domenica 2 giugno 2013

Presidio di CasaPound a Pistoia contro lo Ius Soli

Pistoia, 1 Giugno - Si è svolto questa mattina in Piazza San Francesco l'annunciato presidio di CasaPound Italia durante il quale sono stati spiegati i motivi della contrarietà alla proposta di legge per introdurre il cosiddetto ‘Ius Soli’, ovvero la cittadinanza automatica per chiunque nasca sul territorio italiano.

Hanno partecipato circa una 50ina di persone tra militanti e simpatizzanti del movimento.

"Lo Ius Soli - spiega il portavoce di CasaPound Pistoia Lorenzo Berti - lungi dal risolvere i problemi dei figli di origine extracomunitaria nati in Italia, che già con l'attuale legge possono scegliere di diventare cittadini italiani una volta maggiorenni, servirebbe solo ad attrarre in pochi anni milioni di immigrati in un paese che si trova già in forte stato di crisi economica e sociale".