagli dell’amministrazione comunale genovese a favore degli asili nido pubblici e convenzionati è stata messa a punto nella notte nel capoluogo ligure dai militanti di CasaPound Italia Liguria. Volantini affissi dinnanzi alle entrate di sette “nidi” pubblici, per sottolineare la “scarsità del servizio e del sovvenzionamento pubblico, che costringe le famiglie a pagare rette altissime (a Genova si registra un vero e proprio record nazionale) oppure a vedere negata sempre più frequentemente l’ammissione dei bambini appartenenti a famiglie regolari, che ad esempio dichiarano tutti i loro redditi.
“’Vengo anch’io , no tu no’ recita amaramente il volantino proprio per indicare – si legge in una nota di Cpi - l’esclusione da un diritto fondamentale, che è sempre più un miraggio per le famiglie italiane del ceto medio, con entrambi i genitori che lavorano regolarmente, costrette sempre più spesso a rivolgersi ad asili nido privati e a sborsare anche 500 euro al mese’’. Secondo CasaPound Italia “occorre dunque modificare i parametri e i requisiti di accesso agli asili, che in tutta evidenza non favoriscono le giovani famiglie, escludendo i bambini del servizio pubblico, penalizzando le madri lavoratrici, lasciando in difficoltà le giovani coppie”. Per CasaPound “è ora di invertire la rotta”.







15 commenti:

  1. gli Italiani sborsano 500 euro,affinchè i figli degli immigrati possano andarci GRATIS!!! ovviamente gli amministratori comunali e burocrati vari hanno agevolazioni a non finire, che schifo!!! questo è del resto quello che ci meritiamo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LA NUOVA ITALIA CHE AVANZA....
      L'ITALIA GRECO-ROMANA MORIRA' SOTTO IL LETAME DEL MULTICULTURALISMO E DELLA MULTIRAZZIALITA'.
      L'ITALIANO MEDIO E' MOSCIO,PAUROSO,CAGASOTTO E SOCCOMBERA' IMMEDIATAMENTE NON APPENA GLI ISLAMICI PRENDERANNO IL POTERE IN ITALIA,E CI STANNO PROVANDO DA TEMPO...

      Elimina
    2. Chi vota partiti politici di sx e' un povero coglione fallito.
      Merita di essere inculato in quanto e' un povero pirla.
      Andasse a fare in culo perche' da buon genivese risparmia sulla intelligenza.
      Di cosa ci meravigliamo se milioni di decerebrati vota letta and co???

      Elimina
    3. Pagassero col sangue questi imbecilli di italiani genovesi.
      Hanno voluto Doria amico del nemico degli italiani???
      Allora se lo tengano.....e non si lamentino...

      Elimina
    4. Gli amminstratori della sinistra sonodei razzisti cn gli italiani.

      Elimina
  2. il bravo ricchissimo sindaco DORIA,quello della famiglia dei famosi biscotti,benestante da fare schifo,sta lì a massacrare il ceto medio-basso degli italiani in quanto il suo compito è quello di aiutare coloro i quali vogliono sostituire l'italiano doc col meticcio afro-arabo-asiatico-europeo.

    RispondiElimina
  3. i genovesi comunistelli meticci afro-islamici da 4 soldi si meritano in realtà di schiattare sotto i colpi, ben annunciati, di una amministrazione filostraniera e palesemente antiitaliana. quando arriveranno a cacciare tutti 500 euro al mese affinchè i figli degli immigrati clandestini possano andare gratis a scuola, solo allora, forse, capiranno che hanno sbagliato. ad ogni modo non mi faccio illusioni, gli italiani sono dei rammolliti, e gli italioti sinistronzi in particolare; purtroppo governano loro con l'appoggio nemmeno tanto silenzioso della stampa comunista, della chiesa rammollita e degli ipocriti giudici arroganti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti la sinistra ha costruito il proprio ideale di maschio che nel tempo si e' rivelato un frocio pervertito.
      Il maschio vero le donne italiane di sx non lo trovano nel loro pollaio dove trovano percio' soltanto capponi e quindi si rivolgono altrove per farsi trombare e siccome il maschio di destra le fanno schifo si rivolge alla fine allo straniero che pero' nel 70% dei casi e' un islamico finto democratico,quello poco dopo le impone il burqa e tutto il resto.
      E cosi la femmina sinistra scansa il frocio di sinistra,scansa il macho di destra ma alla fine la prende al culo dallo straniero politicamente cor-retto..
      Contente loro!!!!!!!!!!

      Elimina
  4. Da gloriosa repubblica marinara del passato Genova e' diventata una repubblica di culattoni che godono ad essere inchiappettati dallo straniero.
    Il maschio di sx in futuro diventera' un eunuco checca da harem

    RispondiElimina
  5. Proprio fessi questi genovesi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti stronzi rammolliti i genovesi???
      Facessero uno sfacelo al municipio di genova invece di farsi fottere il futuro delle loro famiglie.
      Imbecilli puzzolenti.

      Elimina
  6. Proprio una massa di invertiti questi italidioti di genova.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. immensamente deficienti a genova????

      Elimina
    2. Direi pirla al 100%..!!!!

      Elimina
  7. Iniziato il countdown dei genovesi???

    RispondiElimina