giovedì 30 maggio 2013

Presidio di CPI contro visita Boldrini a Pistoia e Ius Soli



PISTOIA, PRESIDIO CASAPOUND CONTRO VISITA BOLDRINI E IUS SOLI

Pistoia – CasaPound Italia scenderà in piazza sabato 1° Giugno per contestare la visita del Presidente della Camera Laura Boldrini, ospite quel giorno in città per partecipare ad un convegno, e la proposta di legge per introdurre il cosiddetto ‘Ius Soli’, ovvero la cittadinanza automatica per chiunque nasca sul territorio italiano.

La manifestazione si svolgerà in Piazza San Francesco dalle ore 10 in poi.

“Viviamo in un paese con oltre 5 milioni di disoccupati, 100mila aziende fallite in un anno, 8 suicidi al mese per motivi economici ma per la Boldrini la priorità politica è rappresentata dalla cittadinanza per i figli degli immigrati” – è quanto dichiara in una nota CasaPound.

“Solo una persona completamente scollegata dalla realtà – accusa CasaPound – come l’On.Boldrini, che ha lavorato per oltre 20 anni nella burocrazia dell’ONU prima di entrare in Parlamento con Sinistra e Libertà, può pensare che in un momento nel quale in Italia non c’è lavoro e non si riesce a garantire un accesso adeguato per tutti ai servizi sociali la soluzione sia quella di favorire l’arrivo di migliaia di nuovi poveri spinti dalla prospettiva di una cittadinanza facile”.

“CasaPound Italia – conclude la nota – si opporrà con tutti i mezzi possibili a questa inaccettabile ipotesi di riforma che, unita ad immigrazione di massa, pressione fiscale asfissiante e delocalizzazione delle imprese all’estero, non farebbe altro che innescare un turbinio di disperazione e guerra tra poveri”.