giovedì 30 maggio 2013

CasaPound Palermo incontra Assessore Regionale Infrastrutture

Palermo, 30 maggio – ‘’ Palermo deve avere la sua linea metro-tram’’. E’ quanto ha chiesto CasaPound Italia all’assessore alle Infrastrutture e alla Mobilità siciliano Antonino Bartolotta nel corso dell’incontro avvenuto nel pomeriggio di oggi in Regione, dove il movimento è stato invitato dallo stesso Bartolotta dopo le proteste messe in atto contro il rischio che il progetto vada in fumo.
“L’incontro è stato cordiale – spiega Francesco Vozza, responsabile provinciale di CasaPound Italia – eppure non siamo riusciti a capire di chi siano le responsabilità di questa cattiva gestione che ha portato la città di Palermo sulle cronache nazionali. Abbiamo ribadito che non è ammissibile che mere questioni burocratiche, l’incompetenza dei nostri amministratori o la voglia di accaparrarsi clientele facciano saltare il progetto: Palermo deve avere la sua linea metro-tram. Riconosciamo i disastri della vecchia amministrazione – sottolinea Vozza – ma non riusciamo a comprendere perché la giunta Orlando cerchi in tutti i modi di giocare allo scaricabarile con la SIS e con gli altri enti responsabili della costruzione di questa importantissima infrastruttura nonostante in campagna elettorale lo slogan fosse ‘Orlando il sindaco lo sa fare’’ ’.
‘’Ringraziamo pertanto l’assessore – aggiunge Francesco Paolo Ferrante, responsabile regionale di Cpi – per i chiarimenti forse resisi necessari più per il fastidio che le nostre azioni di protesta hanno generato che non per dovere di verità nei confronti dei cittadini, ma auspichiamo in tempi brevi una rapida soluzione del problema della tranviaria, altrimenti continueremo a manifestare nelle piazze sempre più accompagnati dalla solidarietà di tutti i palermitani’’.

0 commenti:

Posta un commento