giovedì 30 maggio 2013

CasaPound e Blocco Studentesco contestano 'Festival dell'Economia' a Trento

Trento, 30 maggio - Blocco Studentesco boicotta il Festival dell’Economia

Alle ore 18 di questo pomeriggio, dal ponte di San Lorenzo sull'Adige, i ragazzi del Blocco Studentesco hanno srotolato uno striscione recante la celebre frase di Ezra Pound: Ai liberisti, che non sono tutti usurai, chiedo:”Come mai tutti gli usurai sono liberisti?" e fatto calare dei manichini impiccati.

“Le macabre sagome – dichiara il movimento – rappresentano tristemente le troppe persone strozzinate dalla crisi creata dall'attuale sistema economico e finanziario, i cui sostenitori parleranno al Festival dell’Economia, iniziato proprio oggi. Vogliamo focalizzare l’attenzione dell’opinione pubblica su un festival che negli anni ha invitato a parlare di crisi e di economia personalità come Soros, Monti, la Fornero e tutti i portavoci prezzolati di un sistema economico-politico che crea suicidi, disuguaglianze e continua ad affamare i popoli europei e non. 

Invitiamo quindi la cittadinanza – conclude Filippo Castaldini, responsabile cittadino del movimento – e in particolare gli studenti, a boicottare un festival che da anni si fa portavoce di un mondo, quello economico e finanziario che uccide e sta uccidendo con il suo cappio di austerità i cittadini e il loro futuro”.