mercoledì 19 giugno 2013

Velletri (RM): Estate di solidarietà per anziani e disabili con CasaPound Italia

Velletri, CasaPound Italia: “Estate di solidarietà per anziani e disabili”

Velletri, 19 giugno –Sarà un estate di solidarietà quella organizzata da CasaPound Italia, che vedrà i volontari del movimento impegnati per tutto il periodo estivo nell’accompagnamento di disabili e sostegno per anziani.

“Con l’estate aumentano sempre più le difficoltà delle persone anziane e disabili nel provvedere alle proprie necessità quotidiane, soprattutto a causa del caldo e dell’assenza di familiari e di vicini di casa – ha spiegato in una nota Matteo Del Mastro, responsabile di CasaPound Italia Castelli Romani – Con questa iniziativa daremo il nostro aiuto e supporto a queste persone,dimostrando ancora una volta come CasaPound è vicina e sensibile alle fasce più deboli della società”.

“Dopo l’ottimo risultato nelle ultime elezioni politiche la nostra attività politica prosegue – commenta Paolo Felci, referente di Cpi a Velletri – e lo facciamo nel modo per noi migliore, operando nel sociale, in strada al fianco dei cittadini. La nostra attività consisterà nel provvedere all'acquisto di generi alimentari e di medicinali, oppure nell'accompagnamento degli anziani nella passeggiata. Chi vorrà usufruire del nostro volontariato civile potrà trovarci in Via Camillo Meda 13, dalle 9:00 alle 13:00 il lunedì, mercoledì e venerdì.Per maggiori info contattarci al numero 3313363285 oppure scriverci a cpi.castelli@gmail.com”.



1 commento:

  1. Se non si aiutano le persone in un percorso di reinserimento lavorativo e sociale si avranno
    più persone deboli e fragili.Se si negano servizi e prestazioni al cittadino , che possono favorire una migliore qualità della vita attraverso interventi di sostegno e assistenza si avranno problemi di salute psico-fisica, di esclusione sociale ed emarginazione.
    Questo sia per gli Anziani e disabili che non vanno mai trascurati e sia per i giovani e adulti
    che non lavorano e rischiano di perdere il controllo , perchè la mancanza di un ruolo
    e una identità sociale , la debolezza e la solitudine
    portano immancabilmente all'odio e alla Violenza....
    Le reti sociali devono contrastare le situazioni di fragilità degli adulti in situazioni di disagio ,
    altrimenti aumenteranno le percentuali di delinquenti e detenuti........Preveniamo l'ennesima sconfitta sociale.
    Volontariato e inclusione sociale finalizzata a mantenere ed ampliare il benessere della collettività.

    RispondiElimina