martedì 7 maggio 2013

Parma: Assaltata nella notte la sede di CasaPound Italia

Parma: Assaltata nella notte la sede di CasaPound Italia

Parma, 7 maggio - La scorsa notte, armati di caschi, bastoni e passamontagna, un folto gruppo di antagonisti di sinistra ha assaltato la sede di CasaPound Italia, in via jacchia33 difronte a diversi testimoni che dalla finestra hanno assistito alla scena e allertato le forze dell' ordine.

"è successo tutto intorno alla mezzanotte -afferma Pier Paolo Mora, responsabile provinciale dell' associazione- una volta terminata la nostra riunione settimanale, hanno atteso che in sezione rimanessero soltanto tre ragazzi, e quindi un gruppo di antagonisti scesi da macchine arrivate a fari spenti e con targa coperta, hanno assaltato la sezione difronte a diversi testimoni che avvertiti dalla confusione si sono affacciati alla finestra"

"Soltanto grazie alle freddezza di uno dei ragazzi che ha istintivamente chiuso la saracinesca appena prima che gli antagonisti riuscissero arrivare alla porta -continua Mora- oggi non si contano danni ben più gravi a persone e cose"

"Ecco a cosa porta l' atteggiamento dei politici come Pizzarotti e la Maestri -conclude Mora- che non perdono occasione di gettare benzina sul fuoco dell' antifascismo militante, noi dal canto nostro non solo non ci aspettiamo solidarietà alcuna, ma da domani saremo immediatamente in piazza e davanti alle scuole per diffondere ulteriormente le nostre idee e i nostri progetti essendo ormai l' unica vera alternativa rimasta difronte alla politica della casta e i soliti utili idioti dell' antifascismo militante da essa manovrati"

0 commenti:

Posta un commento