giovedì 30 maggio 2013

Presidio di CPI contro visita Boldrini a Pistoia e Ius Soli



PISTOIA, PRESIDIO CASAPOUND CONTRO VISITA BOLDRINI E IUS SOLI

Pistoia – CasaPound Italia scenderà in piazza sabato 1° Giugno per contestare la visita del Presidente della Camera Laura Boldrini, ospite quel giorno in città per partecipare ad un convegno, e la proposta di legge per introdurre il cosiddetto ‘Ius Soli’, ovvero la cittadinanza automatica per chiunque nasca sul territorio italiano.

La manifestazione si svolgerà in Piazza San Francesco dalle ore 10 in poi.

“Viviamo in un paese con oltre 5 milioni di disoccupati, 100mila aziende fallite in un anno, 8 suicidi al mese per motivi economici ma per la Boldrini la priorità politica è rappresentata dalla cittadinanza per i figli degli immigrati” – è quanto dichiara in una nota CasaPound.

“Solo una persona completamente scollegata dalla realtà – accusa CasaPound – come l’On.Boldrini, che ha lavorato per oltre 20 anni nella burocrazia dell’ONU prima di entrare in Parlamento con Sinistra e Libertà, può pensare che in un momento nel quale in Italia non c’è lavoro e non si riesce a garantire un accesso adeguato per tutti ai servizi sociali la soluzione sia quella di favorire l’arrivo di migliaia di nuovi poveri spinti dalla prospettiva di una cittadinanza facile”.

“CasaPound Italia – conclude la nota – si opporrà con tutti i mezzi possibili a questa inaccettabile ipotesi di riforma che, unita ad immigrazione di massa, pressione fiscale asfissiante e delocalizzazione delle imprese all’estero, non farebbe altro che innescare un turbinio di disperazione e guerra tra poveri”.

12 commenti:

  1. Ottima iniziativa , dovreste estenderle anche su tutto il territorio nazionale. Il presidio a Pistoia e' soltanto una goccia nel mare secondo il mio parere si dovrebbero organizzare una giornata di protesta con tutti i presidi di CPI a livello nazionale.
    Ciao Tiz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a Roma in piazza Balduina ci andrei a razzo ad arginare la invasione dei musulmani aiutati da tanti traditori e vigliacchi italiani....

      Elimina
    2. ottima idea quella di Tiz......tanti presidi di CPI in tutta Italia x informare la gente sulle intenzioni traditorie della boldrini and co. in danno degli italiani veri....
      ribelliamoci contro i musulmani invasori..

      Elimina
  2. Io questa volta a Roma ho votato "Casapound" alle amm.ve municipali e il risultato non eccezionale fa ben sperare x il futuro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. volevo dire che se anche il risultato dei voti presi dalla lista casapound non e' stato eccezionale,fan ben sperare perche' l'orgoglio nazionalista italiano sta riemergendo dal torpore indotto da politiche suicide e castranti.
      viva l'Italia e forza italiani da almeno 7 generazioni......
      blocchiamo le politiche di svendita del suolo italico di vendola e boldrini e pisapia e crocetta e fassino e emiliano(sindaco di Bari)......

      Elimina
  3. Avanti ragazzi!!contestate questa infame!dio quanto la odio!se approveranno lo ius soli sarà guerra ca**o!!

    RispondiElimina
  4. Ma ci vuole tanto a votare Forza Nuova e casapound in massa cavolo?!invece di dar voti a pdl,fratelli d'italia e quant'altro che non fanno nulla date il voto a FN e CPI!!se non lo facciamo ben presto sarà la fine per tutti gli italiani!!gli unici che ci possono salvare da una fine sicura sono solo loro!quando cazzo lo capirete!

    RispondiElimina
  5. io sono un deluso elettore di centro destra ed alle amm.ve municipali 2013 ho dato il voto a CPI e vedo che il numero dei voti e delle adesioni aumenta costantemente..
    nel suo piccolo ognuno di noi deve fare:
    boicottare i banchi ambulanti o negozi gestiti da aualunque tipo di extracomunitario;
    segnalare al 117 qualunque vendita illecita in strada;
    avvicinare le persone che lo stanno facendo e dir loro di non comprare merce illegale o pericolosa x la salute;
    Contrastare con ogni mezzi illecito la presenza di rom che scorazzano in metro o per le nostra strade per derubarci e vivere solo da parassiti;
    rimproverare gli extracomunitari che soorcano le nostre strade;
    partecipare a riunioni spontanee di cittadini e portare il contributo vero e italiano delle nostre idee;
    combattere l'islam e diffondere il credo cristiano;
    contrastare la dilagante omosessualita' e conseguente pedofilia modaiola diffusissima tra i ragazzi di sinistra.
    per adesso puo' bastare questo..
    io nel mio quotidiano affronto con coraggio le situazioni di schifo antitaliano e metto in pratica comportamenti leciti ma antiextracomunitari clandestini e parassiti..
    viva l'italia e viva l'occidente

    RispondiElimina
  6. rettifico......
    contrastare con mezzi leciti e non illeciti...lo scorazzare in strada di bande di rom delinquenti....

    RispondiElimina
  7. Accidenti noto con piacere un risveglio nazionalista che fa ben sperare !
    Ho abbracciato le idee di CPI da circa un anno e nel mio piccolo le promuovo
    e le diffondo
    Avanti ragazzi ! Evviva Casapound.

    RispondiElimina
  8. 3000 anni di storia in larga parte gloriosa della Capitale vanno tutelati e conservati.
    Difficile arginare l'ondata di immigrazione clandestina che da anni sposta milioni di persone di tutte le razze e lingue dai propri Paesi tenuti artatamente arretrati ed affamati.
    Africa-Asia- sono continenti in rapida evoluzione e la loro ricchezza del sottosuolo induce le organizzazioni mafiose e massoniche a "cacciare" via i residenti per poter sfruttare impunemente le loro terre.
    in primis dobbiamo dire che tra i Paesi produttori di petrolio e gas naturale e le compagnie mondiali del settore ci sono accordi che possano mantenere livelli di guadagni sempre stratosferici,a vantaggio di pochi ed ai danni di molti.
    Salvo rare eccezioni i Governanti dei Paesi nordafricani e mediorientali inducono con le buone o le cattive i loro sudditi ad emigrare anche nei Paesi limitrofi ove farsi sfruttare cisi da toglierdi dai piedi e cosi i detentori del potere politico-economico accumulsno da decenni immense firtune che depositani nelle banche occidentali,le quali reinvestono con margini notevoli questi enormi capitali.
    Mafia e massoneria bancaria appoggiano e supportano le speculazioni nella vendita delle materie prime a livello mondiale.
    L'Italia,se avesse dei governanti nazionalistici,patriottici metterebbe in pratica tutta una serie di leggi ed iniziative economiche che farebbero dell'Italia una vera potenza economica con grandi capacita' autarchiche a tutto beneficio della popolazione italiana che vivrebbe complessivamente in modo piu' che dignitoso e senza assilli lavorativi o problematiche di natura sociale.
    La costruzione di 10 centrali ad energia nucleare fredda consentirebbe di abbassare notevolmente la dipendenza dalle fonti di approvvigionamento estero di energia,pari all'85%.
    Petrolio e gas naturale importati costituiscono l'85% del fabbisogno nazionale di energia elettrica.
    In Europa solo l'Italia non ha centrali atomiche.
    La Francia ne ha quasi 60 e nonostante non lavorino a pieno regime e non tutte siano di ultima generazione,le loro centrali atomiche garantiscono quasi il 40% del fabbisogno nazionale di elettricita' con possibilita' di esportazioni anche all'Italia,vicina di Stato.
    Le aziende italiane che hanno delocalizzato all'estero dovrebbero essere obbligate a riportare le proprie catene produttive in Italia e dare lavoro ai nostri connazionali,magari concordando salari non elevatissimi per i primi anni.
    Lo Stato,con la notevole diminuzione della bolletta energetica e l'aumento delle entrate tributarie dovuto alla ripartenza di attivita' economiche e consumi interni garantirebbe con mezzi finanziari adeguati le necessita' sociali della intera oopolazione italiana.
    Come inizio non e' male......basta volerlo...

    RispondiElimina
  9. votiamo centrodestra ai ballottaggi 9-10 giugno 2013------mi raccomando---
    blocchiamo la sinistronzi destrofoba e italianofoba.....

    RispondiElimina