lunedì 8 luglio 2013

CasaPound a Bergamo in ricordo di Maria Pasquinelli

"Onore a Maria Pasquinelli, eroina d'Italia, esule mai doma" è il testo dello striscione affisso dai ragazzi di CasaPound Italia in memoria di Maria Pasquinelli, scomparsa la sera del 3 luglio scorso.

"Un gesto simbolico doveroso - commentano i militanti - per onorare la memoria di un'autentica Eroina d'Italia che ha vissuto in prima persona la tragedia delle terre d'Istria e Dalmazia, gli orrori titini e l'arroganza dei vincitori anglo americani e che, nonostante ciò decise di non arrendersi, di ribellarsi mettendo consapevolmente a rischio la propria vita per difendere fino all'ultimo quei territori d'Italia che tanto amava".

"Un ricordo, il nostro, - si legge in conclusione della nota di CasaPound - tanto più significativo dato il vergognoso e inspiegabile silenzio della città e delle istituzioni, segno tangibile della damnatio memoriae che ancora oggi viene sistematicamente attuata riguardo la tragedia delle foibe e dell'Esodo giuliano - dalmata".