lunedì 8 aprile 2013

"Dammi questo voto, zingara..."

“Le solite incredibili file di Rom che quando ci sono le primarie si scoprono appassionatissimi di politica”. A scriverlo, sul suo profilo facebook, è una fonte insospettabile di razzismo o di idee reazionarie: si tratta infatti di Cristiana Alicata, membro della direzione regionale del Pd Lazio. Nell’occhio del ciclone finiscono quindi le primarie per il sindaco di Roma del Pd, vinte da Ignazio Marino. Quella che ci viene ancora una volta spacciata per una grande “festa di democrazia” nasconde però il solito sottobosco di intrallazzi e giochi poco chiari, tra i quali, appunto, spicca un’improvvisa e quanto mai sospetta voglia di partecipazione democratica da parte di numerosissimi nomadi, avvistati in coda ai gazebo in vari punti di Roma...
Continua a leggere su casapoundroma.org