mercoledì 28 agosto 2013

Ascoli Piceno: CasaPound riqualifica i sentieri dell'Eremo di San Marco da siringhe e degrado

Ascoli Piceno: CasaPound riqualifica i sentieri dell'Eremo di San Marco da siringhe e degrado


Ascoli Piceno, 28 agosto - Stamattina i militanti di CasaPound Italia si sono adoperati nella riqualificazione del sentiero che conduce all'Eremo di San Marco e al Dito del Diavolo. “Abbiamo ricevuto la segnalazione di una situazione di scarsa manutenzione del sentiero e delle aree adiacenti – dichiara Fabio Di Nicola responsabile provinciale di CasaPound – siamo così intervenuti prima che la zona diventasse l’ennesimo caso di degrado causato dall’inciviltà e di abbandono da parte delle istituzioni.” “Abbiamo provveduto a rimuovere i rifiuti colpevolmente abbandonati, tra i quali anche qualche siringa, molto pericolosa considerando il fatto che il sentiero è frequentato da anziani e bambini vista la facilità del percorso e da molti turisti per la meta caratteristica” “Prima di parlare di cittadella sportiva con la costruzione di nuovi sentieri per escursioni, come ventilato di recente dalla politica – conclude il responsabile di CasaPound Italia – sarebbe importante preservare quelli già presenti e renderli adeguatamente accessibili ai più. Il patrimonio ambientale e la particolarità dell'Eremo, scavato nella roccia, contribuiscono a rendere Ascoli una città apprezzabile anche oltre il centro cittadino. La simbiosi tra questi elementi la rende unica, preserviamola.”



13 commenti:

  1. grandissimi, i comunistoidi responsabili dello scempio si sarebbero fatti pubblicità nel fare una cosa del genere; ovviamente non li sentiremo mai adoperarsi per il bene comune...bravi, continuate così, eja eja alalà

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perche' non impiegare tanti "poveretti" di clandestini cosi desiderosi di diventare italiani e di fruire """AGGRATIS""" oppure servono solo alla criminalita' mafiosa per spacciare droga e vendere merce taroccata?
      No...!!!!!!!
      L'Italia verrebbe sanzionata dall'ONU-FAO-OCSE-NATO-WWF-CARITAS-COOP di sfruttamento schiavistico di manodopera eccellente.
      Ci ha pensato questo fetecchioso di governo letta che ha deciso,alla faccia degli italiani fregnoni,che i clandestini devono lavorare come impiegati statali cosi non si stancano e non si licenziano.
      Sarebbe di fare una gigantografia di tante foto della spazzatura prima della raccolta ed edporla sulla piazza principale di Ancona e far vergognare queste amm.ni di sinistra che pensano solo ad arricchirsi personalmente sfruttanto popolo e territorio.
      E pensare che nonostante questo andazzo e nonostante la nostra penisola siia visitata giornalmente da centinaia di migliaia di turisti le amm.ni locali comunistoidi se ne fregano e pensano solo al benessere dei clandestini delinquenti e nullafacenti che si ubriacano per le strade cittadine.
      Questa ulteriore iniziativa fa onore ai ragazzi di CPI e a tutta la Destra italiana che in massima pafte tiene moltissimo alla salvaguardia del territorio e delle vestigia storico-naturalistiche nazionali.
      Questo amore per la Patria distingue i camerati che con l'orgoglio in punta di lancia ed indomitamente fanno della lotta al degrado umano e natural-socialeuno dei tanti obiettivi da perseguire.
      Ben fatto ......
      alla faccia di chi non ha rispetto di se' stesso e non si impegna quotidianamente alla salvaguardia del proprio territorio.
      Sarebbe il caso di scrivere una bella letterina al sindaco e per conoscenza alle autorita' e media locali allegando foto e descrivendo il lavoro fatto...
      Onore ai camerati di CPI.

      Elimina
    2. Io dico che Casapound si deve fare oubblicita' nel senso che la gente deve apprezzare il movimento e capire che il passato fascista e' stato sterilizzato e sfrondato da elementi negativi.
      La gente deve sapere di che pasta sono fatti ""QUELLI DI CASAPOUND"" che non sono mai stati picchiatori criminali ma cittadini sempre ispirati ai piu' alti e nobili sentimenti patriottici.
      La gente deve votare CPI alle elezioni locali e spero nazionali sapendo di dare fiducia a rappresentanti onesti,cristallini,affidabili,preparati nelle problematiche politico-sociali.
      I cittadini di Ancona devono sapere,magari con un volantinaggio o striscioni, che il degrado dell'Eremo e'stato interrotto x merito di CPI.
      Fatelo e vedrete che la gente x bene vi ringraziera'.
      Occhio che non vede non apprezza.

      Elimina
    3. Ascoli Piceno invece di Ancona.
      Lapsus

      Elimina
  2. Chi amministra fa minestra e il sindaco di Ancona segue fedelmente questa vecchia massima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però in questo caso la città è Ascoli, non Ancona....

      Elimina
    2. Se il sindaco di Ancona e' anche lui di sinistra state certi che la logica amm.va e' identica.
      Cambiando l'ordine dei fattori rimane lo stesso il risultato finale .
      Non mi sento di escludere che anche ad Ancona non ci sia almeno un caso di assurdo degrado da menefreghismo politico locale .
      Rimane il fatto che ovunque operi casapound lascia il segno in fatto di risoluzione di problemi civici o di denuncia fi malcostume amm.vo.
      Bravi

      Elimina
  3. IL SENSO CIVICO FATTIVO DEI MILITANTI DI CASAPOUND E' ENORME
    SIETE GRANDI

    RispondiElimina
  4. Opera meritoria
    bravi camerati sempre pronti ed instancabili

    RispondiElimina
  5. Bisognerebbe fare un altro tipo di pulizia e anche di tipo radicale.
    Grazie per quello di splendido che fate in giro per l'Italia.
    Bravissimi i militanti di casapound.

    RispondiElimina
  6. ASCOLI PICENO RINGRAZIA CASAPOUND PER IL SUO IMPEGNO CIVICO SEMPRE EFFICACE


    GRAZIE

    RispondiElimina
  7. qualcuno vi ha detto almeno GRAZIE ad Ascoli Piceno?

    RispondiElimina
  8. http://www.giornalettismo.com/archives/1096161/quei-siti-razzisti-che-spopolano-sul-web/

    attenzione ragazzi che vorrebbero censurarvi

    RispondiElimina