sabato 20 aprile 2013

QUIRINALE, CASAPOUND: E' IL SOLITO INCIUCIO E IL PDL E' COMPLICE

Roma, 20 apr - “La farsa giunge al termine: il grande pareggio nelle urne porta al grande inciucio nel Palazzo, come noi avevamo già previsto prima delle elezioni”. Lo scrive in una nota Simone Di Stefano, vicepresidente di CasaPound Italia e candidato sindaco per Roma di Cpi, commentando il secondo mandato conferito dal Parlamento a Giorgio Napolitano. “Le 'larghe intese' per il Quirinale – aggiunge – sono il viatico per le 'larghe intese' al governo, ovvero per la solita truffa consociativa che servirà a tranquillizzare i mercati e fare le famose riforme, cioè a svendere e smantellare quel che resta dell'Italia”. Per Di Stefano “colpisce in particolar modo la cialtronaggine del Pdl, che dopo la solita campagna elettorale barricadera si ritrova per l'ennesima volta a votare insieme al Pd, dando sostegno a un candidato che oltre a provenire dal Pci è stato il padre politico della cacciata di Berlusconi e del governo Monti. Quando capiranno, gli elettori di centrodestra, di essere stati presi in giro e di aver involontariamente favorito, con il loro voto, l'inciucio pidiellino con quei 'comunisti' a parole tanto odiati?”.

18 commenti:

  1. Stasera manifestate pure voi a Roma, hanno già aderito M5S e ForzaNuova. Cosa aspettate?

    RispondiElimina
  2. occorre lasciare ogni bandiera per poter credere ad un cambiamemto in questo paese. i cittadini che siano di destra o di sinistra la nostra priorita riconquistare le istituzioni per poter avere certezza di governo per il popolo italiano. fin tanto che noi cittadini saremo divisi loro rimarranno a governare per conto dei banchieri

    RispondiElimina
  3. Ieri CPI avrebbe dovuto scendere in piazza. Per manifestare contro l'elezione di Napolitano, il mega-difensore di MPS: ricordiamoci che dopo lo scoppio dello scandalo della banca senese filo-bersaniana e filo-comunista, l'"esimio" presidente scese immediatamente in campo per pregare tutti di fare silenzio e aspettare la conclusione del lavoro della magistratura, prima di dare facili giudizi. Mentre tre giorni prima, lo stesso Napolitano (lui, presidente del CSM!) si congratulava per il lavoro (si fa per dire...) della magistratura napoletana che aveva appena arrestato numerosi giovani di CPI, rei solo di aver manifestato in conversazioni private il loro pensiero. Non solo contro Napolitano, dicevo. Ma anche contro Rodotà, presentato come il "nuovo" da una banda di inciucisti peggio degli altri: ossia il M5S che l'inciucio lo voleva con la sinistra. Rodotà sarebbbe l'incorruttibile? Ricordiamoci che costui fu parlamentare dal 1979 al 1992 del PCI e del PDS poi (sebbene come indipendente di sinistra) e che vive alle nostre spalle con la sua bella pensione d'oro parlamentare. E che quanto a ferocia ideologica contro la destra (ricordo bene certi suoi articoli in cui raccomandava di non pubblicare il grande scrittore Cèline, perchè "nazi-fascista") è insuperabile. Altro che garante di tutti e presidente dei cittadini...presidente del neo-comunismo targato M5S+SEL+PD!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non sono anonimo,mi chiamo emilio paoletti. sono sempre stato di destra,ho votato M5S dopo aver votato dove c'era la fiamma da sempre. Appunto meno questa volta.non voglio crederev che il M5S sia il nuovo comunismo,ho votato grillo perchè era quello più grosso e incazzato. Di prima intenzione edi pancia avrei votato CasaPound,ma l'ho ritenuto un voto disperso e così l'ho dato e volentieri a Grillo. Questo temporeggiare snerva però un po tutti e non vorrei che finissimo come i poveri pifferi di montagna che andaro per suonare e....Sono d'accordo su tutto ciò che hai scritto e spero che i fatti smentiscano il tuo M5S+SEL+PD.Grillo invitò C.P.e cambiò lamia originale intenzione di voto. Saluti e un fricordo al "pecora" uomo di destra che la mia generazione ricorda..saluti a tutti e soprattutto a noi...

      Elimina
    2. Grillo non è di sinistra..

      Elimina
  4. Certo non c'è limite al peggio. Però l'elezione di Napolitano , un eventuale governo con "il sorcio" giuliano David Amato non farà altro che aumentare la velocità del dissolvimento di questo sistema oramai in stato di putrefazione. "Casa Pound" deve essere pronta, in tempi brevi arriverà il momento di raccogliere i frutti di quanto seminato.
    gjovi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. emilio paoletti25 aprile 2013 19:05

      non c'è limite,perchè non possiamo credere di contrastare e debellare questo cancro che sta soffocandola la nostra italia con la dialettica. Sono decenni che ci fottono così. Quando non bastano più le medicine serve il chirurgo. In stato di putrefazione è purtroppo la patria nostra e noi,loro prolificano perchè loro sono il cancro..la disponibilità "rnegoziata" di Napolitano ne è la conferma, ma dobbiamo ancora avere conferme? Saluti emilio paoletti.

      Elimina
    2. Complimenti, con il tuo 'utile' voto a Grillo hai contribuito a mandare in parlamento una carovana di pecore che non sanno nemmeno chi è Draghi o la BCE (vedi intervista delle Iene) e in due mesi sono riusciti a presentare un unico DDL sull' "importantissimo" tema dei matrimoni omosessuali.

      Elimina
  5. Cpi si merita di diventare una forza, che abbia più spazzi, la gente deve conoscerla per quello che è non per quello che i media vogliono far credere che sia. Dobbiamo fare banchetti per le strade e invitare i cittadini a capire quello che sta succedendo effettivamente nel governo!!... il nostro programma è fantastico dobbiamo crederci!!!!!!!!....

    RispondiElimina
  6. @Anonimo 20 aprile 2013 19:11

    Alla fine poi ieri sera non si sono visti nè M5S nè Forza Nuova.
    Noi invece eravamo in piazza tra la gente anche oggi pomeriggio per una bellissima manifestazione all'Esquilino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da un video rai trasmessa a mezzanotte che si chiama zoro, forza nuova compare sul tardi con bandiere , mentre il m 5 stelle . come penso sappiate, e stata invitata dalla digos a desistere nel presiedere qualsiasi piazza pena la totale responsabilita' di disordini di qualsiasi genere

      Elimina
  7. ma in tutto questo, chi avremmo scelto NOI come presidente della repubblica...?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non lo sappiamo neanche NOI!

      Elimina
    2. Personalmente un nome lo avrei: Giorgio Franco Freda! E' abbastanza al di sopra delle parti?

      Elimina
    3. Il NOI generico non so chi include, ad ogni modo CasaPound Italia aveva proposto come nome quello di Pietrangelo Buttafuoco.

      http://www.youreporter.it/video_Elezione_presidente_Repubblica_casapound_in_piazza

      Elimina
  8. Ma??!!.... Ora mettere un ex indagato per la strage di piazza fontana come presidente mi sembra inappropriato, spero tu scherzassi....Magari Buttafuoco....

    RispondiElimina
  9. Con tutta la stima per Buttafuoco,quanti voti avrebbe preso e da chi?La realtà attuale è diversa dai nostri desideri,un giorno forse...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se cerca un movimento al quale sta bene la realtà attuale allora sicuramente ha sbagliato indirizzo, a CasaPound non sta bene per niente e lotta giorno dopo giorno per cambiarla

      Elimina