sabato 22 giugno 2013

Latte tossico: striscione CasaPound davanti a Cospalat Fvg ‘speculatori, siete la peggior tossina’

Udine 22 Giugno - ”Avidi speculatori siete la peggior tossina…”. Questo il testo degli striscioni affissi nella notte da CasaPound Italia Friuli Venezia Giulia davanti alla sede direzionale del consorzio Cospalat Fvg e il centro di analisi Microlab snc di Amaro dopo lo scandalo del latte tossico scoppiato ieri.

‘’Occorre garantire la qualità della filiera del mais che viene dato al bestiame e che, in caso di stress idrico, può sviluppare nell’animale la aflatossina’’, afferma Nicola di Bortolo, coordinatore di Cpi FVG, sottolineando che, ‘’con quest’ultimo scandalo, siamo stati messi di fronte all’ennesima associazione a delinquere in ambito alimentare. CasaPound Italia – aggiunge Di Bortolo - sarà sempre al fianco di tutti quegli allevatori e consorzi che lavorano onestamente e rispettano le regole per far conoscere e crescere una parte importante del made in Italy e del nostro territorio, ma chiede con altrettanta forza che i cittadini siano adeguatamente tutelati con più rigidi controlli per tutti, e, in particolare, sui laboratori d’analisi, perché non si debba più assistere a queste inaccettabili speculazioni ai danni di ignari consumatori’’.



9 commenti:

  1. Il fatto criminale perpetrato e' gravissimo in quanto mette a repentaglio la VITA di milioni di consulatori ignari ed inermi.....
    Ci vorrebbe la FUCILAZIONE per costoro in quanto siamo in GUERRA noi cittadini contro la lobby criminale-mafiosa-affarista che nulla teme da questo Stato pederasta-venduto.....
    Ogni giorno salta fuori una novita' negativa e mi fa specie che i fatti siano accaduti in FVG i cui abitanti hanno sempre storto il naso ed offeso altre regioni d'Italia ove il senso civico-a loro dire-scarseggerebbe irrimediabilmente....
    Magari molti di questi crminali sono tra quelli che hanno beneficiato e beneficiano di aiuti europei dietro la presupposta osservanza delle norme di legge in fatto di salutee pubblica.

    RispondiElimina
  2. Il settore lattiero/caseario è uno dei più grandi "casini" di ogni epoca! Sotto la protezione dello Stato,molte aziende sono spa a capitale pubblico ,ove si annidano "protezioni" di ogni genere,è permesso tutto ed il contrario di tutto! Le "aflatossine",sono un fungo velenoso scaturito dal foraggio (detto "insilato") trattato per essere dato al bestiame in ogni stagione; Durante le estati umide e calde tale fungo,si riproduce nel foraggio e mangiandolo la mucca,esso va a finire nel latte da essa prodotto! Questo fenomeno,già accaduto nell'estate 2003, non è facilmente controllabile,perchè i costi delle ricerche sono alti! La tossicità delle "aflatossine" è devastante e può provocare fenomeni pericolosissimi per la salute umana. Tale fungo,diminuisce se aggiungiamo altra quantità,cioè diluendolo fino al completo azzeramento della percentuale. E qui,entrano in gioco speculatori,commercianti e intruglioni di ogni genere,perchè nessuno sa ancora con certezza,se la chimica da certezze assolute,sulla eliminazione in percentuale del fungo velenoso! Il latte,contaminato,va a finire nelle nostre pance e in quelle dei nostri bimbi,cosi come i formaggi,dando luogo ad una speculazione macabra,con la benedizione delle Asl locale e dei Carabinieri del N.A.S.,che essendo in pratica,dipendenti regionali.chiudono occhi e qualche altra cosa...sui controlli alle aziende pubbliche del settore! Cosi funzionava nel 2003. Ecco,perchè,in questo settore,eviterei di esaltare il servizio pubblico,essendo esso legato a interessi partitici e discriminanti e senza controlli a tutela della collettività consumatrice! Dico ciò,per conoscenza diretta del settore,avendo lavorato,come esterno,fino al 2003 per la azienda regionale toscana,e essere stato da essa espulso, per mancanza di appoggi e tessera di partito "giusta",con la conseguenza di aver danni indicibili. Comunque,da Camerata,giuro che le cose stanno cosi,e diffido ad esaltare il settore pubblico per certi prodotti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per gli amici di FACEBOOK e del settore in questione.

      RICCARDO

      Elimina
  3. DOMENICA 23 GIUGNO Bologna e Milano dovrebbero
    manifestare contro il degrado e la mancanza di Futuro ! Non contro CASAPOUND ! Contro tutto questo schifo e la mancanza di risposte concrete al popolo Italiano da parte di uno stato assente che non merita rispetto !

    RispondiElimina
  4. I veri nemici sono la classe dirigente , gli speculatori e tutti quegli apparati statali e
    sovrastatali che ci stanno facendo pagare una crisi finanziaria di cui
    sono artefici e responsabili.
    Mai a fianco della classe dirigente contro i lavoratori e
    mai al fianco dei soldati contro il Popolo.
    Sempre contro alle ingiustizie ed ai Criminali !
    Speculatori , politici corrotti , Spacciatori che girano con SUV e Coupè ,feccie metropolitane di tutte le specie che hanno perso la dignità , sono loro che vanno fermati e puniti , loro devono dormire male la notte ,Incubi e sudore freddo , perchè l'ora dei conti è vicina.....

    RispondiElimina
  5. Spero che questi criminali si ammalino e muioiano con indicibili dolori di....pancia....e vadano all'Inferno...non quello dantesco ma quello che meritano.....bye bye

    RispondiElimina
  6. Invece di fare sarcasmo sull'inferno di Dante e
    il mal di pancia leggete cosa fà La 'Ndrangheta
    attraverso il riciclaggio del denaro sporco.
    Attività questa, che le ha permesso di controllare ampi settori dell'economia dall'impresa al commercio e all'agricoltura,
    spesso con una forte convenienza di aree della pubblica amministrazione a livello locale e regionale di tutti gli schieramenti politici.
    La sua attività principale è il narcotraffico, seguita dalla partecipazione in appalti,condizionamento del voto elettorale, estorsione, usura, traffico di armi,gioco d'azzardo, traffico di esseri umani, e smaltimento di rifiuti tossici e radioattivi.
    Si fa sempre più serrata la lotta all’evasione fiscale in Italia e, dopo le ultime novità riguardanti redditometro e controlli incrociati, l’Agenzia delle Entrate stringe ancor di più il cerchio
    dei controlli e si affida a Serpico, nuovo sistema informatico grazie al quale si possono mettere in relazioni diverse informazioni riguardanti ogni singolo contribuente al fine di creare una rete di controllo capillare sulle operazioni.
    Finalmente nel nostro paese Criminali , Spacciatori e Prostitute adesso avranno vita più difficile !
    Coi soldi di tasse alle prostitute in Italia quante cose si sistemerebbero ? Inoltre a toglierle dalle strade e smettere di fare gestire prostituzione e droga alla criminalità !
    Bisognerebbe avere i quartieri rossi dove chi vuole si distrae entro certi limiti ed è controllato ,
    soldi che girano allo stato invece che alle mafie ! Basta con questo paese che sembra un ibrido tra Venezuela , Bolivia e Messico !
    Tanto a settembre si vota in Germania , allora si che entriamo nella vera recessione ,
    ottobre rosso ( Sangue )
    Stà arrivando l'ora dei conti , furbetti del quartierino , con le vostre villette e i macchinoni ......
    Buonanotte , anzi bye bye.......

    RispondiElimina
  7. In effetti in Italia ci sono 4 multinazionali dislocate nel Sud il cui fatturato annuale complessivo ammonta a centinaia di miliardi di euro e rispondono al nome di:
    Camorra
    Sacra Corona Unita
    Ndrangheta
    Cosa Nostra.
    Dalla fine della 2^ guerra mondiale queste consorterie criminali,specialmente Cosa Nostra,sono state "utilizzate" dai compagni comunisti e dagli anglo-americani per riconquistare il territodio italiano controllato da nazisti e fascisti.
    I nazisti praticamente avevano sconfessato l'amico italiano che non voleva che l'Italia fosse distrutta da un assedio cruento tant'e' che quest'ultimo depose le armi e non avrebbe mai permesso una guerra civile tra italiani.
    Per poter agevolmente sbarcare in Sicilia e sud Italia vennero contattati ed "arruolati" i capimafia in sicilia ed anche altrove,i quali acquisirono sul campo il diritto ad esistere ed avere un degno compenso per i loro servigi.
    Quando gli anglo-americani si resero conto che i comunisti italiani avevano preso accordi con l'URSS per fare entrare l'Italia tra i Paesi del Patto di Varsavia allora appoggiarono massicciamente la Democrazia Cristiana da De Gasperi in poi e cosi il nostro territorio si salvo' dalla occupazione sovietica che la avrebbe ridotta come la Bulgaria.
    Da allora le 4 mafie italiane hanno preso possesso totale dei loro territori di "nascita"..Campania-Puglia-Calabria-Sicilia,obbligando i compagnucci a fare 'finta' di combatterle apertamente ma di sostenerle di fatto e di nascosto.
    I criminali,in settant'anni circa,hanno ampliato la zona di influenza e sono arrivati a controllare attivita' economiche anche lecite in ogni parte del mondo.
    Mussolini aveva mandato il Prefetto Mori in Sicilia per distruggere la mafia e la cosa era riuscita.
    Comunisti e criminali si sono poi alleati x combattere il FASCISMO ma solo l'intervento di Inghilterra ed USA ha permesso la vittoria anche contro il Duce che gia' da tempo aveva avviato trattative segrete cogli Alleati x recedere il mortale cordone ombelicale che lo teneva legato a quel pazzoide di Hitler,ma al momento giusto Il DUCE fu tradito da coloro con cui aveva fatto questi accordi (Churchill in primis) e fini' che non pote' negoziare una non-sconfitta nel conflitto.
    Per farla breve le 4 Mafie sono creditrici e nessuno ormai e' piu' in grado di arginare la loro Potenza politico-sociale-economica in Italia e loro hanno sempre auspicato e votato e fatto votare governi di sinistra,specie locali con comunisti in prima fila proprio per coincidenza nelle vicende stiriche.
    I governi di centrodestra dal 1994 in poi sono stati osteggiati dai criminali perche' considerati NEMICI e per poter finalmente "controllare" il PAESE Italia hanno infiltrato nel Potere politico affiliati sicuri e fedeli.
    Quindi la Sinistra italiana e' storicamente debitrice nei confronti delle mafie italiane e da qualche tempo anche succube per non cadere sotto i colpi delle rivolverate.
    Fate caso che in tutte le amm.ni locali ove al potere c'e' la sinistra(milano-torino-bari-napoli-palermo-catania-reggio calabria-firenze-venezia-genova-roma)...la pax mafiosa impera e il malaffare prospera.
    Bossi credette a d'alema che il Cav. era amico mafioso e cosi' i governi di centrodestra da allora in poi sono stati anche massacrati da una magistratura mafiosa asservita ai compagni da Di Pietro in poi e tuttira e' cosi....massacrati.....

    RispondiElimina
  8. Mitici siete. gli italiani hanno portato il cervello all'amasso e dormono mentre la nazione muore una vergogna. Fancu e sinistre.!

    RispondiElimina